1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. desmolino

    desmolino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti. Vi pongo una questione. Ho acquistato una casa indipendente in una comunione. In comunione abbiamo la gestione strada privata. ( sterrato) e l'allaccio dell'acqua. Abito in questa casa dal gennaio
    2010. Ho ricevuto il regolamento condominiale. Ho partecipato alle riunioni di condominio. Ho saldato le quote che mi erano state richieste dal vecchio amministratore. Da quando però è stato cambiato l'amministratore, con delibera dell'assemblea,un avvocato, ho ricevuto solo comunicazioni senza la firma
    del mittente, cioè dell'Amministratore e tutta una serie di tabelle con le quote da pagare, anche queste senza un timbro o una firma, tranne la lettera dove indicava le coordinate bancarie per i pagamenti e chiedeva di fargli avere le ricevute di quanto pagato prima che ci fosse lui. Ora mi chiedo: è corretto questo modo di agire di questo Amministratore?

    Grazie:!!!
     
  2. mariannina

    mariannina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dsmolino, mi spiace ma non so dirti se è corretto o meno, la logica vorrebbe che una persona si qualificasse ma tra il dire e il fare ....
    Visto che siamo in tema di correttezza o meno pongo un altro quesito.
    Ad ottobre io e mio marito abbiamo venduto il nostro appartamento sito in un condominio e due giorni prima della data del rogito abbiamo informato l'amministratore che a breve non saremmo più stati proprietari dell'immobile per il quale peraltro richiedevamo liberatoria ( che l'amministratore non ha voluto farci dicendo che non era compito suo!:shock:) Ieri, docpo circa 4 mesi dall'avvenuta vendita siamo passati dalla nostra ex vicina di casa che ci sta facendo la cortesia di prenderci la posta residua e ci troviamo tre belle convocazioni di assemblea inviateci con raccomandata nonchè tutti i bollettini di pagamento delle spese condominiali successivi alla data del rogito emessi a nostro nome. veniamo a sapere così che il nuovo proprietario non ha mai partecipato a nessuna delle tre assemblee (per forza, non gli viene inviata la convocazione) e molto probabilmete non paga nemmeno le spese visto che non gli vengono emessi i bollettini. Premesso che non mi interessa la questione relativa al nuovo proprietario, mi interessa capire se in qualche modo posso risultare io inadempiente visto che i bollettini sone emessi a nome mio, ma può essere inadempiente uno che non paga le spese relative a un bene che non è più di sua proprietà?? Sarebbe meglio ufficializzare con uno scritto (tipo una raccomandata A/R) all'ex amministatore che non sono più io il proprietario e diffidarlo così dal continuare a d emettere bollettini a mio nome? Per come la vedo io c'è un atto, cioè il rogito, che parla chiaro e che mi libera da qualsiasi vincolo di spesa...Voi che dite
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok:
     
    A STUDIO MAROCCO piace questo elemento.
  4. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Salve Desmolino.
    Ho letto e riletto e ...sono cinque minuti che ci medito.:confuso:

    Indubbiamente...regolarità e completezza formali ....vorrebbero che ogni comunicazione fosse siglata dall'autore della stessa.
    Poi, però, è anche vero che ....se la comunicazione è a mezzo racc.ta....già ci sarebbe un principio di certezza sulla identità di chi ti scrive (giusto un principio, niente di più).
    Soprattutto, però, se chi ti scrive ti invita a fare versamenti sul CC condominiale.....i rischi di "pagare male" letteralmente si azzerano !
    Nel senso che ...qualunque versamento andrà effettivamente sul conto del Condominio e sarà riscontrabile e , se del caso, in sede di bilanci, contestabile senza alcuna difficoltà.

    O...ci sono altre irregolarità che non ho compreso io? :occhi_al_cielo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina