1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, la mia domanda è questa.
    Quanto si deve versare all'atto di registrazione di un contratto di locazione di immobile commerciale (negozio con deposito) se:
    1) il locatore è una persona fisica e il conduttore una società?
    2) sia il locatore che il conduttore sono società?
     
  2. bonats

    bonats Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se non erro deve essere l'1% del canone di locazione annuale se il locatore è un soggetto IVA..

    2 % se non è soggetto IVA
     
  3. SULTAN22

    SULTAN22 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    si giustissimo. 1% IVA e IVA....2% privato e IVA. a all ag delle entrate a volte sbagliano e chiedono sempre due.
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :domanda::domanda:
     
  5. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Membro Attivo

    Altro Professionista
    Nel caso in cui si versi l’imposta annualmente e non per l’intero periodo contrattuale, il 2% del canone annuo.
    Nel caso in cui si versi l’imposta annualmente e non per l’intero periodo contrattuale, l’1% del canone annuo. In questo caso il requisito per usufruire di una imposta di registro ridotta è che il locatore sia un soggetto IVA, il conduttore potrebbe essere indifferentemente un soggetto privato o un soggetto IVA. Si fa riferimento al profilo del conduttore in applicazione di quanto previsto dal Decreto Bersani, per stabilire se il canone è soggetto ad IVA oppure no.
     
  6. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la copia originale del contratto registrato a chi resta?
     
  7. ChiaraB di Solo Affitti

    ChiaraB di Solo Affitti Membro Attivo

    Altro Professionista
    Generalmente vengono presentati due originali all’AdE, in modo che un originale rimanga all’AdE e l’altro venga restituito. Di questo l’originale solitamente va al locatore e una fotocopia con gli estremi di registrazione viene consegnata al conduttore. Tuttavia se il conduttore ha l’esigenza di trattenere un originale, basta registrare tre originali, in questo modo uno rimane all’AdE, uno al locatore e uno al conduttore. Ovviamente occorre sostenere delle spese ulteriori per le spese di bollo, essendoci una copia in più e tributi speciali.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina