1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cuba49

    cuba49 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    È possibile scegliere il regime di cedolare secca per contratto di affitto temporaneo a Roma? Si tratta di un bilocale ammobiliato di cui ho affittato una stanza con uso dei servizi comuni (cucina, bagno, ripostiglio, ingresso) e il contratto scade a dicembre. Si ha diritto al 10% o rimane il 21%. E di quale ammontare: il 65% o l'95% dell'affitto annuale?

    Grazie a chi vorrà aiutarmi a chiarire la cosa. Per quest'anno ho registrato il contratto senza cedolare secca. Ma se con contratto concordato posso accedere alla cedolare al 10% a fine contratto vorrei cambiare. Potete suggerirmi un link per verificare i termini del contratto concordato a Roma?

    Margherita
     
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Puoi scegliere la cedolare secca anche per il temporaneo ma non ha agevolazioni fiscali come nel concordato ordinario. la cedolare secca la puoi fare anche per il contratto in corso inviando una raccomandata al tuo inquilino un mese prima della comunicazione all'agenzia delle entrate. il canone annuale da considerare è al 100/100, anche per il concordato.
    Il link basta che vai sul sito del Comune di Roma.
     
  3. cuba49

    cuba49 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nel sito del SUNIA è riportato l'accordo territoriale sottoscritto il 3/02/2004
    http://www.sunia.it/accroma
    dove si legge.
    CONTRATTI TRANSITORI ORDINARI

    (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 2, comma 3)
    L'ambito di applicazione dell'Accordo relativamente ai contratti di cui al titolo, è costituito dal territorio del Comune di Roma.
    Le OO.SS. stipulanti si danno atto che il canone dei contratti individuali di tipo transitorio sarà definito dalle parti contraenti all'interno dei valori minimi e massimi stabiliti per le fasce di oscillazione dei contratti agevolati per le zone del Comune di Roma, con un incremento percentuale sino ad un massimo del 15%.
    Tale incremento non si applicherà per i contratti riferiti agli studenti universitari e/o equiparati.

    Ci sono state variazione negli anni seguenti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina