1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tytty

    tytty Membro Junior

    Privato Cittadino
    ciao a tutti , sono in procinto di firmare un compromesso , ma prima di fare questo mi sono fatta consegnare la bozza del compromesso x visinonarla ed evenualmente fare modifiche
    tra le cose da aggiungiere ( garanzia degli impianti , eventuali spese deliberate prima del rogito , dichiarazione che non esiste successione sull'immobile) vorrei anche aggiungere una clausola che mi tuteli in caso di vizi occulti , e chiedo a voi esperti :applauso:cosa scrivere ............. proprio non lo sò !:confuso:

    e se avete dritte di eventuali altre clausole
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Da cambiare con "donazione" (la successione è regolarissima).

    Se compri una casa usata, puoi mettere le clausole che vuoi, ma chi ti dice che, dopo qualche tempo, non esca fuori qualcosa che non si era mai manifestato prima ?
     
    A frmrudy e Tobia piace questo messaggio.
  3. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    io ci metterei la foto del cane :risata::risata::risata:
     
  4. tytty

    tytty Membro Junior

    Privato Cittadino
    hai ragione ho sbagliato a scrivere ho messo successione al posto di donazione:confuso:
     
  5. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ciao Tytty,
    se vuoi puoi inserire un paragrafo relativo ai Vizi ed a come essi vengono trattati nel codice civile (1476, 1490 e seguenti), ricordando quali sono le responsabilità dei venditori ed a cosa si può incorrere.

    magari il solo trattare l'argomento e accennare alle conseguenze può far tornare la memoria ai venditori su particolari situazioni della casa...

    info:
    http://www.notiziariogiuridico.it/vizi.html
     
  6. tytty

    tytty Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok ora lo leggo :ok:
     
  7. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    aspetta, aspetta..............non firmare assolutamente niente prima dei controlli sull'immobile.
    ma benedetti acquirenti quando imparerete a tutelarvi per bene???
    Contatta un tecnico di tua fiducia, un geometra e gli dai l'incarico di farti i controlli sull'immobile..................su tutto.
    provenienza, ipoteche, pignoramenti, abusi, spese condominiali ..............lui sa cosa fare.
    dopo i controlli positivi fai la proposta sapendo che se viene accettata diventa subito un preliminare. poi chiedi di trascriverlo da un notaio e sei a posto.
    il costo del tecnico e' una miseria se rapportato alle rogne che potresti avere
    se dovessero uscire degli abusi insanabili o cmq delle grosse noie di qualsiasi tipo.
    auguri
     
    A Pippi, Umberto Granducato e Tobia piace questo elemento.
  8. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quoto e lo davo per scontato :)
     
  9. tytty

    tytty Membro Junior

    Privato Cittadino
    hai ragione ma comunque io sto andando in buona fede con l'agente , e sinceramente ho già avuto problemi su un altro immobile in costruzione con tanto di avvocato ( e non ho speso poco per risolvere il contratto o pseudo contratto fatto) , ora dopo mesi e mesi di legale sono un pò ostica a spendere ancora soldi con tecnici o simili
     
  10. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
     
  11. m.barelli

    m.barelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Su questo argomento per esperienza personale mi sono fatto queste idee

    - la clausola potrebbe essere "il venditore garantisce l'assenza di vizi nell'immobile a lui noti". Cioè se lui sa di un vizio ed in particolare poi se c'è qualcosa di scritto tipo una notifica, una corrispondenza (successivamente rintracciabile dal compratore) od altro deve farlo presente al compratore ed eventualmente rivedere il prezzo. Se invece proprio non lo sa, non si può d'altra parte obbligare il venditore alla manutenzione perpetua dell'immobile che ormai ha venduto
    - dovrebbe valere comunque la garanzia decennale del Costruttore per rovina o gravi vizi che pregiudichino l'utilizzo dell'immobile ex rt. 1669 c.c.

    Un saluto
     
  12. Pippi

    Pippi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti. Ecco il mio caso. Ho trovato su web immobile di mio interesse: appartamento con giardino in bifamiliare degli anni '60. Vengo contattata da agenzia che gestisce l'immobile. E' il 12 novembre 2012. Ci viene detto che proprio in quei giorni sono pervenute altre 2 proposte e di sbrigarci a fare la ns proposte se ci interessa l'immobile. Ci interessa e facciamo la proposta. Faccio notare all'Agenti Immobiliari che manca la dicitura dell'impegno ad acquistare ad ottenimento del mutuo ma l'Agenti Immobiliari dice che NON è importante (?). Proposta accettata e dopo 1 mese (12/12/11) andiamo a compromesso. Cominciamo a NON dormire più la notte anche se la banca ci accorda il mutuo. Rogito fissato per fine marzo. In quei 4 mesi chiedo ripetutamente all'Agenti Immobiliari documenti del condono, degli impianti, le bollette pagate, maggiori info sull'immobile e tutto quel che DEVO avere in quanto Acquirente. Questa temporeggia, rimanda, trova scuse, insomma ci fa girare i ... e intanto arriviamo a rogito. La mattina del rogito insieme alle chiavi una dei venditori ma dà 2 pezzi di carta di un blocchetto x appunti con scritti dei numeri di vari contatori, tra cui quelli dell'acqua che NON MI HANNO mai mostrato. Insomma sapevo che gli impianti non erano a norma però l'Agenti Immobiliari NON mi ha mai mostrato il reale stato e posizione degli stessi (all'interno di altra proprietà ). Fino ad allora sapevo che la servitù era solo per andarmi a raccogliere oggetti nel giardino della vicina e NON che là si trovano gli allacci dei MIEI impianti. Inoltre mentre il gas fu diviso con altro contatore, l'acqua proviene da contatore intestato all'altra proprietà a cui io, sottraendo i miei consumi, devo pagare e rimborsare la mia acqua NON, poiché non è divisa con contratto separato. Questi VIZI li ho scoperti per caso 2 settimane DOPO il rogito e da allora chiedo documenti e risposte e ragione di quanto mi è stato taciuto al riguardo. Ho chiesto chiarimenti e mi è stato risposto dall'Agenti Immobiliari che NON ne sapeva niente. Dai Venditori che avevano informato di tutto la Agenti Immobiliari che quindi SAPEVA. Ma in tutta la partita noi Acquirenti NON ne abbiamo avuto notizia fino alla scoperta fatta grazie alla figlia dell'altra proprietaria. Ora DEVO dividere l'impianto e spendere cifre altissime per l'adeguamento della fornitura di acqua e gas. Ho chiesto conto e ragione di quanto a noi nascosto ma sia l'Agenti Immobiliari che i venditori sono spariti o accampano scuse del tipo che alla zia defunta che abitava lì (da cui hanno ereditato e venduto) andava bene così. POTEVANO costoro vendere senza aver prima separato gli impianti e rendere la proprietà DEL TUTTO separata dall'altra? C'è DOLO secondo voi? Posso ottenere risarcimento? SALUTI a tutti
     
  13. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    lui puo' garantire quello che vuole..........se poi al rogito salta fuori qualche abuso.............e' responsabile il venditore.....qualunque cosa abbia garantito in buona o cattiva fede.:shock:
     
  14. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    basta richiedere un contatore personale intestato a te.......non e' una gran spesa.
    se c'e' gia' un contatore vuol dire che vicino c'e' la centralina, usciranno gli addetti del gas ed acqua e ti intestano a te contatore ed utenze.
    con mille euro te la cavi.....................:p
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non credo si possa considerare un abuso, nè una difformità a livello di vizio occulto: è semplicemente una cosa di cui avrebbero dovuto metterti al corrente.
     
  16. tukasa immobiliare

    tukasa immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Bhe che dire...l'altro professionista avra' sicuramente una assicurazione contro i rischi professionali mooooolto piu' capiente di quella dell'agente immobiliare!:D
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina