1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. VIO FRANCESCO

    VIO FRANCESCO Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti, pensavo che vista la crisi mi converrebbe condividere i locali della mia agenzia immobiliare con un'altro agente, titolare anch'egli della propria partita IVA e quindi inquadrato autonomamente... Magari visto che ultimamente si vende anche poco così posso dividere le spese a metà e risparmiare un'pò... Il mio grande problema è però sapere se la cosa sia fattibile, ossia se posso mettere in vetrina tranquillamente anche le inserzioni relative agli immobili che seguirebbe il collega o se devo porre in essere qualche adempimento o richiedere qualche particolare permesso... E poi lui potrebbe avere una scrivania nella mia stanza o dovrebbe avere un ufficio proprio, magari anche tramite un separè.....
    grazie a tutti!!
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ummmmm, la soluzione anti crisi da te prospettata è, a mio avviso, foriera di grossi casini in un futuro abbastanza prossimo.:rabbia::rabbia::disappunto::disappunto:
    Se un cliente, a voi due sconosciuto, entra per errore nell'agenzia cosa fate, lo tagliate in due?:risata::risata::risata::risata::risata:e lo trattate ognuno per la propria metà?:risata::risata::risata::risata::risata:
     
  3. VIO FRANCESCO

    VIO FRANCESCO Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    salve, no pensavo che in base alle inserzioni in vetrina potesse scegliere direttamente a chi rivolgersi... ma per tale tipo di scelta c'è una normativa in particolare a cui fare riferimento?? sicuramente il discorso della chiarezza e del non creare confusione al cliente vale sempre,ma mi sembra strano di non poter dividere le spese con altri colleghi... e poi l'unione fa la forza.... quasi... sono sicuro che se chiedo consiglio al mio commercialista mi chiede almeno 300 euro.... aiutatemi!!! aiutatemi!!!!!!!!!!!!!!:disappunto::disappunto:
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, state facendo la cosa migliore ma, chiarite bene il tutto prima.:ok:
     
  5. EnzoDm

    EnzoDm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Anche io sono un promotore della suddivisione delle spese di agenzia però, come dice Antonello, ciò comporta qualche problema, che, secondo me, non è facilmente risolvibile. Fermo restando che l'idea è ottima e già in passato qualcuno aveva tentato una soluzione del genere con esiti però, non sempre confortanti. Il punto fondamentale per attuare un discorso del genere è un grande rispetto e una illimatata fiducia fra i due o più agenti, il che presuppone un grande senso di onestà intellettuale e soprattutto di elasticità mentale. Poi, non occorre nessun "particolare permesso" e se il locale lo permette chiaramente sarebbe buona norma un pò di privacy per ognuno di voi.
    Un saluto e un in bocca al lupo! Enzo
     
  6. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se l'ufficio è tuo e in vetrina c'è l'inserzione del tuo collega farei così.

    se un cliente entra e chiede espressamente l'immobile del tuo collega, beh, il cliente è suo, d'altronde ti paga le spese.
    Il problema sorge sulla successiva gestione del cliente. Perchè se compra proprio quell'immobile il problema non si pone, ma se invece poi vede un tuo immobile analogo a quello del tuo collega e poi lo compra ? eh mettete bene in chiaro le cose.
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E da questo che potrebbero (o possono) nascere i contrasti.:rabbia:
     
  8. rokyro9

    rokyro9 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    non te lo consiglio proprio !! attento a ciò che fai e parlo per esperienza personale!!
    due ATTIVITA' UGUALI NELLO STESSO LOCALE COMMERCIALE SONO INCOMPATIBILI PER TANTISSIMI MOTIVI!!
    se vuoi te li elenco tutti , anche se basta che ti dica solo che: 1 di chi è l acquirente che entra in ufficio o tramite la pubblicità? la risposta sembra scontata ma non lo è!! alla lunga 8 ma nemmeno tanto) vedrai che se un acquirente che ha chiamato per un tuo immobile e voi avete stabilito che è tuo, è come si dice in gergo un acquirente caldo , pronto all acquisto, farete a gara ( e vi imbroglierete a vicenda ) per proporgli ognuno i suoi immobili!!
    a me capita questo: ogni volta che faccio una visita la sua segretaria mi chiede( pensa che non abbia capito che mi vuol imbrogliare) com è andata la visita? se dico bene , non tarderà ad arrivare la seconda e decisiva domanda : come si chiama?? è li ti ha fregato o almeno cerchera' in ogni modo di fregarti scorazzando con quel cliente a destra e manca !! permettetemi la parola come un b*******!!
    non lo fare, se hai una società ti consiglio di usare la tua carta di credito per le spese che ti verranno addebitate il mese successivo, quindi ti creerai un margine di tempo di 45 giorni per coprire senza interessi, oppure stai tranquillo che anche se copri la somma con altri 30 giorni di ritardo non ti faranno nulla!! a parte caricarti un po di interesse trimestrale. ciao e buona fortuna:ok:

    Aggiunto dopo 1 :

    ti conviene di fare a metà con uno di un altro settore, tipo assicurazione, finanziario, infortunistica stradale etc etc. almenochè non sia proprio tu quello che vuol sfruttare l altro, ma non credo ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina