1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nonnabelarda

    nonnabelarda Membro Junior

    Privato Cittadino
    Avrei bisognio, se possibile un chiarimento
    Sto vendendo casa in Piemonte, il notaio mi ha chiesto l'ACE, io ho dato incarico a un professionista per questa certificazione.
    Ho anche letto però che sarà un obbligo a partire dal 2012, mentre a me il notaio ha detto testuali parole "ci vuole" io sono stata presa alla sprovvista e quindi so provvedendo.......... Non sarebbe bastata una mia autocertificazione per classe G ?
    Sarà forse che il futuro acquirente abbia fatto pressione al notaio a chiederla come se fosse un obbligo per poi averla lui senza sborsare una lire o meglio un Euro?
    Grazie in anticipo per i vostri preziosissimi consigli
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Si ci vuole, senza quella il notaio non rogita.
     
  3. nonnabelarda

    nonnabelarda Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie mille per la risposta.
    Leggendo solo ora (mea culpa) tra i vari post mi è sembrato di capire che trattandosi di alloggio in condominio
    questo ultimo forse dovrebbe già essere in possesso di una certificazione valida per tutti gli appartamenti essendo alimentato da un unica caldaia e quindi avrei potuto risparmiare 300 Euro ma io purtroppo in materia sono meno che zero
     
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    Informati con l'amministratore per avere conferma.
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    O da un agente Immobiliare iscritto al Club di Immobilio che te lo fà avere a prezzi più bassi di quello da te descritto.
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    In Piemonte la ACE è obbligatoria da Luglio 2010, per le compravendite e nuove locazioni.
    Il condominio potrebbe avere la ACE solo se ha cambiato di recente la caldaia, o fatto interventi di risparmio energetico.
     
    A nonnabelarda e zia little piace questo messaggio.
  7. Giulina

    Giulina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In FVG dal 1 gennaio 2012.
    Una domanda. :risata: . Ho un appartamento che ha 30 anni, finora nessun lavoro nuovo. I serramenti sono gli originali. La caldaia avrà 25 anni.
    Se decidessi di vendere tra un anno, che documentazione dovrei portare al Notaio ?
    Vedo che queste certificazioni ace le fanno online, ma come fanno a sapere se e come e' la casa ?:confuso:
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    l'ACE non lo fanno online, c'è bisogno del sopralluogo del tecnico. Puoi farlo quando vuoi e dura 10 anni a meno che non ristrutturi la casa o cambi la caldaia
     
  9. Giulina

    Giulina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per cui, prima di vendere chiamo un tecnico, scusa, dove lo trovo ? Scusa la domanda ma non conosco albi o altro di edilizia, faccio questa certificazione e posso portarla al notaio ? Domanda banale lo so, ma non saprei a chi chiedere, forse un impresa di costruzioni ?
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ci sono tecnici abilitati a redigerla, ovviamente facendo il sopraluogo.

    Silvana
     
  11. checo

    checo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per fare una Certificazione Energetica è assurdo NON fare il sopralluogo. Io ad esempio faccio ACE da circa 2 anni e so che in giro la fanno anche online, prendendo dei granchi enormi come una casa (appunto), tanto da fornire informazioni false al cliente.

    Aggiunto dopo 3 minuti...

    Ciao Giulina, io mi occupo di certificazione. Ti posso garantire che non è obbligatoria dal 2012 nel FVG. Anzi se ad oggi vendi casa sei obbligata ad avere l'attestato di Certificazione enrgetica. Dal 1 gennaio 2012 entrerà in vigore una nuova forma di certificato energetico per il FVG ovvero il Protocollo VEA che sarà probabilmente più costoso del certificato energetico attuale.

    Saluti...
     
  12. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non speculare su una legge inesatta e per certi versi inutile...
    L'ace è utile per gli immobili nuovi o recenti ma sai benissimo che fino a pochi anni fa si costruiva con meno attenzione al risparmio energetico, quindi...
    ...sai altrettanto bene che oltre una certa classe energetica non puoi andare...
    Mi spieghi da un punto di vista energetico dove trovi la differenza tra un immobile di 20 anni che ricade nell'ultima classe e uno che di anni ne ha 50, è messo molto peggio e ricade nella medesima classe del primo?
    Per il resto ammetto che on line non si possa fare e la colpa di una legge caxxata non è certo dei certificatori.
    ...anche se per certificare il secondo degli immobili dell'esempio, volendo, il sopralluogo è inutile...
    Se non è mai stato ristrutturato e non è stata sostituita la caldaia da molti anni, non è necessario essere un mago per indovinare in quale classe ricadrà...
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    E' verissimo che è una legge in utile, conoscendo lo stato medio delle case italiane.

    Diciamo comunque che è una legge che fa lavorare i certificatori energetici e quindi li fa guadagnare...
    Che perlomeno vadano a fare i sopraluoghi !!!!:confuso:

    Silvana

    P.S. E vogliamo parlare della prossima cerificazione acustica ???
     
  14. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ...lasa stà i fastidi...
     
  15. aliffo

    aliffo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
  16. checo

    checo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    spiacente deludervi, ma il senso del certificato energetico è ben preciso. (se fatto bene però). Il senso è quello di fornire a chi acquisterà l'immobile, i dati relativi ai consumi energetici. Pertanto la classe G, che come detto precedentemente è una classe diffusa per gli immobili costruiti prima degli anni '90, è solo un indice indicativo. Sempre all'interno della CErtificazione Energetica però, vi sono i numeri, ovvero i consumi annui espressi in kWh/mq*anno. Quindi 2 immobili in classe G possono avere rispettivamente un consumo X e un consumo 2X. Il senso del certificato energetico esiste ed è molto chiaro e utile. Ovvio però che allora il senso dell'autocertificazione del venditore è insensata.
     
  17. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Intanto non sono un certificatore e non ho da difendere alcuna categoria. I commenti in questa discussione mi pare necessitino però di una puntualizzazione.

    1- Spesso quando si legge "certificazione on line" non significa che vengano fatte ACE ... a distanza. On line viene fatta solo la richiesta da parte del proprietario dell'alloggio, indicando la città dell'immobile e le sue dimensioni (meglio se si allega una piantina). A questo punto sempre online vengono inviate delle offerte da parte di certificatori iscritti al sito: il richiedente è libero di scartarle o di accettarne una. Nel qual caso il proponente si mette in contatto coll'interessato per fare in sopraluogo, redige la certificazione, la consegna in Regione e la invia al titolare dietro il pagamento del compenso pattuito. (Io ho usufruito del servizio, e non ho avuto sorprese).

    2. Una casa d'epoca, 80 anni ?, anche se non sono state eseguite ristrutturazioni, non pensiate che sia messa male sotto il profilo energetico: muri spessi, finestre piccole, pareti confinanti con altri caseggiati, costituiscono un involucro abbastanza isolante: sappiamo tutti che nelle case della nonna non faceva caldo d'estate e non fa mai troppo freddo d'inverno.

    3. Convengo invece che certe obbligatorietà costituiscano spesso un balzello ed una occasione per sostenere certi ordini professionali. Questo tipo di stortura è però molto frequente in questo paese: e se ai giovani si è data l'illusione che con un titolo di studio si sarebbero trovate migliori opportunità di lavoro, bisogna poi forse anche accettare che vengano promosse certe iniziative. Basterebbe dare un senso a queste: ad esempio offrendo agevolazioni fiscali a chi migliori in modo significativo e documentato la classe energetica degli immobili, con investimenti sull'involucro, sui serramenti e sul rendimento delle caldaie, e magari penalizzando invece fiscalmente quelli che non si adeguano in un certo numero di anni.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  18. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ...scusa, ma non ti pare che in Italia siamo già penalizzati fiscalmente fin che mai, non mi sembra ci sia bisogno di cercare ulteriori nuovi e fantasiosi modi per farci pagare ancor di più...abbiamo fior di politici e banchieri che già ci stanno pensando...non diamogli nuove idee...quelli le prendono subito sul serio sai?!
    E poi, nel caso non te ne fossi accorto, c'è crisi...
    Tanta gente non riesce a combinare due azioni apparentemente semplici all'interno dello stesso mese come ad esempio mangiare e riuscire anche a pagare il mutuo.
    Proponilo a loro l'obbligo di eseguire lavori onerosi oppure di essere ancor di più penalizzati fiscalmente e vedrai cosa ti rispondono...io però preferirei non esserci, sai...non amo gli insulti.
     
  19. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare


    Per capire ciò che tu ti ostini a promuovere (giustamente dal tuo punto di vista, è il tuo lavoro, ovvio che tu lo difenda) non è necessario un foglietto da 300 euro, basta il buonsenso e quello è gratis.
    E poi mi spieghi che differenza potrà mai fare all'acquirente che stà comprando una casa edificata diciamo nel 1965, dove non sono mai stati fatti grossi lavori, se energeticamente quel fabbricato fa cag.re o se fa caga.e appena un pochino di più?
    A quello interessa il prezzo te lo dico io e il tuo foglietto è solo una cosa colorata che stà sulla scrivania, gli è costata 300 euro e senza quella il notaio non lo avrebbe lasciato vendere, al massimo varrà preso in mano, guardato di sfuggita e ributtato lì dove stava dopo che l'acquirente con sguardo bove avrà pronunciato questa saggia parola: "bhooo".
    E sai perchè è così?
    Perchè come al solito non siamo e non siete stati seri, la certificazione poteva essere una cosa ben fatta se pensata con buon senso e come sempre siamo riusciti a trasformarla nella solita pagliacciata all'italiana.
    Bhè, quantomeno è servita per dare un po' di lavoro a qualche geometrino che altrimenti, vista la crisi del settore che stà colpendo sopratutto le nuove iniziative, non avrebbe nulla da fare e passerebbe più tempo di quanto già faccia a temperare le matite...
     
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    .... a proposito: hai qualche seria proposta correttiva? :domanda:

    .. magari qualche politico varesino (ne avete da ambo le parti ...) potrebbe anche ascoltarti ...:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina