1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Valedipi

    Valedipi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sto per firmare un contratto di affitto di un appartamento ad uso abitativo, sito all'interno di un condominio.
    L'appartamento dispone anche di un garage di proprietà ma che purtroppo il mio contratto di affitto non ne prevede l'uso, in quanto questo è utilizzato da una persona sempre residente all'interno del medesimo palazzo, la quale lo utilizza come magazzino personale, su accordo con il mio futuro proprietario di casa (non so n'è le condizioni e n'è eventuale costo, so solamente che questa persona lo utilizza già da tempo, quando ancora c'erano i precedenti locatari, queste informazioni me le ha fornite ovviamente il proprietario di casa).
    Quello che mi preme sottolineare è che le utenze acqua e luce del garage sono ovviamente registrate all'interno delle utenze dell'appartamento che prenderò in affitto, cioè non esistono due contattori separati ma solamente un unico contattore che farà arrivare bollette a carico mio.
    Il proprietario mi ha riferito che le persone che ci abitavano prima non hanno mai posto questo problema perché la persona che ha in uso il garage dell'appartamento n'è fa solamente uso di magazzino e che non utilizza mai il rubinetto dell'acqua e la luce entrambi presenti all'interno del garage.
    Chiedo allora a qualcuno di esperto quanto segue sperando di potermi chiarire le idee ma sopratutto tutelarmi:
    - ho diritto di vedere ugualmente il garage per accertarmi che al suo interno non ci siano anche per esempio elettrodomestici che potrebbero essere un costo, quali lavatrice, asciugatrice eccetera?
    - esiste un documento, un accordo scritto specifico per questa situazione?
    - posso chiedere, oppure il proprietario è obbligato a separare il contattore e quindi togliere le utenze del garage dall'appartamento? oppure staccare la corrente elettrica e chiudere l'acqua nel garage, di chi sono le spese per questa cosa?
    Ultima curiosità, il proprietario può darmi in affitto solamente l'appartamento senza il garage che é comunque parte della casa (condominio- garage piano terra appartamento 2 piano tutto nello stesso stabile)?
    Ringrazio anticipatamente chi si renderà disponibile per rispondere alle mie domande!
    Valentina
     
  2. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Ciao Valentina!:) Il proprietario di un immobile è libero di locare lo stesso con o senza pertinenze (box, solaio, cantina ecc.), ai sensi dell’art. 818, co. 2 del cod. civ. (“Le pertinenze possono formare oggetto di separati atti o rapporti giuridici”), a patto, però, che detta pertinenza non venga citata in contratto ovvero venga espressamente esclusa dalla locazione.
     
    A Valedipi piace questo elemento.
  3. Valedipi

    Valedipi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille della risposta! Si infatti nella proposta di affitto che ho firmato ieri non viene citato il garage. E' utile segnalare nel contratto che le utenze sono separate qualora vengano veramente fatti due contattori separati? Grazie
     
  4. jac0

    jac0 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Credo che un elettricista riconosca se da un contatore esca un conduttore che esca dall'appartamento e serva un'utenza non 'tua'. Se si verifica questo fai tagliare il conduttore, senza paura. Un'eventuale rimostranza da parte di chicchessia può essere bloccata avvertendo la persona che verrà denunciata alle forze dell'ordine per furto di elettricità.
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Formalmente può anche andare bene questa soluzione, ma non mi pare un bel modo di iniziare un rapporto di locazione.

    Il proprietario non ha finora nascosto nulla: Vale ha diritto di chiedere di visionare la situazione del box, ed eventualmente far cortesemente presente che non intende avere queste pendenze, se nota che l'uso può avere carattere continuativo e non saltuario. Per l'acqua le cifre in gioco solitamente sono marginali (se non trova una lavanderia). Per l'elettricità potrebbe chiedere di far installare un sottocontatore, e fare poi un conteggio di ripartizione.

    Certo, se nota che nel box ci sono utilizzi non trascurabili, può chiedere che questa diramazione sia disallacciata. E magari dover rinunciare all'appartamento causa diniego del proprietario.
     
    A Valedipi piace questo elemento.
  6. Valedipi

    Valedipi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per le risposte! Preferirei essere cortese e rispettosa ma nel fare questo pretenderei anche onesta da parte sia del proprietario (che fin'ora è stato corretto)che dall'altra persona che utilizza il garage. Sono d'accordo con Bastimento che non è il modo migliore di approccio. Chiederò eventualmente di slacciare le utenze del garage sperando che il proprietario accetti. Nel frattempo spingerò il più possibile per avere anche il garage.
    Grazie ad entrambi!
     
  7. jac0

    jac0 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Invece io locatore, sapendo che alcuni miei consumi futuri saranno a carico del locatario comincerei bene la locazione? Ma su, dài!
    L'unica cosa è accertarsi, prima di tagliare i fili, che questo 'spillamento' di corrente non sia approvato dal locatario, anche come clausola vessatoria, nel contratto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina