1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tomasniki

    tomasniki Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ma è vero che c'è la possibilità di usufruire delle agevolazioni prima casa intestando ad uno dei coniugi(in regime di comunione) l'immobile, anche se l'altro ha già usufruito delle agevolazioni?
    grazie
     
  2. simone82

    simone82 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    attenzione se siete in comunione dei beni dovete condividere a metà tutto ciò che acquistate! l'altra metà è proprietario di un'altro immobile? :shock:
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Come fai a intestare a un solo coniuge l'intero immobile se c'è una comunione dei beni? Devi intestarglielo come bene personale con tutto quello che ne consegue a livello di pagamenti ect.
    Altrimenti fai la separazione dei beni.
    Viceversa il 50% sarà agevolato e il restante 50% non sarà agevolato
     
  4. elio lucarini

    elio lucarini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    non vorrei dire una cavolata, ma mi sembra anni addietro di aver fatto un atto simile, il coniuge ha dichiarato che la moglia acquistava con soldi propri,per cui quel bene era solo della moglie, e lei usufrui delle agevolazioni prima casa, ma poi deve essere abitata e portarci la residenza entro 12 mesi.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esatto. deve intestarselo come bene personale pagando con soldi propri.
    Residenza entro un anno
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Altrimenti separazione dei beni, donazione al coniuge del 50% e poi puoi usufruire delle agevolazioni.
    Tutto diepnde dall'entità dell'imposta da pagare dato che devi fare 2 atti in più e pagare le relative imposte.
     
  7. tomasniki

    tomasniki Membro Attivo

    Privato Cittadino
    infatti la mia osservazione è proprio questa, se si è in comunione dei beni e uno dei due coniugi ha già usufruito delle agevolazioni xchè proprietario di altro immobile, può l'immobile essere intestato tutto al coniuge che non ha ancora beneficiato delle agevolazioni?, o la comunione dei beni è vincolante?
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si come bene personale, altrimenti ha gia risposto il mio collega roberto.
     
  9. MISS

    MISS Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Si, è vero. Questa rientra in una casistica particolare dell'applicazione dell'agevolazione, con una limitazione: se uno dei due coniugi ha già usufruito dell'agevolazione (perchè titolare ESCLUSIVO dell'immobile , perchè l'immobile è stato acquistato prima del matrimonio...), l'altro qualora possegga i requisiti richiesti, può usufruire dell'agevolazione nella misura del 50%, ossia limitatamente alla sua quota di proprietà.
     
  10. FERNY

    FERNY Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Roberto, approfitto della domanda di tomasniki per tornare anch'io su questo argomento, scusami ma ho bisogno di ulteriori chiarimenti. Dopo tanto girare la mia scelta è caduta su uno dei primi appartamenti in villa che avevo visto con open space al piano superiore che per ora lascerò così. Non so se ricordi il mio problema ma poichè ho chiesto ad un notaio ed è caduto dalle nuvole vorrei qualche indicazione in più. Sono in comunione di beni con mio marito il quale ha prenotato da una coop. ed. un alloggio sociale - già pagato per intero - soggetto a locazione per otto anni. Dopo aver denunciato l'operato della coop. che ci ha raggirati non paghiamo la locazione perchè il Ministero delle attività produttive ha imposto alla coop. di considerare tutti gli otto anni di locazione già versati. Siamo al quinto anno per cui potremo - si spera - rogitare tra tre anni, abbiamo già versato l'IVA al 4% come prima casa. Questa è la situazione pregressa. A seguito di una piccola eredità ricevuta dai miei genitori vorrei acquistare l'appartamentino che ti dicevo di mq.32 "come bene personale" usufruendo anch'io delle agevolazioni prima casa, dove andrebbe ad abitare mio figlio trasferendoci la residenza. Mi pare di ricordare che mi avevi detto che non era necessaria la separazione dei beni. Puoi darmi qualche indicazione in più visto che il notaio mi dice che devo fare la separazione dei beni da mio marito e trasferire io la mia residenza. Grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina