1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Nicole77

    Nicole77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buonasera a tutti, spero che qualcuno mi possa aiutar.mi ritrovo nella seguente situazione: un mio collega qualche mese fa mi ha chiesto di aiutarlo a reperire un cliente per la vendita di un appartamento di proprietà di amici suoi. l'ho pubblicizzato e trovaro il cliente. Il mio collega senza dirmi niente gli ha fatto firmar proposta su un suo modulo con tre assegni uno di acconto per il proprietario, uno per lui ed uno per me .
    Io mi sono completamente fidata ed oltretutto non ho neanche saputo i nomi deI proprietario.
    Nella proposta che ho letto c'è scritto che si sarebbe andato direttamente a rogito nel giro di un mese, sta di fatto che viene fuori che l'immobile gravato da cinque ipoteche di cui una giudiziale. Oggi arriva diffida legale avvocato con doppio caparra e restituzione provvigioni . Cosa devo fare io
    Con la ma buona fede nei confronti del collega negligente? E l'omessa informazione degli eredi ? Grazie mille
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Se la situazione non è sanabile ed è impossibile rogitare mi sembra che la negligenza sia di entrambi Voi agenti che non avete controllato la situazione dei gravami e che avete prestato mediazione. Scusa se te lo dico ma questa non è buona fede ma leggerezza. Poi sta a Voi decidere come comportarVi, per certo l'acquirente Vi trascina in tribunale.
     
    A emme, Sim, PyerSilvio e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nicole scusa se ti dico una cosa. Oggi la vendita non è portare il cliente e segnalarlo ma è arrivarci non al preliminare ma al rogito. Questa ti serva di lezione. Hai fatto un passaggio non corretto dove ti sei esposta ed ora ne devi rispondere. Diverso era se la provvigione l'avresti presa dall'agenzia per segnalazione cliente. Sarebbe stato giusto cosi visto che di fatto non sei stata partecipe alle trattative e non conoscevi la situazione dell'immobile.
     
    A Sim, PyerSilvio, miciogatto e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Come è possibile farsi pagare le provvigioni in presenza di sola proposta sottoscritta ed ancora non accettata dalla proprietà e senza avvenuta comunicazione di questa accettazione al proponente?

    Se la somma versata alla firma della proposta è un acconto, questa va restituita senza altro aggravio.

    Come mai e da come tu scrivi:
    , questa somma versata come acconto è diventata caparra?

    Dici anche che non eri e non sei a conoscenza del nominativo del proprietario, ma questa proposta l'avete registrata? Non hai neppure fotocopia dei documenti utili per la privacy e l'antiriciclaggio? Hai incassato gli assegni e non hai emesso fattura al proprietario ed all'acquirente?

    Concordo con i colleghi che questa tua non è buona fede, ma negligenza.
     
    A andrea boschini, La Capanna, Sim e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. Nicole77

    Nicole77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    A
    Allora innanzitutto la proposta è stata accettata e comunicato all'acquirente con raccomandata.

    Poi l'assegno è stato incassato successivamente ad avvenuta fattura di mediazione.

    Oltretutto ho fatto firmare regolare foglio privacy ed antiriciclaggio con documenti allegati del mio cliente.

    L'accordo scritto che si sarebbe andati al rogito entro 20 gg dalla stipula della proposta. In essa il venditore scrive che garantisce l'immobile libero da pesi e ipoteche.
    Quindi gestendo poi il mio collega pensavo di andare al rogito tranquilla e che lui avesse fatto le visure in ogni caso a prescindere dalle dichiarazioni dei venditori.
     
  6. Nicole77

    Nicole77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io ho fatturato al mio cliente soltanto
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai copia della proposta per sapere se la somma versata è acconto o caparra?
     
  8. Nicole77

    Nicole77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare


    Si, è un acconto non caparra. Infatti non credo sia dovuto il doppio essendo acconto.
     
  9. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Stultum est dicere putabam

    Battute a parte, da cliente, noto che purtroppo molti agenti immobiliari, quando va bene, fanno le visure soltanto prima del preliminare (e sbagliano, troppo tardi).

    Altri ancora, ancora peggio, dicono "ci pensa il notaio".
     
    A La Capanna, PyerSilvio, Rosa1968 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  10. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Beh certo il foglio della privacy è importante, sono certo che le parti lo abbiano apprezzato.
    Nicole ma scherzi? Ti preoccupi degli aspetti burocratici e non ti accerti degli aspetti sostanziali? Se fossi al tuo posto non riuscirei a dormire la notte, non tanto per il caso specifico ma per il metodo di lavoro che evidentemente non presuppone alcun controllo. Ora la frittata è fatta, non resta altro che uscirne alla meno peggio.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 14 Giugno 2015
    A ingelman piace questo elemento.
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quindi solo il 50% del tuo cliente.
     
  12. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma hai mai visitato l'appartamento o ti sei fidata delle foto e della parola del collega?
     
    A ingelman e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  13. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Pensa a tutti quelli che non fanno fare i controlli urbanistici perchè ci pensa il notaio... e han già riscosso!
     
    Ultima modifica: 14 Giugno 2015
    A mabe e miciogatto piace questo messaggio.
  14. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma per essere gravato da 5 ipoteche, che valore ha questo immobile e che attività svolgeva il proprietario?
     
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nicole, prima hai parlato di proprietario poi di eredi che hanno omesso. Sicura che avete entrambi agito nel modo corretto? Avete cercato ora in questa situazione di capire come risolvere queste ipoteche con un incontro tutti insieme appassionatamente? Perché l'importo in proposta sarebbe dovuto essere acconto e non caparra?
     
  16. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma questi eredi hanno accettato l'eredità tacitamente o con beneficio di inventario?
    Sembra alquanto strano che degli eredi accettino l'eredità di un immobile gravato da ben 5 ipoteche di cui una giudiziale.
     
    A La Capanna, Ponz e Rosa1968 piace questo elemento.
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ecco il punto Antonello. Ho letto dopo che ha citato gli eredi.
    Attendo.
     
  18. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si però bisogna sfatare il liet motive "ho fatto le visure tuttapposto".

    I momenti fondamentali sono due: prima del versamento di denro, dopo il versamento di denaro.

    Prima del versamento di denaro, se non hai fatto le visure, perdi del tempo e lo fai perdere, come danno massimo che puoi arrecare.

    Dopo il versamento i danni sono molteplici e di tanti tipi, e possono verificarsi anche se "fai le visure".

    L'iter più sicuro per l'acquirente è quelllo che prevede visure prima della proposta e prima di TRASCRIVERE un preliminare, qualsiasi altro come pararsi il deretano con un foglio di carta igenica.
     
    A leolaz, Sim e PyerSilvio piace questo elemento.
  19. Nicole77

    Nicole77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La frase ci pensa il notaio io non l'ho mai citata quindi non ho idea da chi sia saltata fuori.

    Questo mio collega che per me ora non è più un collega, mi ha garantito di aver fatto visure e quant'altro e che limmobile era libero da ipoteche
    Quando è venuto fuori dal notaio invece il contrario, si è poi accertato che il valore complessivo era superiore al valore d'acquisto pertanto il cliente, giustamente stufo di aspettare ha chiesto la restituzione delle somme.
    Quindi secondo voi devo restituire di tasca mia oppure il mio collega dovrebbe proporsi al mio posto ?

    La casa certo che l'ho vista.... Il discorso è che il mio collega voleva ritirare l'offerta sul suo modulo per far bella figura con uno degli eredi suo amico
     
  20. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se hai assecondato questo modus operandi vuol dire che lo hai condiviso nonostante tutte le negligenze sopra riportate.
    Secondo me la tua leggerrezza è uguagliabile alla negligenza del tuo collega ;)

    Le collaborazioni vanno sapute gestire ......

    Secondo me in questo caso devi restituire ...
    (diverso sarebbe stato visto come sono andate le cose fatturare al collega per segnalazione come detto da Rosa)

    Ciò non toglie che la tua gestione è stata in questo caso comunque discutibile
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina