1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. filograndipad2

    filograndipad2 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti,


    Mi chiamo Alfonso. Dall'agosto 2014 sono sposato con Beatrice in regime di separazione dei beni. Siamo entrambi impiegati.
    Beatrice ha acquistato, come unica intestataria, una casa a Napoli nell'ottobre 2015 come prima abitazione (con tutte le agevolazioni del caso) e ha spostato la sua residenza angrafica, dalla provincia di Cosenza all'indirizzo ove è ubicato l'immobile acquistato. Anch'io ho provveduto a spostare la residenza da un'altra zona di Napoli al nuovo indirizzo. Per l'acquisto abbiamo provveduto ad accendere un mutuo con il BancoNapoli di venticinqe anni per la parte non coperta dall'anticipo: il mutuo è cointestato ma l'appartamento è di proprietà esclusiva di Beatrice.

    Dato che la nostra casa è molto grande e ben divisa e dato che le spese da sostenere sono molto alte è nostra intenzione affittare una parte della casa ad una persona la quale, a sua volta, munita di regolare p.IVA ecc. utilizzerà quella parte di casa per ospitare turisti. La porzione di casa ceduta è di circa 35mq ed è dotata di camera da letto, cucina living e bagno. Si insiste nel sottolineare che questa "porzione" di casa è comunque casa nostra non già una seconda unità abitativa separata.
    Ecco le domande:
    1) E' possibile cedere a terzi l'uso di parte della propria prima casa da impiegare per ospitare turisti? Qual è la forma contrattuale da redigere? Come va registrato?
    2) Tutte le agevolazioni che Beatrice ha come prima casa restano inalterate?
    3) Beatrice continuerà a poter scaricare gli interessi passivi del mutuo?
    4) Ipotizzando che l'affitto sia pari a 200 euro al mese, quanto ci costa in tasse? E come si versano?
    5) Gli introiti percepiti per l'affitto incidono sul reddito personale facendo perdere eventualmente il bonus Renzi di 80 euro?
    6) In questo "oscuro" paese che è l'Italia a cosa si può andare in contro ad essere "cristallini"?
    Saluti a tutti.
    A
     
  2. giovanniEDC

    giovanniEDC Membro Junior

    Agente Immobiliare
    provo a risponderti anche se non escludo che le diverse sedi dell'ADE interpretino in maniera non uniforme.
    1) locare parte dell'abitazione principale è possibile sia con un contratto turistico (inferiore ai 30 giorni) sia transitorio sia tradizionale. va registrato come gli altri contratti. tranne il caso del turistico.
    2/3) Beatrice non decadrà dal beneficio prima casa ai fini dell'imposta di registro tuttavia perderà in tutto o in parte la detrazione degli interessi passivi e l'esenzione IMU. rilevo che il mutuo è cointestato quindi comunque Beatrice detrarrà il 50% degli interessi e non il 100% comunque.
    4) optando per la cedolare secca pagherete il 21% di quanto ricavate. nell'altro caso il reddito si sommerà a quello di B. e pagherà secondo lo scaglioni di riferimento.
    5) nel caso della cedolare no.
    6)essendo "oscuro", chi può dirlo con certezza?:occhi_al_cielo:
     
  3. filograndipad2

    filograndipad2 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie mille per le delucidazioni. Ho ancora qualche dubbio ma mi sa che la faccenda è volutmante "nebulosa". Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina