1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sto valutando l'ipotesi di un cambio di categoria catastale di un immobile, da A10 a A2, ma vorrei evitare sorprese quando la pratica sarà proposta all'ufficio competente.

    In pratica il tecnico incaricato farà una valutazione (che indicherà nel DOCFA) derivante dalla classe degli immobili dello stesso piano del palazzo e quindi il calcolo della nuova rendita è quasi certo, sopratutto perché le rendite della palazzina sono state aggiornate dall'agenzia delle entrate (o dal catasto?) l'anno scorso, pertanto spero che l'ufficio competente non approfitti del cambio di categoria per contestare la classe indicandone una più onerosa.

    Voi come la vedete? Devo temere qualche tranello o boomerang?
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se L'agenzia del territorio ora Agenzia delle Entrate ha riaggiornato le rendite l'anno scorso e gli altri immobilii dello stesso piano del palazzo sono A/2 con un determinato classamento non vedo grossi elementi per pensare che la nuova rendita possa discostarsi dalle altre unità già esistenti di pari consistenza ovviamente.

    Capisco che quando si parla di Agenzia delle Entrate subentra l'ansia ... segui il tuo tecnico ;)
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io vedrei invece un altro problema: il passaggio da A10 ad A2, significa passaggio da servizi a residenziale. Sicuri che il piano regolatore lo consenta?.
     
  4. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In realtà l'immobile era un A2 in origine...
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Allora non dovrebbero sorgere difficoltà, credo.
     
  6. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie mille. Speriamo bene... l'idea di dover fare ricorso mi rompe un pò le scatole!
     
  7. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    @Bastimento, ma che altre obiezioni potrebbero essere mosse? Un collaudo da parte delle autorità? Oppure una verifica in loco dell'abitabilità?
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Premetto che non sono un tecnico: non so quindi esattamente come procederà il comune.

    La classificazione residenziale, comporta che l'immobile abbia certi accessori (cucina, bagno ecc) e che lea superficie delle stanze e le superfici finestrate (indice aeroilluminante) rientrino in determinati parametri; se l'immobile non aveva subito modifiche nel passaggio da A2 ad A10, questii dovrebbero ancora sussistere, anche se in passato potevano valere indici meno restrittivi.

    Poi si è legati al Piano regolatore, che oggi potrebbe porre limitazioni.

    Premesso questo in generale, è invece molto probabile nel tuo caso particolare non avrai problemi: chiedi all'ufficio comunale competente e saprai... di che vita dovrai vivere.
     
    A Julius piace questo elemento.
  9. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
  10. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ultimi aggiornamenti: per andare con i piedi di piombo ho fatto una visura storica di un appartamento allo stesso piano con cat A2 e classe 3. Contrariamente a quanto pensassi non ha subito aggiornamenti come il mio appartamento A10 la cui rendita è stata aggiornata nel 2013 (da classe 4 a 5).
    Il dubbio è sul rischio che una volta fatta la richiesta di cambio di categoria l'ufficio possa aggiornare anche la classe, innalzandola, visto che non è stata aggiornata negli ultimi anni al pari dell'A10... Ho fatto anche dei confronti con appartamenti nella stessa strada (palazzine adiacenti) e strade limitrofe. Quasi tutti gli A2 al 1° piano sono in classe 3, mentre quelli ai piani più alti raggiungono la 4a e 5a classe.
    Non vorrei spendere i soldini necessari alla conversione per poi trovarmi bidonato da un cambio di classe....Però è pur vero che se tutti gli appartamenti in zona A2 al primo piano son in 3a classe non dovrei correre rischi. In realtà c'è qualche A2 al 1° piano in 4a classe ma credo che si tratti di palazzine molto prestigiose;
    Voi che fareste?
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Innanzi tutto chiederei al geom di turno di preparare il lavoro, chiedendogli che classe e categoria deriverebbe dalla applicazione del Docfa.Avresti una prima risposta abbastanza attendibile
     
  12. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ripensandoci un momento, sembra che glia A2 siano stati aggiornati altrettanto in zona, ma solo per i piani più alti. Quelli al 1° piano sono rimasti in classe 3 mentre quelli ai piani superiori sono passati in classe 4 e 5


    No mi sbagliavo tutti in classe 3 per quella palazzina
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina