1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stefim immobiliare

    stefim immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    carissimi ho navigato per acque un pò torbide e confuse ma il risultato è stato costruttivo.a quanto pare a seconda della classe energetica in cui si fa ricadere l'immobile,lo stesso potrebbe vedersi precludere un incremento di valore .ho capito male o c'è qualcos'altro che devo sapere e non so? ringrazio già da adesso a tutti coloro che parteciperanno a questa discussione
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dipende a cosa ti riferisci in particolare...
    per quanto riguarda l'attualità delle nuove costruzioni, più è alto il valore della classe energetica, più vale, per le costruzioni già esistenti valgono gli interventi di miglioramento energetico, ma difficilmente riesci ad arrivare a classi alte...;)
    spero esserti stato d'aiuto...:)
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La classe energetica è un indicatore che ti mette in grado dii stimare il costo per il riscaldamento ecc.
    In teoria potrà in futuro condizionare il prezzo di vendita. Però non mi farei eccessive illusioni. Provo a spiegare perchè.
    1) Le case di nuova costruzione devono rispondere agli standard attuali, migliorativi rispetto al passato: a parità di anno di costruzione puoi confrontare i prezzi
    2) Le case del centro storico potrebbero avere una classificazione energetica più bassa: ma è anche vero che un immobile in piazza Duomo a Milano avrà un valore determinato dalla posizione, non certo dalla classe energetica.
    3) Le case dell'ottocento avendo muri portanti di notevole spessore e finestre strette, hanno una classe energetica migliore delle case in C.A degli anni 70.
    4) Le situazioni peggiori sotto il profilo energetico potrebbero trovarsi in costruzioni degli anni 60 circa; costruite senza particolari accorgimenti, non coibentate e spesso dislocate nella periferia urbana successiva al boom del dopoguerra, spesso anche bruttine sotto il profilo architettonico, (si offende qualcuno se lo definisco di tipo sovietico?): sommando tutte queste non pegevoli caratteristiche, conncluderei che questi, SI, potrebbero subire un significativo deprezzamento.
     
    A Umberto Granducato, Santa Maria Re e matmat piace questo elemento.
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ASSOLUTAMENTE d'accordo
     
    A Bastimento piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina