1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Danilo Digiorgio

    Danilo Digiorgio Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti,
    sono titolare (ditta individuale) di un'agenzia immobiliare aperta nel comune dove risiedo.
    Ora è nata l'esigenza di aprirmi una seconda sede in un comune limitrofo in quanto mi capita di gestire immobili anche in questo.
    So che esiste una circolare ministeriale dove dice che un agente immobiliare non può essere titolare di due sedi diverse a meno che in una delle due non nomina un preposto (che abbia iscrizione alla cciaa, patentino e che nn risulti titolare di un'altra agenzia). Io ho intenzione di lavorare io in entrambe le sedi e a limite di assumere solo una segretaria nella seconda sede. Come potrei risolvere il mio problema senza dover assumere un AI?
    Grazie
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A mio avviso non puoi[DOUBLEPOST=1411732329,1411732216][/DOUBLEPOST]Ma forse puoi chiedere consulenza ad un franchising....loro sanno come aggirare la norma.......
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non avendo il dono dell'ubiquità, non potresti, ma, come suggerito da Topcasa, puoi bypassare la norma sfruttando la porta aperta da due presidenti di categoria con una semplice domandina all'enasarco.
    Compilata questa, potrai far diventare la tua segretaria un venditore o un acquisitore perfettamente legalizzato che potrà svolgere l'attività a pieno titolo.
     
  4. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Secondo me dovresti chiedere alla tua CCIAA, se ti attivano senza dirti nulla le due società non hai problemi altrimenti saranno loro direttamente che te ne attiveranno solo una. La vedo una questione interpretativa delle singole CCIAA. La solita limpidezza italica:risata:
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' impossibile nè per una ditta individuale e neppure per una o due società.
    Alla CCIAA si accorgono (o dovrebbero accorgersene) che l'abilitato è già "impegnato".
    Ma, ripeto, se si rivolge alle associazioni sicuramente troveranno il rimedio.
     
  6. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questo mi sembra assurdo...Sono curioso di sapere se realmente fattibile. L'ENASARCO ha piu' potere della norma?
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'accordo è già operativo con sommo gaudio dei franchising e degli utilizzatori dei procacciatori.
    Mi scriveva un alto funzionario di un franchising che ha partecipato a Roma all'accord-porcata con l'enasarco: Il fine non è quello di inserire segretari ma persone da addestrare per far aprire uffici nel giro di 2 anni ..... Il core business di un franchising e' questo fare nuove affiliazioni .
    Il business ha più potere della norma.
     
  8. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E quale sarebbe l'iter.....
    Esempio io ho un'Agenzia in Modena .......domani prendo in locazione un ufficio in provincia esempio...Fiorano Modenese....prendo una segretaria? ...o un procacciatore?...e per virtu' o disgrazia si iscrive all'Enasarco e all'INPS con partita IVA di agente di commercio e inizia da subito a lavorare....senza SCIA ovvero utilizzando...la mia per cui non necessita' di niente?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina