• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Studia meglio gli art. 1453 cc, 1385 cc, e 1386 cc; e approfondisci la differenza che passa tra recedere (trattenendo la caparra), e chiedere la
risoluzione ( con diritto al risarcimento del danno).
La terza alternativa della parte adempiente è chiedere l'esecuzione in forma specifica.

Il Tribunale da te citato dice la stessa cosa ; o recedi, e tieni la caparra, o chiedi la risoluzione e chiedi i danni.
Che i due rimedi siano alternativi è l'abc del diritto privato.
Esatto..
Quello che avevi scritto in alto, letto in un certo modo, poteva essere frainteso, in effetti subito sembrava anche a me quello che ha scritto Pyer ossia che il venditore potesse trattenere la caparra e poi chiedere ulteriori danni.
Ora è chiaro ;)
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Purtroppo oggi io non sono più sicuro di comprare casa con la mia fidanzata,voglio mollare tutto perchè sto facendo un passo che non mi rende felice,e purtroppo mi sono accorto di questo soltanto ora.
Devi chiedere un appuntamento in agenzia con il venditore, illustrando (non per telefono) la tua situazione e cercando di limitare i danni economici. Fallo il più presto possibile.
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Devi chiedere un appuntamento in agenzia con il venditore, illustrando (non per telefono) la tua situazione e cercando di limitare i danni economici. Fallo il più presto possibile.
Il ruvido ma concreto Specialist sintetizza sublimamente, è certamente la soluzione più saggia, corredata da una risoluzione consensuale.
 

Roronoa_18

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Possibile è possibile, se la comproprietaria è d'accordo a vendere.
Ma è molto probabile che dovrai vendere ad una cifra inferiore al mutuo residuo, quindi un bagno di sangue, anche ammesso che il mercato tenga.
Probabilmente perderesti più soldi di quanti ne perderesti ora rinunciando all'acquisto.

Se poi la comproprietaria non fosse d'accordo a vendere, a meno che uno dei due rilevi la quota dell'altro, sarebbero problemi grossi.

Scelta molto difficile, certo non una è convivenza che comincia sotto i migliori
auspici ...
Francesca come mai dici che dovrò vendere ad una cifra inferiore?
presupponiamo che troverò un'accordo con la mia fidanzata.
la casa attualemente vado a pagarla 150.000 euro .
Se dopo un anno volessi rivenderla a 160.000 non è possibile farlo?
grazie
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
, in effetti subito sembrava anche a me quello che ha scritto Pyer ossia che il venditore potesse trattenere la caparra e poi chiedere ulteriori danni.
La tua vis polemica è decisamente fuori luogo.
Quindi la vis polemica qualche luogo lo poteva decisamente avere.

Anche perche', andando a rileggere, il commento non lascia molto spazio ad interpretazioni.

A cio' va' aggiunto, che le sentenze e i dispositivi di legge, esprimono una massima ed una linea di principio.
Aldila' dell'episodio specifico.

Per il resto, a volte tra quegli sviolinamenti e i salamalecchi, mi sembra di assistere a scene da Fracchia la belva umana.

Con Lino Banfi e Paolo Villaggio:

Uno dice una vaccata e l'altro qualsissi cosa dice applaude e urla BRAAVO...!
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Anche perche', andando a rileggere, il commento non lascia molto spazio ad interpretazioni.
A volte la pezza è peggio del buco; questa è una di quelle volte.

Ti riporto il mio commento, che non da assolutamente adito a dubbi; il fatto che sembrasse la stessa cosa anche a @Umberto Granducato, significa solo che entrambi non avevate letto attentamente. Capita. Basta ammetterlo.

Come puoi leggere sotto, non ho mai detto che si può chiedere caparra+danni, ma che, se il venditore non si accontenta della caparra, può fare causa per gli eventuali danni.
il venditore non si accontenti della caparra, e ti faccia causa per chiederti il risarcimento degli eventuali danni che subisce a causa del tuo inadempimento;
A cio' va' aggiunto, che le sentenze e i dispositivi di legge, esprimono una massima ed una linea di principio.
Aldila' dell'episodio specifico.
La sentenza citata esprime esattamente quanto dice la legge; cioè che non puoi tenere caparra e chiedere i danni, i rimedi sono alternativi.
Anche nel caso specifico.
Uno dice una vaccata e l'altro qualsissi cosa dice applaude e urla BRAAVO...!
Chi ha detto una vaccata stavolta, e invece di studiare per capire meglio come funziona, prosegue nel polemizzare inutilmente ?
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
il venditore non si accontenti della caparra, e ti faccia causa per chiederti il risarcimento degli eventuali danni che subisce a causa del tuo inadempimento;

Scritta così e letta velocemente poteva sembrare di primo acchito che il venditore incamerasse la caparra e poi, non accontentandosi, potesse chiedere il risarcimento.
Poteva sembrare.. Ora non sembra piu ;)
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Francesca come mai dici che dovrò vendere ad una cifra inferiore?
presupponiamo che troverò un'accordo con la mia fidanzata.
la casa attualemente vado a pagarla 150.000 euro .
Se dopo un anno volessi rivenderla a 160.000 non è possibile farlo?
grazie
Intanto oltre al prezzo (150) dovrai sborsare le spese per notaio (comprese le imposte) e per le provvigioni intermediario, gli interessi di un anno di mutuo.

Ma soprattutto, come fai oggi a sapere quanto potrà valere quella casa tra un anno?

In un mercato ribassista come è spesso quello odierno (poi dipende da mille fattori) rischi di dover rivendere a 130 e non a 160.
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Che i due rimedi siano alternativi è l'abc del diritto privato.
Eh gia'..direi primo anno in quel grigio edificio..

Ma almeno al primo anno occorre comunque arrivarci, diversamente concetti di confirmatoria-penitenziale rimarranno nel limbo delle nebbie nozionistiche..

Certo che il diritto attico e' di per se' affascinante: pur tuttavia trattasi di un condimento alla pari del finger lemon. Da usare con dovizia e circostanza.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Anche perche', andando a rileggere, il commento non lascia molto spazio ad interpretazioni.
A dire il vero, sarebbe stato scorretto solo se avesse scritto "...il venditore non si accontenti della caparra, e ti faccia anche causa per chiederti il risarcimento...".
Anche se, giusto per fare i pignolini, per maggior chiarezza sarebbe stato meglio scrivere "...il venditore non opti per la caparra, e ti faccia causa per chiederti il risarcimento...". ;)
 

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
Intanto oltre al prezzo (150) dovrai sborsare le spese per notaio (comprese le imposte) e per le provvigioni intermediario, gli interessi di un anno di mutuo.
Aggiungerei che nell'ipotesi vendesse per non perdere le agevolazioni prima casa e pagare la differenza d'imposta maggiorata di interesssi e sansioni deve ricomprasi una casa da solo/a da adibire come prima casa ......
Dai retta a me limita i danni economici e soprattutto, se le premesse sono queste, non ti sposare.

Salvati fin che puoi
 

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
A cio' va' aggiunto, che le sentenze e i dispositivi di legge, esprimono una massima ed una linea di principio.
Aldila' dell'episodio specifico.
Pensa che io ero convinto che le Sentenze andassero a giudicare proprio con riferimento all'episodio specifico e che poi facevano, in un certo qual modo, giurisprudenza su argomenti di massima riferiti a materie specifiche.

Chi ci capisce è bravo o avvocato ah ah purchè bravo ovviamente.
Ma noi non siamo avvocati, siamo in primis persone e nella vita Agenti Immobiliari.

Qui è la persona che parla

@Roronoa_18 Non ti sposare
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Scritta così e letta velocemente poteva sembrare di primo acchito che il venditore incamerasse la caparra e poi, non accontentandosi, potesse chiedere il risarcimento.
Poteva sembrare.. Ora non sembra piu
Infatti sembrava proprio questo.

Se ora non lo sembra più sara' perche' qualcuno'altro e' intervenuto.
Senza dover ammettere di aver letto male.

Capirai quale doveva essere il mea culpa.
Considerato che la lettura e' pure avvenuta nel cuore della notte.

Detto questo, il senso dell'osservazione o la vis polemica, non era certo riferito a giuochi di parole o a spiegazioni più o meno malriuscite:
Non c'e' poi da stupirsi, se alcuni clienti proponenti, abbiano paura dei mondo prima di formulare una proposta, quando le informazioni che gli vengono date, risultino di questo livello
Bensi' all'effetto, che talune consulenze cagionano, cosi come vengono esposte.

Oggi scopriamo, che un utente inesperto che si rivolge agli esperti del forum, deve conoscere l'abc del diritto.

Su questa scorta, da fondatore, Valuta tu Umbe,

Se, tra le varie figure professionali gia' presenti sul forum, sia il caso, pro bono pubblico, di introdurre esperti di comunicazione se non qualche maestro di grammatica.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Considerato che la lettura e' pure avvenuta nel cuore della notte.
E te l'ha ordinato il dottore di commentare qualcosa che non avevi ben capito, perché era il cuore della notte ?
Se ora non lo sembra più sara' perche' qualcuno'altro e' intervenuto.
Solo tu non hai ammesso che rileggendo bene era giusto quanto scritto.
Bensi' all'effetto, che talune consulenze cagionano, cosi come vengono esposte.
Quindi, in caso di inadempimento dell'acquirente, tu gli spieghi che rischia solo la caparra, e il venditore non può invece chiedere i danni ?
Interessante.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

CRI97 ha scritto sul profilo di EB7.
Ciao! scusa il disturbo, volevo chiederti alcune cose siccome ho letto che ha fatto l'esame per agente immobiliare a Udine, io devo iniziare il corso la prossima settimana, potresti darmi alcune indicazioni su com'è il corso e come saranno strutturati gli esami (so che sono due scritti e un orale)?
grazie in anticipo!
monek ha scritto sul profilo di Ilenia82.
ciao poi come è andata? Sei riuscita a fare il rogito?
Alto