1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luciana2405

    luciana2405 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera, navigando per cercare informazioni a riguardo mi sono imbattuta in questo forum e ho deciso di porre qui la mia questione affinchè possa ricevere qualche aiuto/dritta/suggerimento.
    Cercando casa, in provincia di Roma nord, ne ho trovata una adatta alle mie attuali esigenze: 50mq lordi, soggiornino, cucina, camera con bagnetto ceco e balconcino con ripostiglio, in un centro storico, ristrutturata, termoautonoma, classe en. da definire ma presumo una G.
    Per la vendita però il proprietario non si è affidato a nessuna agenzia, ed è qui che cominciano i miei problemi.. non so assolutamente come e quando muovermi.. per ora le visite e la gestione è affidata ad un parente e non al proprietario stesso che tornerà reperibile la prossima settimana. Sono molto interessata ma sapendo che il bagno è stato spostato dal balconcino all'interno dell'immobile cambiandone la disposizione degli spazi interni senza nessun progetto e variazione catastale e l'immobile avendo una cantina (venduta insieme) ma su carta praticamente inesistente, quindi si va a stretta di mano, ho proposto il 20% in meno del prezzo richiesto, sottolineando il fatto di pagare subito, senza mutui o prestiti, più che altro per sondare il terreno. Il parente che se ne occupa ha detto che non la cedono al di sotto del 4% in meno e siamo rimasti d'accordo che lui riferiva, dava i miei recapiti e stop. Non l'ho più sentito e non so come muovermi, anche per fare un atra proposta, a me l'immobile interessa davvero.
    Spero mi aiutiate!!!
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La casa che ti interessa ha degli abusi gravi, quindi la cosa che devi fare, prima di tutto, è pretendere che gli abusi siano sanati.

    Ovviamente con spesa a carico del proprietario.
     
    A La Capanna e elisabettam piace questo messaggio.
  3. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Non è facile dare consigli partendo da zero.
    Intanto ti suggerisco di non sottovalutare le mille necessarie competenze per fare un acquisto tranquillo.

    Potresti chiedere ad un agente immobiliare (che pagheresti solo tu) di assisterti nella trattativa.

    Oppure potresti chiedere la consulenza di un tecnico (es. geometra) ed un avvocato.

    Poi, anche se la casa ti piace, non farti prendere dall'emozione e prendi le giuste decisioni a controlli effettuati con le figure di cui sopra.

    In campo immobiliare non esistono accordi verbali e strette di mano, perlomeno diciamo che non contano di fronte alle carte.

    Quindi una proposta, per essere definita seria deve essere scritta.
    E devi sapere bene a cosa vai incontro prima di firmarla.

    Altre cose che ti posso dire al volo, da quello che scrivi:

    - Accertati di parlare con il vero proprietario (documenti alla mano)
    - Le modifiche interne possono essere un problema (a volte piccolo a volte insormontabile)

    Insomma, non puoi fare da sola se non vuoi rischiare.
     
    A francesca7, La Capanna e Rosa1968 piace questo elemento.
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    miciogatto ha scritto una cosa fondamentale. accertati di parlare con il vero proprietario. questa é una cosa importante.
    aggiungerei prima di fare qualsiasi proposta verificare i documenti. puoi incaricare un agente immobiliare oppure un geometra che proceda nelle verifiche e solo dopo prenderai le decisioni.
     
  5. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Innanzitutto ci sono una serie di problematiche da risolvere prima del rogito...ad oggi l'immobile non è vendibile dato che manca la conformità catastale con lo stato di fatto, per renderlo conforme sarà necessaria una D.I.A. in sanatoria che sani lo spostamento del bagno dal balconcino all'interno, comprese le altre modifiche interne che sono state realizzate senza preventiva autorizzazione...aggiungici che l'appartamento si trova in un centro storico quindi, probabilmente, le modifiche dovranno passare al vaglio della sovraintendenza alle belle arti e diventa tutto più complicato.
    Oltre a ciò che già ti hanno consigliato nei precedenti post, direi che prima di incaricare un tecnico o un agente immobiliare, visto che stai ancora sondando...sonderei la disponibilità del proprietario a sanare tutto prima del rogito, se fosse prima del preliminare sarebbe ancora meglio...se non lo fa non può vendere l'immobile ma ci sono venditori che non ci arrivano e si arrampicano sugli specchi pur di passare la patata bollente agli acquirenti...ora non è più possibile perché nel 2010 è entrata in vigore una norma sulla nullità degli atti stipulati in mancanza della suddetta conformità tra stato di fatto e documentazione catastale...va da se che per rendere conforme la documentazione catastale, bisogna sanare le irregolarità urbanistiche ed è un obbligo del proprietario.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Esatto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina