1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ciciomaz

    ciciomaz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, avrei intenzione di acquistare un immobile nel Comune di Frascati RM(mansarda con terrazzo, posto auto e cantina annessi) classificati C2 per adibirli a seconda casa. La costruzione è stata appena terminata e sono già presenti tutti gli impianti e le predisposizioni, compreso impianto di riscaldamento autonomo a gas, il cui alloggio del contatore è stato già predisposto al piano terreno in una nicchia apposita dove trovano posto anche i contatori degli appartamenti accatastati regolarmente come abitazione.
    A questo punto:
    potrei incorrere in sanzioni adibendo il locale a seconda casa?
    Potrei avere dei problemi per l'allaccio utenze?
    Che altri problemi potrei avere?
    Grazie
     
  2. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    1) si, si chiama cambio abusivo di destivazione, non si puo' abitare in un magazzino.....se qualcuno ti fa' una segnalazione (ad esempio un condodmino) tu sloggi dall'immobile.
    2) utenze ok
    3) fatti fare un bello sconto ..........ma bello bello bello..........codesto rimane un magazzino (C/2), non una casa.
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    concordo ed aggiungo che un mio cliente ha acquistato l'ultimo piano di un palazzo sapendo che sopra il suo appartamento c'erano le soffitte (dette anche mansarde).
    Qualche mese dopo ha sentito dei continui trambusti sopra il suo appartamento e salito al piano di sopra ha scoperto che l'impresa aveva venduto la mansarda (soffitta) ad uso abitazione ad una giovane coppia.
    Alle rimostranze (tramite legale) del mio cliente, nell'arco di tre mesi l'impresario ha sistemato la giovane coppia in una vera civile abitazione e le "mansarde" continuano ad essere utilizzate come "soffitte".
    Il trasferimento, per l'impresario, non è stato indolore, economicamente parlando.
     
  4. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Per intenderci devi pagarlo molto ma molto meno ....corri comunque dei rischi....che almeno ne valga la pena ;)
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    IO non mi infilerei in tali situazioni senza avere la certezza del cambio d'uso.
     
  6. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Credo che a loro non interessi il cambio di destinazione d'uso....e comunque devono aspettare una prossima sanatoria e bisogna vedere se ha gli standard per essere sanato...
     
  7. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    il cambio di destinazione d'uso delle mansarde nel Lazio è possibile con la legge regionale 13/2009 sempre che ci siano determinati presupposti. Altrimenti si deve aspettare il condono.

    Mi allineo a quanto detto dagli altri colleghi, pretendi uno sconto MOLTO consistente.

    saluti
     
  8. collega

    collega Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tutto quello detto mi trova d'accordo. Non ho capito l'ultima frase di Marco Giovannelli dove dice : Altrimenti si deve aspettare il condono. Un altra cosa per sconto cosa si intende, che percentiale di sconto bisogna chiedere. Tenete presente che il venditore mette sul mercato l'immobile sempre con prezzi molto superiori a quelli reali, per cui quando anche riesci a spuntare uno sconto, l'hai sempre acquistato a prezzo di mercato e lo sconto in pratica è nullo.

    Esempio mansarda messa sul mercato a € 70.000 sconto 18.000 = 52.000
    Detta mansarda 29 mq, non abitabile a 15 mt di distanza dal mare. Come si fa a sapere se pagata bene o preso un bidone?
     
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esempio: prezzo di vendita €. 70.000 - sconto di €. 35.000 = €. 35.000 = pagata bene (valutazioni dalle mie parti per soffitte).
    Però se la trovi adatta e consonea alle tue esigenze, se è praticamente "abitabile" anche se manca il certificato, se esistono tutti gli impianti, se nessuno ti impedisce di abitarla, se è a 15 (quindici) metri dal mare e sopratutto se a te piace, come dire...............al cuor non si comanda.
     
  10. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Volevo dire che se non avesse i requisiti imposti dalla legge, non sarebbe sanabile attualmente ma soltanto attraverso un'eventuale condono.

    saluti
     
  11. collega

    collega Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti per le risposte.

    Mia moglie dice che ho preso un bidone perchè un sottotetto senza i requisiti è praticamente non commerciabile. Io l'ho acquistato non per la speculazione ma per andare qualche giorno al mare che mi fa bene. Lei insiste che se un domani volessi rivenderla non trovo nessuno che acquista se non vi è l'abitabilità. Per questo sono pentito e anche per il fatto che, avendo provato a fare una proposta d'acquisto inferiore, non mi è stata accettata ed io ho alzato l'offerta. Purtroppo cose che capitano quando non si è esperti della zona e di come ci si deve comportare in determinati casi. Ciao a tutti e grazie.
     
  12. ciciomaz

    ciciomaz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Mansarda c2

    La mansarda a cui mi riferisco fa parte di una palazzina appena terminata a Frascati. Ha tutti gli impianti a norma, compreso riscaldamento autonomo a gas, attacchi e scarichi per angolo cottura, bagno finito ecc. ecc. Inoltre ha la cantina di proprietà e il posto auto di pertinenza. So che potrei avere problemi a rivenderla... ma il prezzo è interessante.... Io la userei molto saltuariamente come seconda casa.... La mansarda che confina con la mia è stata acquistata da un professionista locale che addirittura andrebbe ad abitare lì.... L'unica cosa che temo è che, nonostante tutte le predisposizioni (il mio contatore è stato predisposto in apposito vano nel cortile assieme a quello di tutti gli altri in "regola") non mi diano l'allaccio del gas....
     
  13. collega

    collega Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non ci sono problemi per gli allacciamenti io ho messo luce, acqua e gas. Si devono solo fare le richieste e pagare!!!!
     
    A ciciomaz e Marco Giovannelli piace questo messaggio.
  14. pippo16

    pippo16 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io ci abito da 5 anni tranquillamente, nessuno dice niente e ho risparmiato parecchi soldi nell'acquisto.
     
  15. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Non capisco come in Italia, ci si può permettere di abitare in alloggi non dichiarati abitazioni, questo penso fino a quando qualcuno non si sveglia e scopre l'acqua calda. Con questo voglio dire che ci sono norme che regolano e indicano le caratteristiche urbanistico/sanitarie che deve avere un alloggio per essere abitabile, ma non c'è una norma che dice di verificare se dove si dichiara di andare ad abitare ha i requisiti per questo.
    Da questo mio dubbio fai le tue relative riflessioni.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina