1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per quale motivo non vi siete associati (come me) a nessuna associazione di categoria?

    Io semplicemente perchè non ho trovato quello cercavo, così a spanne quello che offrono le associazioni non mi pare che si sia evoluto molto negli ultimi anni ( e questo lo dico perchè ogni tanto confronto "i pacchetti".

    - a me interesserebbe che si faccia qualcosa in merito ai contratti di lavoro con i collaboratori

    - un sito immobiliare dicategoria che abbia una certa visibilità

    siamo in tanti magari se ciascuno scrive le sue idee magari verremo ascoltati e forse un giorno tesserati ;)
     
    A Luca1978, francesca7, sarda81 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Attualmente non sono iscritto a nessuna associazione di categoria.
    In passato ho fatto parte dell'ANAMA che, come affiliato ad un franchising, credo rappresentasse una sorta di "emanazione" del medesimo.
    Ricordo che si iscrissero in massa tutti gli affiliati della provincia, riuscendo in questo modo ad eleggere un loro rappresentante che quindi prendeva parte alle attività della commissione camerale e poteva partecipare alle sessioni d'esame, bilanciando la non sempre ineccepibile imparzialità del rappresentante FIAIP.
    Scomparso il ruolo mediatori e venuto meno questo dualismo, gli affiliati nel tempo si sono disassociati.
    Uscito dal franchising ho dato una sbirciata al sito della FIAIP per valutare la possibilita di iscrivermi. L'elemento che mi sarebbe potuto interessare di più era soprattutto legato alla programmazione formativa rispetto alla quale mi parve di ravvisare una certa approssimazione. Per molte aree veniva citato il caledario dell'anno precedente che solo in pochi casi si poteva valutare soddisfacente. Magari negli ultimi tempi le cose sono migliorate! O forse ero io ad essermi abituato troppo bene!
    Mi è anche capitato di leggere alcuni interventi del presidente FIAIP ma ho sempre percepito, magari per un mia infondata diffidenza, un eccessiva contraposizione rispetto alle agenzie in franchising che, a mio avviso, metteva in secondo piano le reali necessità della nostra categoria.
    Penso, tutto sommato,che la scelta di iscriversi ad un'associazione non debba essere superficiale, magari per ottenere lo sconto di 100 euro sull'assicurazione, per l'utilizzo di un gestionale o, peggio, al fine apporre un bell'adesivo in vetrina.
    Non dovrebbe cioè basarsi sul mero conseguimento di un vantaggio economico, per altro di poco conto, o di acquisita visibilità ma funzionale alla capacità di disegnare prospettive nel medio/lungo termine.
     
    A khayr, francesca7, Rosa1968 e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  4. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    cerco di spiegarmi meglio se voglio avere un collaboratore per la mia agenzia immobiliare che faccia appunatemnti di vendita, acqusizione e diciamo pure qualcosa in agenzia se andiamo a ben vedere non esiste un contratto a ok.
    visto che si tratta comunque di tentata vendita è giusto che la persona abbia un fisso netto (basso tipo 650/700 euro) e una variabile in base a quello che produce.
    Voglio dire che ci sono varie idee e proposte ma secondo me si è sempre sul filo del rasaio in tutte le situazioni. Insomma vorrei essere libero di assume, dare un fisso e provvigioni a prescindere dagli orari ecc... ma mi sembra che non ci siano troppo soluzioni possibili.
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  5. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Esiste il ccnl, devi inquadrarli al 4 livello come "accompagnatore agli immobili senza delega di trattativa" e poi, nel caso qualcuno ti contesti qualcosa a livello "etico" domandargli cosa sia "trattativa" e cosa non lo sia. ;)

    Purtroppo non esiste " a prescindere dagli orari" a meno che non tu ti rivolga ai vecchi contratti a progetto... che però non possono durare all'infinito...

    L'unica forma adatta sarebbe quella del contratto certificato di cui sopra, ma che come ti ho detto è stato pensato solo per chi ha il patentino... ma siamo in pochissimi ad averlo fatto, molti ancora oggi non si regolarizzano per nulla...
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  6. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma se la persona 3 ore al giorno è in uffio?
     
  7. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mmmm... a livello pratico un part time (fino a 16 ore settimanali penso, di minimo) ti copre bene le ore d'ufficio... (ma ti costa comunque 1200 lorde oltre tredicesima e comunque hai tutte le beghe che vengono fuori dai rapporti con dipendenti, oltre a irap e studi di settore che ti penalizzano invece di aiutarti..) le attività che farebbero fuori ufficio sono meno contenstabili (se non sono in ufficio, e non hanno obbligo di starci...)... però anche meno controllabili, se non ti basi su degli obiettivi e non li fai lavorare a risultato... purtroppo l'unica forma di contratto atipico che credo sia stata creata è quella che ti ho linkato... per le altre soluzioni devi per forza agire di "surrogati"....
     
  8. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    giriamola come vogliamo al momento contratti ad ok secondo me non si trovano... si rischia sempre qualcosa... specie se si trova una persona disperata che da di testa
     
  9. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    In italia non c'è certezza del diritto in ogni campo, se è per quello.
     
  10. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Quello che non capisco è perché in tutti i settori possono esistere agenti a partita IVA che rappresentano l'azienda mandante ma sembra che in questo settore non sia possibile.
    Ovviamente devono essere soggetti che non svolgono attività d'ufficio in azienda perché in tal caso si configurerebbe un rapporto di lavoro subordinato.
     
    A Luca1978 piace questo elemento.
  11. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    è possibilissimo, per gli agenti, la domanda verteva su persone non iscritte
     
  12. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    volevo collegarmi al post 4
     
  13. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    va be detto questo questo altri argomenti? :D
     
  14. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mettiamo che individui qualcosa da fare, un punto in comune con colleghi, come pensi di realizzarlo?
     
  15. Deportivo

    Deportivo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    possiamo cercare di discuterne tutti assieme e poi si vede.

    onestamente io ho parlato di collaboratori perchè a essere sincero avrei bisogno di qualcuno... ma dopo avere parlato in un Caf e con il mio commercialista non è che ci sia da stare tanto tranquilli.
    Bisognerebbe creare una posizione ad ok dove si specifica un fisso e che questo non è un lavoro ad ore, le mansioni varie dentro e fuori ufficio e gli eventuali incentivi.
    La cosa che mi lascia molto preplesso è che se stiamo a vedere ci sono altri settori di vendita dove servirebbe un contratto della stessa tipologia (assicurazioni, concessionari auto, promotori gas e luce ecc....
    Chissà come mai nessuno fa nulla per risolvere questa situazione?
    Piuttosto mi diano la possibilità di pagare la persona tipo 4 euro netti al ora.... Almeno sono sicuro che se non vende se ne va da solo.... (ovviamente è solo un esempio)
     
  16. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non si può risolvere perchè non è possibile creare un contratto atipico senza una pezza di appoggio... è state possibile farlo solo per gli agenti immobiliari e non è stato facile, e per attivarlo costa 500 euro anno e il viaggio a roma e si deve fare davanti ai sindacati.... non vengono accettati questo tipo di contratti atipici perchè sono toppo liberi e impediscono un controllo da parte di quegli enti che in teoria dovrebbero difendere gli interessi dei lavoratori, am in pratica vivono fuori dal mondo e BLOCCANO il mondo del lavoro, che reagisce con l'irregolarità....
     
  17. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Chissà come mai!
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  18. 14MANUEL82

    14MANUEL82 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la realtà dei fatti è che ho si tengono a provvigione o si stipendiano con salari minimi a livello europeo di 8 € l'ora! :D
     
  19. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La problematica specifica dei collaboratori, ma anche altro, ad esempio il battersi contro l'antiriciclaggio o per il praticantato nelle agenzie immobiliari dovrebbero essere battaglie di una delle 3 associazioni di categoria, le quali invece mi sembrano non distinguersi sulle tematiche, se non che per pura facciata, ma piuttosto perseguono lo scopo di difendere l'associazionismo al fine di salvare lo la propria associazione e cosi stipendi e opportunità di relazione per le proprie agenzie immobiliari:fico:.
    Tanto per cominciare, in barba alla democrazia:shock:, bisognerebbe eleggere i membri di un consiglio provinciale in base ad un sistema meritocratico che tenga conto anche del giro d'affari della propria agenzia, spesso chi fa vita associativa non è proprio tra i big degli Agenti Immobiliari sul territorio, ad esempio il problema emerge chiaramente quando si parla di collaboratori "non patentati", è chiaro che le associazioni, essendo elette su base numerica e per di più da Agenti Immobiliari statici, anziani o giovani legati a logiche di nepotismo:innocente:, tendenzialmente assecondano i propri associati, i quali per la maggioranza non sostengono franchising o agenzie grosse con diversi collaboratori al proprio interno, dirò di più a loro stessi non conviene avere un agente con intestate più agenzie che acquisti meno tessere, la logica conseguenza è che l'associazionismo non fa al caso di chi vuole vivere la professione di Agenti Immobiliari con una propensione maggiormente imprenditoriale.
     
  20. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'elezione su base "economica" sinceramente mi sembra un assurdità.
    E se per "statico" intendiamo chi segue regole giuste (tra le quali senz'altro non rientrano gli obblighi di antiriciclaggio) anche se a volte scomode, bè, viva la staticità.

    Partiamo dal presupposto che una richiesta sensata può essere che chi esercita la mediazione o ha i requisiti, o tutt'al più è inserito in un programma professionalizzante, di breve durata, con un supervisore che abbia i requisiti e che si assuma le responsabilità del suo operato.
    E ovviamente deve esserci un limite al numero di praticanti che il supervisore può seguire.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina