1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. peppe2377

    peppe2377 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Buonasera a tutti, ho un quesito abbastanza particolare da proporvi... ve la farò breve

    L'anno scorso ho preso un locale in affitto da una società. A dicembre questa società è fallita ed ora il locale è in mano al curatore fallimentare. Fin qui tutto nella norma, ma da qualche giorno mi sono accorto che la firma che è stata posta sul contratto, non è dell'amministratore della società!
    Ovvero, quando abbiamo redatto il contratto, lo abbiamo concordato e dopo qualche giorno mi è stato consegnato firmato e timbrato. io ho messo la mia firma e sono andato a registrarlo. L'altro giorno mi sono accorto, leggendo alcuni documenti della società stessa, che la firma non è dell'amministratore.....
    Cosa può succedere a questo punto??
    Potrebbe essere un problema più o meno grave?
    grazie a tutti e buona serata
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma chi è intervenuto in atto come parte locatrice? Sicuramente la società, ma chi è che sta agendo in nome e per cono della medesima?Deve essere scritto nella parte riguardante il locatore
     
  3. peppe2377

    peppe2377 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Nel contratto c'è scritto il nome della società proprietaria dell'immobile rappresentata dall'amministratore (nome e cognome) . La firma posta sul documento, con molta probabilità non è dell'amministratore come riportato sul contratto. Ho comunque sempre pagato i canoni prima alla società, interfaccuandomi sempre con l'amministratore e successivamente alla curatela.
    Il mio dubbio più che altro riguarda il fatto che essendo il locale ora gestito dalla curatela non vorrei avere problemi per una firma falsa ....
     
  4. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il tuo dubbio è fondato.
    Per quel che ne sò il contratto è valido ma privo di effetti giuridici, a meno che non venga ratificato da chi ha effettivamente i poteri per firmarlo.
     
  5. peppe2377

    peppe2377 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ma può ratificarlo anche ora che la srl è fallita?
     
  6. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Il curatore non ha interesse alcuno di contestare la firma falsa di un contratto che fa entrare denaro nella procedura di liquidazione. Ma poi hai idea di cosa ci vuole per dimostrare che una firma é falsa? Possibilmente il tipo stava male e ha firmato diversamente dal solito. Dai retta.....lascia stare e continua a pagare e amen. La firma falsa non è mica la tua.e fino a prova contraria quella é la firma dell'amministratore
     
    A francesca7 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina