1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vecchione gennaro

    vecchione gennaro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    vorrei sapere se la proprieta superficiaria,e la piena proprieta e la stessa cosa , sono sempre io l unico proprietario?
     
  2. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Risponderò in breve:

    La proprietà superficiaria è un diritto reale di godimento con un tempo limitato. Decaduto questo, per il principio di accessione, il proprietario del terreno su cui sorge la costruzione edificata secondo tale diritto diviene diritto della costruzione stessa.

    Piena proprietà: diritto reale di godimento senza limiti temporali. Segue l'asse ereditario ecc. ecc. Sostanzialmente se sei pieno proprietario sei titolare assoluto del bene in questione, compreso il terreno su cui esso sorge (o la porzione di terreno ad esso annessa). Mentre, con la proprietà superficiaria, sei possessore solamente e per un determinato periodo di tempo, del bene edificato sopra il terreno (che è però proprietà di un altro).

    Spero di essere riuscito a spiegarmi
     
    A Antonio Troise, andrea boschini, brunobr e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. fpsoft

    fpsoft Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Aggiungo che tipicamente, nell'edilizia residenziale, il comune concede il diritto di costruire sul proprio terreno, concedendo appunto il "diritto di superficie" (tipicamente con durata di 99 anni). Di fatto quindi l'immobile dovrebbe costare meno in quanto il terreno non è stato acquistato, ed è destinato a soggetti con particolari requisiti (es. fino ad un limite di reddito). L'immobile è tuo, pero' attenzione che spesso ci sono vincoli alla rivendita (prezzo, requisiti acquirenti): in breve, se stai pensando di acquistare/vendere un appartamento in diritto di superficie, accertati che non ci siano i vincoli di cui sopra, che tipicamente scaturiscono da una convenzione con il comune ("edilizia convenzionata").
     
    A brunobr piace questo elemento.
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Molto semplicemente, diciamo anche che nel diritto di superficie, tu sei proprietario dell'immobile e il Comune è proprietario del terreno...vale poi quanto detto sopra dai colleghi.

    Nel diritto di proprietà, sei proprietario di entrambi, ma avendo l'impresa che ha costruito usufruito di agevolazioni per l'acquisto del terreno, il Comune si riserva di fare pagare comunque a chi vuole rivendere una specie di "riscatto" che quantifica la differenza tra il prezzo d'acquisto di allora e il valore di mercato attuale....

    Abbastanza complicato., ma nel caso di specie, perchè ti interessa la differenza ?

    Silvana
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  5. vecchione gennaro

    vecchione gennaro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma il proprietario dell appartamento sarò sempre io .ho il comune un giorno si prende l appartamento
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nel diritto di superficie, la Convenzione dura 99 anni con la possibilità di rinnovarla per altri 99 anni.

    Tu (o chi oer te) rimani proprietario dell'appartamento fino alla scadenza dei successivi 99 anni, poi chi vivrà vedrà....

    Francamente, io credo che fra 99 anni vivremo - se vivremo - tutti o sottoterra o nello spazio, per cui....

    Silvana
     
  7. fpsoft

    fpsoft Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'appartamento è tuo, il comune non puo' "prenderlo" prima della scadenza del diritto di superficie. Il principale problema di questi casi è - tipicamente - relativo alla commerciabilità dell'immobile: ovvero l'appartamento è tuo, nessuno ti manda via, ma - forse - non hai a disposizione la libera commerciabilità, ovvero lo puoi rivendere solo al prezzo stabilito dalla convenzione fatta con il comune e probabilmente lo potrai rivendere solo a persone con determinati requisiti, vale quanto scritto nella convenzione. Prendi naturalmente con le pinze le mie supposizioni.
     
  8. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Beh nella rivendita di immobile in diritto di superficie, in realtà, tu rivenderesti un diritto legato ad uno specifico bene immobile, che è diverso dal rivendere un immobile. Poi, come dice fpsoft, bisogna vedere se vi sono clausole annesse. In ogni caso, di norma (mi rifaccio a quanto detto sopra da Bagudi) il comune concede il diritto di superficie per la durata di anni 99 (ma non è detto che debba per forza durare 99 anni....io potrei concederlo per 4 anni soli su un mio terreno ad esempio) e, di solito, lo rinnova o da la possibilità di acquistare la porzione di terreno annessa in modo da diventare pieno proprietario. Consiglio di leggere bene il contratto per vedere se viene specificato qualcosa in merito o meno.
     
  9. MGuerani

    MGuerani Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La cosa mi interessa: se possiedo un immobile in diritto di superficie e ne riscatto il terreno, ne divento quindi proprietario a tutti gli effetti ?
     
  10. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, però devi controllare che il riscatto di tolga tutti i vincoli
     
    A MGuerani piace questo elemento.
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E non è per niente scontato !!!! :rabbia::rabbia::rabbia:

    Silvana
     
  12. fpsoft

    fpsoft Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Proprietario del terreno lo diventi, ossia alla scadenza del diritto di superficie l'immobile non tornerà proprietà del comune, tipicamente questo avviene dopo 100 anni dalla costruzione, immagina quindi che valore potrà avere l'immobile: il riscatto del terreno ha quindi senso solo se viene eliminato il vincolo sul prezzo di rivendita. Ti devi informare in tal senso con il tuo comune: prima di tutto se il riscatto è consentito, seconda cosa se tale riscatto elimina il vincolo sul prezzo di rivendita. Puo' capitare che il vincolo venga eliminato a partire da 30 anni meno gli anni trascorsi dalla convenzione, ad esempio se la convenzione è del 1990, trasformando il diritto di superficie in diritto di proprietà il vincolo decadrebbe nel 2020. Ogni comune decide per sè, è quindi indispensabile sentirlo. Ricorda in ogni caso che il riscatto è sulla singola abitazione, non sull'intero palazzo, quindi è inutile aspettare i tempi "condominiali", nel caso puoi procedere autonomamente.
     
  13. Tress

    Tress Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Cercando le risposte alla mia domanda sono ritornata nel mio sito preferito e ho trovato ormai i nomi conosciuti dalle discussioni lette in precedenza. Come sempre vorrei risolvere il mio dubbio perciò se avete voglia torniamo al discorso iniziato nel 2010. Anche nel caso che mi interessa il Comune è il proprietario per l'area e un cittadino privato possiede la proprietà superficiaria ma l'appartamento è stato messo all'asta. La domanda è: che possibilità ci sono per quanto riguarda l'aquisto o stralcio..??
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
  15. Tress

    Tress Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Allora come mai il tribunale mette la casa in asta, non ci sono le leggi che proteggono il presunto acquirente..?? Chi potrebbe comprare la casa del genere..??
     
  16. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    La risposta di Rosita è provocatoria.

    Acquisti o ti aggiudichi, il bene così come è, quindi proprietà superficiaria.
    Con tutte le attuali problematiche legate alla recente sentenza in caso di rivendita.

    Certo, sarà difficile che qualcuno faccia causa al tribunale se il prezzo è fuori convenzione :risata:
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  17. Tress

    Tress Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ci sono arrivata a questa conclusione, ma non ci potevo credere perciò ho chiesto il vostro aiuto. ... mi sembra impossibile che un tribunale molli la fregatura ad un cittadino ignaro del guaio in cui si sta cacciando, soltanto perché il prezzo e attraente. Incredibile :shock:
     
  18. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    E qui dove sarebbe la fregatura? Compri proprietà superficiaria, deve essere scritto chiaramente in perizia, avviso di vendita ecc.

    E allora quando compri all'asta un bene con abuso insanabile?
    Ecco lì, già potrei capirti di più.
    Ma la legge non ammette ignoranza e le case all'asta non sono "garantite" come qualcuno a volte vuol far credere.
     
    A Bagudi e Rosa1968 piace questo messaggio.
  19. Tress

    Tress Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Sapevo degli abusi edilizi, deformità ma questa è stata per me una novità. Certo non si finisce mai di imparare. ...:ok:
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  20. gi come giuliana

    gi come giuliana Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    nuova domanda sul tema: ma come si valuta la proprietà superficiaria? Nel mio caso un edificio è stato costruito in parte sul terreno del vicino...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina