• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

alecorinti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Buonasera, sono in procinto di acquistare un'immobile, che utilizzerei come garage/cantina, di categoria C/3, è possibile trasformarlo in uno C/2?
Questo passaggio ha dei costi?
Ci sono dei risparmi effettivi facendo questo?
Può diventare pertinenza del mio appartamento?
Inoltre l'attuale proprietario ha praticato 2 finestre che danno nell'intercapedine per arieggiare il locale ma non ci sono nella planimetria.... Cosa devo fare?
Grazie
 

marchesini

Membro Attivo
Privato Cittadino
#5
Si devi chiedere in comune, ma quando hai chiaro cosa vuoi fare.
Tu vorresti declassare un laboratorio a cantina o garages, a parte la fattibilità di questa operazione tutta da verificare, un' autorimessa ha un valore di mercato superiore ad una cantina.
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#8
Ma perchè indicate il C/6 ......ha chiesto di un C/2 perchè forse necessita di un magazzino/deposito.
E presumo che il motivo derivi da questo
Ci sono dei risparmi effettivi facendo questo?
si dovrebbe valutare la rendita catastale che ne risulterebbe dalla trasformazione in C/2, presumibilmente si perchè la stessa sarebbe inferiore (presumibilmente)
A questa valutazione si addiviene facendo una simulazione di accatastamento in C/2 che solo un tecnico ti potrà fare.

premesso che sarebbe da vagliare la possibilità del combino in termini di fattibilità e previsioni dello strumento edilizio/urbanistico del comune in questione.
Il cambio di destinazione ha ovviamente dei costi, in quanto richiede una pratica edilizia e successivo accatastamento, nonché eventuali oneri se dovuti.

Sia la C/2, sia la C/6 può essere pertinenza
Poi, per questo:
l'attuale proprietario ha praticato 2 finestre che danno nell'intercapedine per arieggiare il locale ma non ci sono nella planimetria.... Cosa devo fare?
dovrai consultare un tecnico ing, arch. geom. che ti sarà utile anche per dirimere tutta la questione.
PS: no tecnico .......no parti !!!!
 
Ultima modifica:

alecorinti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#9
Ma perchè indicate il C/6 ......ha chiesto di un C/2 perchè forse necessita di un magazzino/deposito.
E presumo che il motivo derivi da questo

si dovrebbe valutare la rendita catastale che ne risulterebbe dalla trasformazione in C/2, presumibilmente si perchè la stessa sarebbe inferiore (presumibilmente)
A questa valutazione si addiviene facendo una simulazione di accatastamento il C/2 che solo un tecnico ti potrà fare.

premesso che sarebbe da vagliare la possibilità del combino in termini di fattibilità e previsioni dello strumento edilizie/urbanistiche
Il cambio di destinazione ha ovviamente dei costi, in quanto richiede una pratica edilizia e successivi accatastamento, nonché eventuali oneri dovuti.

sia la C/2, sia la C/6 può essere pertinenza
per questo

dovrai consultare un tecnico ing, arch. geom. che ti sarà utile anche per dirimere tutta la questione
ok, grazie mille, cercavo questo senza tante discussioni....
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

truffato12 ha scritto sul profilo di il Custode.
Scusa custode ti devo parlare in privato posso?
A quali conseguenze legali va in contro l'agenzia immobiliare che modifica il prezzo di vendita di in immobile senza consultare entrambi I proprietari
Alto