• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Eligrims

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti, mi sono appena iscritto e spero di essere nella sezione giusta!!

Ho provato a cercare tra le varie discussioni ma non ho trovato nulla a riguardo...

Vorrei sapere se sia possibile acquistare una prima casa in due (una coppia) ma far pagare il mutuo solo ad una persona.

Mi spiego meglio: A e B vogliono comprare casa insieme e cointestarsela 50/50... ipotizziamo che la trovino a 120k euro....quindi 60k a testa, senza contare le varie spese...
Se B possiede già la somma necessaria, sarebbe possibile far accendere il mutuo solo ad A ??
E se si, a cosa vanno incontro i singoli?? le tutele di A sono le medesime di B?
Spero di essere stato chiaro... :)
 

Gherardo5

Membro Attivo
Privato Cittadino
E' chiarissimo ma non ho la risposta certa anche se mia figlia, in situazione analoga, mi disse che era stata costretta a cointestare il mutuo pur avendo già messo il suo 50% cash (forse perché comproprietaria dell'immobile a garanzia)
 

Eligrims

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ti ringrazio per la risposta!!
trovo un sacco di discussioni riguardanti la cointestazione del mutuo, ma non il contrario.

nei prossimi giorni farò un giro di banche e chiederò anche a loro, giusto per curiosità e per sciogliere questo nodo...

comunque mi sono accorto adesso del titolo assurdo della discussione
spero si possa modificare, perché così si capisce ben poco
 
Ultima modifica di un moderatore:

Gherardo5

Membro Attivo
Privato Cittadino
Visto che nessun altro fin qui ha risposto ..... penso che la questione sia ambigua ed in particolare penso che :
- teoricamente il mutuo potrebbe essere intestato anche ad uno solo dei comproprietari (per un valore a garanzia del 50% del valore dell'immobile)
- le banche fanno ostruzione ad una simile soluzione (anche perché mezzo immobile vale molto meno del 50%)
 

Manzoni Maurizio

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Una soluzione potrebbe essere: A che versa 60K si intesti al 75% e B al 25%, intestandosi entrambi al mutuo dei restanti 60K.
 

Gherardo5

Membro Attivo
Privato Cittadino
Ma questa soluzione, equa all'inizio, porta ad estinzione mutuo, ad una iniqua ripartizione della proprietà.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti. Io ho un problema legato alla provvigione dell'agenzia immobiliare, spero di potermi spiegare con chiarezza.
La provvigione dell'agenzia dichiarata il giorno del rogito sul contratto notarile, é stata di euro 2000 ma, da scrittura privata tra acquirente e agente era di euro 4000. Adesso l'agente immobiliare vuole gli altri soldi tramite avvocato. É giusto tutto ciò?
Merypic ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Salve, piacere. Io mi muovo porta a porta ma la maggior parte delle volte mi imbatto su immobili già presenti sul mercato o fuori prezzo o entrambe le cose. C'è secondo lei un sistema per trovare case non ancora presenti sul mercato? Grazie in anticipo. Se poi si potesse parlare in privato mi farebbe piacere, mi sembra una persona che potrebbe darmi molti suggerimenti interessanti.
Alto