1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vlibertu

    vlibertu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve
    attualmente sto valutando di partecipare ad una asta.
    L'immobile e' occupato dagli esecutati. Pero' nell'avviso d'asta c'e' questo paragrafo

    "con atto a rogito del Notaio sig. x. gli esecutati hanno stipulato atto preliminare di compravendita avente ad ogetto l'immobile pignorato. In detto atto e specificato che il contratto definitivo avrebbe dovuto essere stipulato entro e non oltre il 20.05.07;detto atto e' stato trascritto in epoca precedente la trascrizione del pignoramento ma succesivamente alla notifica del pignoramento. Si precisa, altresi, che il decreto di trasferimento conterra' l'ordine di cancellazionedi tutte le formalita' gravanti sull'immobile pignorato ma non potra' contenere l'ordine di cancellazione del prefetto atto preliminare"

    Significa che i signori esecutati hanno cercato di vendere l'immobile appena notifcati del pignoramento?

    Quali sono le consequenze se vengo aggiudicato questa casa, qualcuno in futuro mi potrebbe fare causa?

    E perche' non si puo' cancellare il precedente atto preliminare?

    Grazie mille.
    Vittorio
     
  2. phoenix77

    phoenix77 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    io ti consiglio di affidarti ad un esperto per evitare sgradite sorprese che sono sempre dietro l'angolo. ciao
     
  3. kolia cassin

    kolia cassin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La trascrizione del preliminare fatta dal terzo promissario acquirente lo mette al riparo dal pignoramento successivamente trascritto (seppur con delle limitazioni temporali). Se dovessi acquisire l'immobile all'asta la situazione sarebbe da valutare attentamente. In particolar modo devi tenere conto che - qualora il promissario acquirente volesse dar corso all'acquisto - saresti obbligato a rispettare il preliminare e dar corso alla compravendita.
    Come puoi immaginare è una transazione che un privato non può affrontare in autonomia, ma che potrebbe risultare economicamente molto vantaggiosa (nessuno si fiderà a partecipare ad un'asta così aleatoria ed il prezzo di aggiudicazione finale potrebbe essere molto basso). Il primo passo è ottenere copia del preliminare per vedere se - ad esempio - i termini del preliminare sono scaduti - un anno dal termine di adempimento e comunque non oltre i treanni dalla trascrizione (per cui il preliminare rimarrebbe trascritto, ma privo di efficacia). Cassin Kolia
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina