1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Naoto

    Naoto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ho stipulato di recente un contratto di locazione, nel contratto veniva specificato che il conduttore doveva intestarsi necessariamente le utenze di luce , gas, acqua e tarsu. il problema e' che nell'immobile mancava il contatore dell'acqua cosi' che quando il conduttore e' andato a volturare il tutto gli e' stato addebitato l'importo di euro 250 - ora il conduttore chiederebbe la restituzione delle 250 euro. Secondo me non ne ha diritto, secondo voi?
     
  2. alfiosan

    alfiosan Ospite

    Il contatore dell'acqua resta della proprietà per cui il costo non può essere addebitato al conduttore.
     
  3. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dipende a che pro gli sono stati chiesti questi 250,00 euro, da noi, ad ogni subentro, se viene fatto entro 30 giorni dalla cessazione del contratto precedente l'importo per l'attivazione dell'utenza è di 80,00, oltre, l'importo è di 200,00 e non sono ne a cauzione ne verranno restituiti alla chiusura del contratto.

    Quindi, a mio avviso, verificare a quale pro è stato versato l'importo, se è per l'installazione del contatore che rimarrà per sempre al propriatario, l'importo va sostenuto da quest'ultimo, ma se diversamente i 250,00 sono chiesti "sempre" come nuova apertura mi dispiace, ma rimane a carico dell'inquilino, poi verifica se sono a cauzione e quindi verranno restituiti alla cessazione del contratto oppure no.

    Buon lavoro
    Irene1
     
    A Kurt piace questo elemento.
  4. Naoto

    Naoto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ma il contatore l'avevano tolto perche' il proprietario non aveva pagato le bollette - quindi il contatore l'ha dovuto mettere e suppongo restera' al proprietario. per cui io penso tocchi al proprietario. la cauzione riguarda l'inquilino - ma se il contatore rimarra nell'immobile salvo che il conduttore anche questi non paghi piu e glilo portino via - secondo me spetta al proprietario rifondere al conduttore le spese. ma non mi e' mai capitata una cosa del genere. qualcuno puo' essere piu' specifico?[DOUBLEPOST=1372429042,1372428958][/DOUBLEPOST]comunque penso che il costo del contatore spetti al proprietario non c'e' verso.
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non mi risulti che il contatore sia di proprietà ma solo nel caso si subentri da un utente ad altro si paga di meno ma se chiusa l'utenza e si riapre si ripaga non come quanto si mette la prima volta ma ugualmente in maniera sostanziosa.[DOUBLEPOST=1372437979,1372437972][/DOUBLEPOST]Non mi risulti che il contatore sia di proprietà ma solo nel caso si subentri da un utente ad altro si paga di meno ma se chiusa l'utenza e si riapre si ripaga non come quanto si mette la prima volta ma ugualmente in maniera sostanziosa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina