1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Agenti Immobiliari italiani,
    vi segnalo questo passo, tratto dal sito di ANAMA: (copio ed incollo)

    Il settore immobiliare sta vivendo un momento difficile. Le compravendite sono scese a 609.145 atti, dati anno 2009, con un calo rispetto all’anno precedente dell’ 11,3%. Dal 2006 picco di mercato con le 845.051 compravendite il calo è del 27,9% e tutto in soli tre anni. Gli operatori immobiliari dell’intermediazione iscritti alla Camera di Commercio sono 73 mila, ai quali vanno aggregati altri 30 mila soggetti che si propongono come consulenti del settore, portando il dato ad oltre 100 mila addetti. Se a tutto questo ci aggiungiamo la soppressione del ruolo mediatori, avvenuto a seguito del recepimento da parte del Governo della direttiva europea sulle liberalizzazioni del mercato, si ha il quadro di sfiducia e di preoccupazione che permea il settore da mesi. L’A.N.A.M.A. celebra il suo congresso quadriennale il 23 e il 24 giugno a Roma in questo clima di incertezza lanciando un messaggio positivo e di grande respiro.


    Allora.....lascio a voi le considerazioni.............oggi scopro che l'anama è dispiaciuta dell'abolizione del Ruolo Agenti Immobiliari...............oggi lo mette tra le cose negative del momento.

    Io non ho piu' parole.
     
  2. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Si sarà resa conto di aver sbagliato:fico:...ma ormai...
    :occhi_al_cielo:

    Si dice "chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati" :basito:
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi sembra più una richiesta di consenso, alla Berlusconi, per intenderci.....:^^:

    Silvana
     
  4. mrhawk

    mrhawk Membro Junior

    Agente Immobiliare
    A proposito dell'abolizione del Ruolo Mediatori e conseguente registrazione al registro delle imprese, a Torino girano voci che forse da settembre in poi non si terranno più esami per futuri A.I poichè verrà richiesto come requisito, oltre a quelli morali e al titolo di studio, il semplice attestato di frequenza a un corso preparatorio. Non voglio creare allarmismi ma... sapete nulla di certo?:occhi_al_cielo:
    Grazie!
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Stamane mi è arrivata questa notizia, tramite newsletter: la allego per tutti:


    Fiaip Bergamo: invariati i requisiti profesisonali per gli agenti immobiliari[/COLOR][/SIZE][/FONT]
    [FONT=Georgia,Times New Roman,Times,serif]Bergamo | Fiaip[/FONT]
    [FONT=Georgia,Times New Roman,Times,serif]Fiaip Bergamo comunica che per l’iscrizione alla Camera di Commercio non cambiano requisiti, obblighi e divieti per gli agenti immobiliari. La Camera di Commercio di Bergamo ha emanato una circolare per chiarire le modalità di iscrizione degli agenti immobiliari al Registro imprese, dopo la recente abolizione del Ruolo mediatori in attuazione della Direttiva 2006/123/CE (Bolkestein). Fino all’emanazione del decreto ministeriale di attuazione, entro 180 giorni dalla data della nuova legge (8 maggio), rimane in vigore il Ruolo degli agenti di affari in mediazione. A regime invece il Ruolo sarà sostituito dall’iscrizione dell’agente immobiliare direttamente al Registro imprese e al REA. Per il periodo transitorio le procedure da seguire per coloro che intendono ottenere il riconoscimento dei requisiti per l’esercizio dell’attività di agente di affari in mediazione con la conseguente iscrizione al Ruolo sono:
    ·presentazione della dichiarazione di inizio attività all’Ufficio REC Albi e Ruoli, che provvederà alla verifica dei requisiti secondo le consuete modalità;
    ·iscrizione nel Ruolo con assegnazione del numero di iscrizione;
    ·invio della notifica di iscrizione, con la quale il mediatore potrà immediatamente iscriversi al Registro delle Imprese
    “Fiaip Bergamo ringrazia il Dr. Emanuele Pra ti, Segretario generale della Camera di Commercio, e la Dr.ssa Giovanna Bolis, responsabile ufficio Albi e ruoli”, commenta Giuliano Olivati, Presidente provinciale Fiaip, la Federazione italiana agenti immobiliari professionali, “per aver chiarito che rimangono invariati i requisiti, gli obblighi e i divieti dell’agente immobiliare. Anche dopo l’abolizione del Ruolo agenti immobiliari restano quindi i requisiti professionali, diploma di scuola media superiore, corso con piano di studi regionale ed esame abilitante tenuto dalla Camera di Commercio, così come l’obbligo di polizza assicurativa RC rischi professionali, l’incompatibilità con altre professioni o attività imprenditoriali, l’obbligo di deposito dei formulari, i requisiti di onorabilità e tutto quanto stabilito dalla legge 39/89 e 57/01.”
    “Oltre al fatto di averci consultato per l’elaborazione delle procedure – prosegue il presidente Fiaip Bergamo – è apprezzabile che la Camera di Commercio intenda mantenere a regime una linea prudenziale di verifica dei requisiti professionali di chi vuole aprire un’agenzia immobiliare. Auspichiamo che la Camera di Commercio – conclude Olivati – possa continuare a svolgere la sua funzione di vigilanza e regolazione del mercato dell’intermediazione immobiliare, di concerto con la Federazione degli agenti immobiliari professionali.”
    [/FONT]
    [/B]
     
  6. mrhawk

    mrhawk Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Grazie mille per la tua info :ok:
     
  7. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
  8. Oris

    Oris Ospite

    Sì, ma a Bergamo, dove c'è Olivati, uno che si fa un mazzo tanto.
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    E non potremmo cercare di fare altrettanto in tutte le regioni ????
    Nella mia, l'Emilia Romagna, direi che siamo abbastanza avanti, almeno considerando gli ultimi Convegni organizzati.

    E tu, Oris, non puoi fare altrettanto in Toscana, visto che fai parte del Comitato direttivo della FIAIP ???

    Silvana
     
  10. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Mi sembra di capire che la mano destra non sà cosa stù facendo la sinistra all'interno delle stesse associazioni?
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No, credo che il problema sia l'eccesso di "federalismo"...

    Ogni regione va per conto suo e invece, secondo me, tutte dovrebbero percorrere lo stesso iter.

    Sper che Paolo Righi che mi è sembrato energico ci riesca.

    Silvana
     
  12. Oris

    Oris Ospite

    No, non posso, e nemmeno olivati può (anzi potrebbe), non si può decidere di fare le cose se prima non passi un iter di approvazione ;)

    Se segui l'iter, non fai o fai solo dopo molto tempo.

    Se olivati avesse cheisto l'autorizzazione per tutto quallo che aha fatto a bergamo non avrebbero nulal di quallo ch ehanno, vendono il borsino, hanno convenzioni che gli permettono di avere la sede apagata, fanno comunicazione di continuo... se leggi le indicazioni, non c'è questa libertà.

    Infatti quello che olivati ha fatto lo ha fatto spesso fegandosi bellamente delle indicazioni e dei limiti, che ci sono e che sembra, se ho capito bene, vengano rafforzati.

    Non farmi parlare , ne stanno discutedo a roma in queste ore.

    Aggiunto dopo 1 :

    Inoltre, le regioni sono diverse, devono poter seguire staade diverse, e magari condividere le soluzioni in modo accentrato, non esser coordinate da un centro, verticistico, che è il passato e non il futuro ;)

    Un conto è lavorare in sinergia, un conto è lavorare in burocrazia.
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Codice:
    Inoltre, le regioni sono diverse, devono poter seguire staade diverse, e magari condividere le soluzioni in modo accentrato, non esser coordinate da un centro, verticistico, che è il passato e non il futuro :wink:
    
    Un conto è lavorare in sinergia, un conto è lavorare in burocrazia.



    Non intendevo assolutamente proporre un modello verticistico, bensì un modo possibilmente comune di affrontare i problemi man mano che si presentano e di dare la sveglia a quelle regioni che non si muovono abbastanza....

    Spero comunque che a Roma non rafforzino i limiti, perchè lo trovo assurdo: far parte di un'Associazione non significa partecipare ad una loggia massonica...

    Comunque, quoto Olivati: bisogna avere il coraggio di portare avanti le proprie idee, se sono intelligenti e hanno come fine il bene comune.

    Silvana
    <!-- google_ad_section_end -->
     
  14. Oris

    Oris Ospite

    A parte i massoni, poverini scomunicati e scomunisticati, sono d'accordo, ma le indicazioni sono di tutt'altra direzione. ;)

    Chiaro ch equesta scelta eventuale provocherà reazioni, ma per adesso stiamo a guardare.

    Il fine è sicuramente migliorar ela categoria, sul come arrivare al risultato, si possonoa vere idee diverse. ;)
     
  15. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .


    :shock:
     
  16. paolo bellini

    paolo bellini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Seroli come al solito non studia e se lo fa lo fa male!
    Anama non ha mai gioito della soppressione del ruolo: ne ha accettato la logica che l'Europa ha espresso e non ha mai voluto fare le barricate che Fiaip e Fimaa, al seguito, hanno invece innalzato per fare proseliti. Anama è stata realista e molto probabilmente lungimirante: il Ruolo sarebbe stato soppresso e ciò è stato! Si fa presto a lanciare una battaglia demagoga e ricca di luoghi comuni. E' più difficile parlar chiaro ed essere coerenti fino in fondo. Il Ruolo, con la commissione ruolo, con la commissione d'esame (e noi Agenti Immobiliari dentro) e le prerogative che aveva prima dei decreti Bersani era una cosa: oggi si era trasformato in una lista di nominativi. Ciò che andavano salvati a tutti i costi erano i requisiti di accesso alla Qualifica professionale e su questo Anama ha lavorato dentro e fuori il Palazzo. Raggiungendo risultati utili senza tanto sbraitare: infatti ha sempre scritto "Tutto cambia perché nulla cambi" e così è avvenuto. Pensiamo ora ai Crediti Formativi per restare in attività, all'aggiornamento obbligatorio che anche Seroli & C. dovranno fare. Allora forse miglioreremo il rapporto tra Agenti Immobiliari e clientela. Allora sì che la reputazione di una categoria dovrebbe migliorare ... anche senza Ruolo!

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Soppresso il ruolo? Arriva il Registro Imprese ed il Rea.
    Scritto da Redazione il febbraio - 10 - 2010 tratto dal sito Associazione Nazionale Agenti e Mediatori d'Affari
    Tutto cambia perchè nulla cambi! Questo potrebbe essere il titolo della “telenovela” che si sta vivendo in questi giorni a livello di rumors associativi. Ci tolgono il Ruolo!!! Ed ora cosa succede? Nulla. Si! Perché su questa faccenda si sono costruiti falsi allarmismi che rischiano di disorientare gli operatori ed il mercato. Se la Direttiva Servizi europea chiede la soppressione del Ruolo, il Governo italiano lo sostituisce con l’iscrizione obbligatoria al Registro Imprese, se si tratta di società e al REA se si tratta di ditta individuale. E tutti i requisiti richiesti dalla legge 39/89 per l’abilitazione restano inalterati. Titolo di studio minimo, obbligo del corso e dell’esame, requisiti morali e le incompatibilità. Quindi a chi giova creare tensione nella categoria? Forse a chi deve affermare un primato e valorizzare la sua “presa del potere”, o a chi sulla spinta di una lotta sindacale di principi tenta di rifarsi una dignità associativa?
     
  17. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Paolino?
    Io se c'è da fare i crediti formativi li faccio e senza problemi.....non sono io che nel forum propagando l'abolizione dell'esame presso la Camera di Commercio e lo desidererei fatto presso le sedi private dove fanno i corsi........a me gli esami non spaventano.........ne ho dati cosi' tanti che c'ho fatto il callo, figurati.

    I "tuoi" invece? cos'è, hanno paura a fare un esamuccio? :^^:

    Aggiunto dopo 19 minuti :

    Vedo che sei ancora in linea, con il pallino verde che indica "online" e credo che tu pensi di rispondermi, ma non si puo' aspettare 1 ora che tu scriva con l'indice un tasto alla volta.........

    Vo' a letto.......non per disprezzo, non fraintendere, ma ti reputo "non piu' credibile".........e quindi che ci sto' a fare sveglio?

    Notte.
     
  18. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Obbligo dell' esame come? :affermazione:
    semplicemente una verifica del corso professionale oppure la conferma dell'esame camerale? :domanda:
     
  19. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ma che lo so' 'i che inventano.....le troverebbero di tutte.......notte.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina