1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti
    questa è a seconda volta che scrivo il messaggio :disappunto: ogni tanto devo ricordarmi di salvarli altrimenti il mio pc si scollega e mi fa perdere tutto :rabbia:
    HO BISOGNO DI AIUTO a proposito di contratti transitori...
    vi pongo il quesito che corrisponde ad un fatto reale... e tra qualche giorno la mia amica dovrà sottoscrivere un contratto…
    “… dopo aver dato incarico ad una agenzia immobiliare in franchising (che a suo tempo le aveva fatto acquistare casa) senza che venisse eseguito alcun appuntamento; qualche mese fa una mia amica decide di porre in locazione il suo immobile con contratto pluriennale (4+4) attraverso il custode dello stabile; le viene presentata una famiglia di extracomunitari marito moglie e 4 figlie, (amici di un condomino dello stabile della stessa nazionalità che garantiva per loro) e dopo aver pattuito verbalmente il canone, le spese accessorie, la tipologia del contratto e la decorrenza e chiesto copia dei documenti necessari per redigere il contratto (che in quella fase le venivano mostrati: CI buste paghe visura camerale estratti conto etc etc), in buona fede consegna loro le chiavi (dato l’urgenza con la quale avevano la necessità di entrare) al fine di poterlo pulire in quanto non abitato…
    Dopo un paio di giorni, ricevuta la documentazione è emersa sostanzialmente questa grossa problematica: il loro permesso di soggiorno era in attesa di rinnovo e la richiesta di rinnovo era stata eseguita dopo la data di scadenza del precedente permesso e comunque entro i 60 gg previsti dalla legge.

    Infatti ad una verifica più approfondita, eseguita da un legale (un altro legale ha espresso il parere apposto al primo), è emerso che i contratti a titolo oneroso possono essere sottoscritti con gli extracomunitari solo se il rinnovo del permesso avviene entro i 60 gg prima della scadenza del precedente permesso e non dopo.. i rischi (ENORMI) sono riportato nell’art.5 D L n.286 del 25-07-1998
    mentre per tutte le altre questioni di ordine pubblico tipo l’iscrizione delle figlie alle scuole piuttosto che università o rinnovi di carte d’identità o visure camerali insomma qualsiasi tipo di documento richiesto agli uffici pubblici vengono regolarmente rilasciati..

    la buona fede della mia amica è legata al fatto che ad una prima analisi (e con tutta la fiducia che un cittadino comune attribuisce agli enti pubblici che rilasciano i documenti) visti che i documenti presentati erano tutti di recente emissione e consultato in maniera scritta l’ufficio stranieri in cui è ubicato l’immobile che rispondeva, sempre in forma scritta (citando una circolare ministeriale del 05-08-2006,..) rassicurandola e indicando che poteva procedere tranquillamente alla sottoscrizione del contratto… si è ritrovata con l’alloggio occupato e senza percepire alcun canone fino alla data di rinnovo del permesso di soggiorno… che finalmente è arrivato…
    Questa la cronistoria ora si pone un altro problema: il permesso di soggiorno, dati i tempi biblici delle questure a rilasciarli, ha validità dal 2007, anno in cui è stato richiesto, al 2011 prossima scadenza e il rinnovo è arrivato nel 2009 la mia amica DEVE sottoscrivere e non potrebbe fare diversamente secondo me (vedi nell’art.5 D L n.286 del 25-07-1998) un contratto transitorio.
    Fermo restando che la necessità della transitorietà è legata esclusivamente al conduttore in questione, quali sono i rischi che il locatore può correre? Trattandosi di immobile in un comune vicino Milano e quindi inserito nell’elenco dei comuni ad alta densità abitativa, può essere impugnato dal conduttore e conseguentemente può richiedere l’adeguamento del canone?.. vale la pena sottoscrivere il transitorio oppure fare un pluriennale con clausola che se alla scadenza del permesso di soggiorno non dimostrano di aver rinnovato il permesso di soggiorno entro i termini di legge devono lasciare libero l’alloggio?…
    L’attuale permesso di soggiorno ha validità ancora per i prossimi 21 mesi..
    Cosa mi suggerite?
    Grazie di cuore
    :)
     
  2. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: Contratto di Affitto transitorio e permesso di soggiorno sca

    ciao Elena, non solo può ma non può fare diversamente, deve sottoscrivere un contratto transitorio citando la chiara motivazione del permesso di soggiorno in scadenza, se il permesso di soggiorno scade il 31 dicembre 2011, la scadenza del contratto non dovrà superare la stessa data.
    ciao
    buon lavoro
     
  3. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Re: Contratto di Affitto transitorio e permesso di soggiorno sca

    Messaggio per Giorgio:
    suggerirei di modificare il titolo con il seguente:
    Contratto transitorio per i permessi di soggiorno a termine?

    xchè così posto il titolo e implicito che se il soggiorno è scaduto non si può tecnicamente fare un qualsivoglia contratto.. scusami ma non sapendo in quale ambito comunicartelo lo faccio sia da qui che dall'area spazio città Ciaoe buon lavoro
    Elena
     
  4. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Dolores..
    ho un altro problema.. si era organizzato appuntamento per la sottoscrizione del contratto transitorio ma il potenziale futuro conduttore pretende il pluriennale anzichè il transitorio, questo perchè gli permetterebbe di ottenere la cittadinanza?! :affermazione: :domanda: sono veramente neofita in materia ma la mia amica giustamente non vuole fare altri tipi di contratto proprio perchè il loro permesso scadrà a febbraio 2011 e sono lavoratori (ergo predisposto contratto transitorio x 18 mesi per ragioni di soggiorno); ora la situazione che si sta configurando è che c'è un'occupazione indebita e senza titolo di un immobile cosa si può fare? quali azioni deve fare il proprietario per riottenere il proprio immobile? Fare una denuncia dai Carabinieri oltre che sentire un legale? e poi?
    Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina