• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

U

Utente Cancellato 73837

Ospite
Buonasera a tutti,
qualcuno ha una bozza di Addendum per modificare il prezzo richiesto dal proprietario in un mandato (correggo, incarico)?
In pratica la proprietà ha convenuto che il prezzo richiesto è troppo alto e manifesta l'intenzione di ribassarlo. Mi serve una bozza d'integrazione dell'incarico originario.

Grazie a chi vorrà condividere una bozza o gli elementi essenziali da inserire.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Buonasera a tutti,
qualcuno ha una bozza di Addendum per modificare il prezzo richiesto dal proprietario in un mandato (correggo, incarico)?
In pratica la proprietà ha convenuto che il prezzo richiesto è troppo alto e manifesta l'intenzione di ribassarlo. Mi serve una bozza d'integrazione dell'incarico originario.

Grazie a chi vorrà condividere una bozza o gli elementi essenziali da inserire.
Quante menate.

Prendi il mandato originale modificate il prezzo e sottoscrivete entrambi.

Oppure fai una scrittura a latere concordate il prezzo e sottoscrivete.

Mi pare che pure quest'ultimo documento si possa definire addendum.
 
U

Utente Cancellato 73837

Ospite
Infatti mi riferisco alla scrittura a latere.
Per essere corretta so che deve contenere le premesse richiamando il mandato originale e le modifiche.
Perciò chiedevo un fac-simile da usare come traccia.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Infatti mi riferisco alla scrittura a latere.
Per essere corretta so che deve contenere le premesse richiamando il mandato originale e le modifiche.
Perciò chiedevo un fac-simile da usare come traccia.
Gli elementi del contratto sempre quelli sono.

Se sono validi per il mandato, lo saranno pure per l'incarico e pure per l'addendum. Come lo chiami tu.
 
U

Utente Cancellato 73837

Ospite
Peccato che l'addendum se non richiama gli elementi del contratto iniziale e alcune formalità praticamente non vale una cippa. Anzi crea confusione e quindi problemi vari.
So che sono menate, in effetti è meglio scrivere le cose sulla carta del formaggio o accordarsi con una stretta di mano con lo sputo.
Professionalità -1000
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Peccato che l'addendum se non richiama gli elementi del contratto iniziale e alcune formalità praticamente non vale una cippa. Anzi crea confusione e quindi problemi vari.
So che sono menate, in effetti è meglio scrivere le cose sulla carta del formaggio o accordarsi con una stretta di mano con lo sputo.
Professionalità -1000
Sublime.

Rifai il mandato allora.

Genio professionale.
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Una traccia potrebbe essere questa:

Noi sottoscritti ****************************, in relazione all’incarico di mediazione in esclusiva per la vendita del nostro immobile sito in Via **********************, stipulato in data ***********************, dichiariamo con la presente di prorogare la scadenza del suddetto incarico al ***************************. Il prezzo richiesto, indicato al punto 1) dell’incarico sarà, da oggi, di euro ****************************. Rimangono invariati tutti gli altri patti e condizioni.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Gli ingegneri di Roma critici sul DL semplificazioni: “per l'edilizia sarà peggio”
[ bit.ly/3iyXhKH ]
Buonasera vorrei avere informazioni circa la vendita di una casa popolare riscattata 13anni fa precisamente nel 2007. È vero che pur essendo passati 13anni l'istituto case popolari può sempre esercitare il diritto di prelazione pari al 10% degli estimi catastali e che si dovrebbe fare una raccomandata per rendere noto all'istituto dell'intenzione di vendere?
Alto