1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Cretese

    Cretese Membro Junior

    Privato Cittadino
    Desidero conoscere se in un appartamento per definire "vano" una camera ci sono delle misure minime da rispettare e se un ambiente con ampia quadratura viene valutato più di un vano se le sue misure superano un quoad. Vorrei inoltre sapere come vengono calcolati e classificati gli accessori.
    Abito in una casa di 80 mq. composta da 2 camere, un ampio salone, cucina abitabile e due servizi igienici, uno grande e uno piccolo. Alla visura catastale risultano 5 vani. E' corretto?
     
  2. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    le misure non le ricordo so che oltre una certa passa a una quota superiore
    il tuo alloggio cmq mi pare conteggiato giusto
    2 camere = 2 vani
    cucina = 1 vano
    salone= 1 vano
    2 bagni = 1/3 di vano ciascuno
    fa già 4,66
    si arrotonda per eccesso ed il gioco è fatto e magari c'è conteggiata pure la cantina
     
  3. enzo6

    enzo6 Ospite

    Se c'è una cantina o solaio oltre ad ingresso e corridoio dovrebbero essere 5,5 vani

    http://www.classimmobiliaremantova....tastali&catid=1:notizie-immobiliari&Itemid=65
     
  4. Piergiorgio-ts

    Piergiorgio-ts Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Conteggio corretto, aggiungi un probabile disimpegno, anch'esso conteggiato come 1/3 di vano e i conti tornano.
    Esistono delle misure minime che però variano in funzione della zona censuaria con cui è suddiviso il territorio comunale.
    Per le stanze, la misura minima potrebbe essere 10,0 mq di supeficie calpestabile, però ripeto, variano puntualmente.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    I vani principali vengono contati un vano;
    la cucina viene contata un vano indipendentemente dalla superficie.
    Gli accessori diretti (bagni, ripostigli, ingressi, corridoi, ecc.) vengono contati un terzo di vano.
    Gli accessori complementari (soffitte, cantine, ecc.) vengono contati un quarto di vano.
    Se un vano ha superficie inferiore a quella minima prevista dal Catasto, anche se esso viene utilizzato come vano principale va conteggiato come accessorio diretto. Invece, se un vano ha superficie maggiore di quella massima prevista dal Catasto, si calcola l'eccedenza.
    In merito alle dipendenze (scoperti esclusivi, vani di servizio in comune, ecc.) vengono conteggiate come percentuale della consistenza complessiva fino ad un massimo del 10%.
    La consistenza viene arrotondata al mezzo vano il che significa che ad esempio: se dal conteggio della consistenza risultano vani 5,21 si arrotonda a vani 5; se invece dal conteggio della consistenza risultano vani 4,62 si arrotonda a vani 4,5; così come se dal conteggio della consistenza risultano vani 6,81 si arrotonda a vani 7.

    (fonte classimmobiliaremantova.com)
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    e se invece della cucina c'è un reparto cottura nel soggiorno??? ahahah
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina