• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ibsen55

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera,
dovendo vendere un immobile (casa unifamigliare), alla fine dello scorso anno, io e la mia compagna ci siamo rivolti ad un diverso agente che ha voluto, senza altra possibilità, l'esclusiva.
Probabilmente mai decisione fu più sbagliata, perché, al di là di annunciate manifestazioni d'interesse, siamo a pochissime visite ed addirittura, a distanza di mesi e mesi, a neppure un abbozzo di offerta, pur trattandosi di un immobile non disprezzabile per posizione e condizioni.
L'altro giorno, di fronte alla sua ormai pressoché totale assenza relativamente a questa vendita, l'ho chiamato al telefono e, dopo le giuste rimostranze per tale comportamento, gli ho preannunciato la nostra intenzione, nei modi e nei tempi previsti, di revocargli l'esclusiva alla scadenza dell'attuale mandato.
Invece di giustificarsi, mi tira fuori che non possiamo revocargli niente, in quanto, visto il periodo di lockdown, il suo mandato s'intende già tacitamente prorogato per almeno tre mesi...
Vi risulta?
Dobbiamo rivolgerci ad un legale?
Grazie a chi vorrà fornirci info utili...
Saluti,
Ibsen
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
L'incarico non è prorogato tacitamente per il lockdown, ma è certo che aspettarsi grandi risultati da fine anno ad oggi mi pare velleitario.
Quindi sei libero di non rinnovare l'incarico, ma , a meno che l'agente abbia fatto qualcosa di sgradevole, forse potresti lasciarlo lavorare in pace, ora che le cose sono quasi normali ( almeno per il lavoro degli agenti).
Com'è il prezzo , chi l'ha deciso ?
 

ibsen55

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
L'incarico non è prorogato tacitamente per il lockdown, ma è certo che aspettarsi grandi risultati da fine anno ad oggi mi pare velleitario.
Quindi sei libero di non rinnovare l'incarico, ma , a meno che l'agente abbia fatto qualcosa di sgradevole, forse potresti lasciarlo lavorare in pace, ora che le cose sono quasi normali ( almeno per il lavoro degli agenti).
Com'è il prezzo , chi l'ha deciso ?
Gentile Francesca,
il prezzo richiesto non è stato certo inventato da noi, ma è frutto di sopralluogo in loco effettuato direttamente dall'agente immobiliare, al quale abbiamo anche concesso la possibilità, in caso di persona effettivamente interessata, di ridurlo autonomamente di qualche migliaio di euro...
Certamente nessuno può fare miracoli, ma converrai che è alquanto strano che, dopo mesi e mesi, nonostante a suo dire vi fossero diverse manifestazioni d'interesse, abbiamo avuto forse in totale 4 visite, compreso un signore che ha ammesso candidamente di non essere minimamente interessato ad un immobile di quel tipo ed in quella zona...
Dalla fine del lockdown, quindi dall'inizio di maggio, poi silenzio assoluto...
Secondo te, dovremmo ancora lasciarlo "lavorare in pace"?
Saluti,
Ibsen
 

sgaravagli

Membro Attivo
Agente Immobiliare
@ibsen55 in effetti il lockdown centra poco, se un immobile è appetibile i clienti chiamano, ho fatto vendite sia nei giorni prima della chiusura che poco dopo, quando il prezzo è giusto gli immobili si vendono, detto ciò' puoi dare disdetta come da contratto......
 

Isabella97

Membro Junior
Professionista
L'incarico non è prorogato tacitamente per il lockdown, ma è certo che aspettarsi grandi risultati da fine anno ad oggi mi pare velleitario.
Quindi sei libero di non rinnovare l'incarico, ma , a meno che l'agente abbia fatto qualcosa di sgradevole, forse potresti lasciarlo lavorare in pace, ora che le cose sono quasi normali ( almeno per il lavoro degli agenti).
Com'è il prezzo , chi l'ha deciso ?
Se l'agente che ha un'esclusiva non sa valutare un immobile, forse ha sbagliato lavoro
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
O forse è l'immobile che lascia a desiderare e allora urge abbassare sensibilmente il prezzo, altro che "concedere la riduzione di qualche migliaio di euro".
 

cristian casabella

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
ci siamo rivolti ad un diverso agente che ha voluto, senza altra possibilità, l'esclusiva.
C'era un'altra possibilità....non dargli l'esclusiva e scegliere un'altra agenzia
Invece di giustificarsi, mi tira fuori che non possiamo revocargli niente, in quanto, visto il periodo di lockdown, il suo mandato s'intende già tacitamente prorogato per almeno tre mesi.
Al di là che non conosco i toni della chiamata da parte vostra, ne quello che gli avete detto....non mi sarei mai inventato una palla simile....dirvi che è per legge che i contratti si prorogano per 3 mesi è esilarante. In ogni caso, da novembre/dicembre a gennaio non è che le compravendite schizzino e da febbraio ci siamo trovati con la situazione che ben sapete. In ogni caso intanto potete inviare disdetta o aspettare qualche giorno prima al tempo massimo e nel frattempo spronarlo con le buone maniere
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Come hanno risposto i colleghi prima di me, a meno che l'incarico non si sia rinnovato a motivo del contenuto dell'incarico medesimo, ovvero per le pattuizioni in esso contenute al riguardo, non si è rinnovato di diritto a motivo del lockdown, perciò se desideri e pensi sia la strada giusta puoi disdettare l'incarico di vendita (che conseguentemente scadrà nei termini previsti dal medesimo).

Tuttavia, resta il fatto che vendere un immobile unifamiliare, seppur "non disprezzabile per condizioni e posizione" (cosa che bisognerebbe far giudicare a terzi, poichè il proprietario / venditore tende sempre a valorizzare oltremodo la propria proprietà), non è cosa semplice.

Le attuali esigenze abitative spingono gli acquirenti a ricercare immobili di pregio e costruiti con concezioni e tecniche moderne, specialmente per quanto riguarda l'impiantistica e il risparmio energetico, cosa che immagino non corrisponda il tuo immobile.

Spesso alle stesse cifre di un immobile unifamiliare "apprezzabile" si possono acquistare immobili di nuova costruzione realizzati con moderne tecniche e ovviamente con impianti e rifiniture nuove (pavimenti, infissi, ecc...).

In altre parole, l'usato al momento è penalizzato.

Perciò per vendere un immobile come il tuo, occorrono tempo a disposizione (non 3 / 4 mesi), un pizzico di "fortuna" e che il prezzo sia abbordabile.

Immagino che qualcosa di tutto questo sia mancato, visti gli scarsi risultati.
Proverei perciò a rivedere il prezzo di vendita al ribasso, e quando dico al ribasso non intendo poche migliaia di euro !

Solo così potrai rendere competitivo e appetibile il tuo immobile, indipendentemente dall'agente a cui lo affiderai per la vendita (che comunque deve essere persona fidata, esperta, professionale e capace).
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Secondo te, dovremmo ancora lasciarlo "lavorare in pace"?
Noto un tono vagamente polemico, e mi spiace se lo hai ritenuto necessario, per quanto avevo scritto.
Non metto in dubbio le tue ragioni ( solo tu conosci la situazione e la casa), ma mi pare che da fine anno ad ora non sia passato così tanto tempo da poter affermare che l'agente non ha fatto nulla.
@Zagonara Emanuele ha spiegato bene il suo pensiero, che corrisponde al mio.
Puoi dare disdetta, ma non aspettarti miracoli da altro agente.

Resta la cretinata detta, sui tre mesi di proroga incarico, che fa ridere ( o piangere).
 
Ultima modifica:

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Se l'agente che ha un'esclusiva non sa valutare un immobile, forse ha sbagliato lavoro
Beh, forse.
Un appartamento a Milano, paragonabile con mille altri simili, è sicuramente più facile da valutare di una casa indipendente in contesti meno uniformi.
Poi non sappiamo se stiamo parlando di un immobile davvero appetibile per caratteristiche intrinseche ( posizione, stato manutentivo, estetica, dimensioni), o di una casa senza particolari qualità, per la quale il prezzo potrebbe fare la differenza.
 

StefanoAPE

Nuovo Iscritto
Professionista
Scusa ma se il mandato scade tra poco, che serve inviargli revoca? Attenti la naturale scadenza, non gli firmi nessun altro mandato e stop.
Dopodichè consiglierei di affidarti ad un bravo tecnico che, oltre a controllarti la regolarità della documentazione tecnica necessaria alla vendita, saprà certamente valutare (con il miglior metodo), il tuo immobile, così da ottenerne il più probabile valore di mercato reale (ad esempio con il Market Comparison Approach "MCA" con valori base dei comparabili presi direttamente da atti di vendita recenti).
Inoltre lo stesso potrà seguirti anche nell'attività di vendita.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Buonasera,
dovendo vendere un immobile (casa unifamigliare), alla fine dello scorso anno, io e la mia compagna ci siamo rivolti ad un diverso agente che ha voluto, senza altra possibilità, l'esclusiva.
Probabilmente mai decisione fu più sbagliata, perché, al di là di annunciate manifestazioni d'interesse, siamo a pochissime visite ed addirittura, a distanza di mesi e mesi, a neppure un abbozzo di offerta, pur trattandosi di un immobile non disprezzabile per posizione e condizioni.
L'altro giorno, di fronte alla sua ormai pressoché totale assenza relativamente a questa vendita, l'ho chiamato al telefono e, dopo le giuste rimostranze per tale comportamento, gli ho preannunciato la nostra intenzione, nei modi e nei tempi previsti, di revocargli l'esclusiva alla scadenza dell'attuale mandato.
Invece di giustificarsi, mi tira fuori che non possiamo revocargli niente, in quanto, visto il periodo di lockdown, il suo mandato s'intende già tacitamente prorogato per almeno tre mesi...
Vi risulta?
Dobbiamo rivolgerci ad un legale?
Grazie a chi vorrà fornirci info utili...
Saluti,
Ibsen
I contratti vanno letti e dopo firmati, parlo sia di voi che dell'agenzia, quindi si fa solo quello che c'è nel contratto null'altro. In ogni caso o hai scelto male l'agenzia oppure il prezzo di vendita (in questo l'agenzia deve aiutare) sai solo tu se l'agenzia ti aveva fatto o meno la valuatzione giusta e sai solo tu perchè l'hai preferita ad altri (non ti prendeva provvigioni?). La scelta giusta è stata dare l'esclusiva, senza esclusiva ti metti in mano a cialtroni. Scegli meglio a chi affidarti oppure abbassa il prezzo, in bocca al lupo.
 

Isabella97

Membro Junior
Professionista
I contratti vanno letti e dopo firmati, parlo sia di voi che dell'agenzia, quindi si fa solo quello che c'è nel contratto null'altro. In ogni caso o hai scelto male l'agenzia oppure il prezzo di vendita (in questo l'agenzia deve aiutare) sai solo tu se l'agenzia ti aveva fatto o meno la valuatzione giusta e sai solo tu perchè l'hai preferita ad altri (non ti prendeva provvigioni?). La scelta giusta è stata dare l'esclusiva, senza esclusiva ti metti in mano a cialtroni. Scegli meglio a chi affidarti oppure abbassa il prezzo, in bocca al lupo.
E soprattutto non dare più l'esclusiva se poi hai a che fare con agenti che non sanno fare il loro lavoro e che promettono acquirenti interessati.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
E soprattutto non dare più l'esclusiva se poi hai a che fare con agenti che non sanno fare il loro lavoro e che promettono acquirenti interessati.
Si esatto, l'esclusiva va benissimo ma si deve sceglere bene l'agenzia, oppure l'agenzia deve scegliere meglio immobile e cliente, se è caro e si percepisce che il proprietario non si convincerà facilmente o l'insieme appare problematico meglio lasciare perdere.
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Scusa ma se il mandato scade tra poco, che serve inviargli revoca? Attenti la naturale scadenza, non gli firmi nessun altro mandato e stop.
Dopodichè consiglierei di affidarti ad un bravo tecnico che, oltre a controllarti la regolarità della documentazione tecnica necessaria alla vendita, saprà certamente valutare (con il miglior metodo), il tuo immobile, così da ottenerne il più probabile valore di mercato reale (ad esempio con il Market Comparison Approach "MCA" con valori base dei comparabili presi direttamente da atti di vendita recenti).
Inoltre lo stesso potrà seguirti anche nell'attività di vendita.
A parte che non è un mandato ma un incarico, a che serve un tecnico?
Se il problema è l'ostinazione del venditore basta abbassare sensibilmente il prezzo, altrimenti basta cambiare agenzia (o meglio ancora entrambe le cose).
 

StefanoAPE

Nuovo Iscritto
Professionista
Buonasera,
dovendo vendere un immobile (casa unifamigliare), alla fine dello scorso anno, io e la mia compagna ci siamo rivolti ad un diverso agente che ha voluto, senza altra possibilità, l'esclusiva.
Probabilmente mai decisione fu più sbagliata, perché, al di là di annunciate manifestazioni d'interesse, siamo a pochissime visite ed addirittura, a distanza di mesi e mesi, a neppure un abbozzo di offerta, pur trattandosi di un immobile non disprezzabile per posizione e condizioni.
L'altro giorno, di fronte alla sua ormai pressoché totale assenza relativamente a questa vendita, l'ho chiamato al telefono e, dopo le giuste rimostranze per tale comportamento, gli ho preannunciato la nostra intenzione, nei modi e nei tempi previsti, di revocargli l'esclusiva alla scadenza dell'attuale mandato.
Invece di giustificarsi, mi tira fuori che non possiamo revocargli niente, in quanto, visto il periodo di lockdown, il suo mandato s'intende già tacitamente prorogato per almeno tre mesi...
Vi risulta?
Dobbiamo rivolgerci ad un legale?
Grazie a chi vorrà fornirci info utili...
Saluti,
Ibsen
Se il mandato scade tra poco, attendi la naturale scadenza e finisce ogni vincolo (attento che non sia previsto il rinnovo automatico che comunque, per essere valido, deve avere la tua seconda firma per le clausole vessatorie)... allo scopo leggi qua: Mandato agenzia immobiliare: vincoli
Dopodichè consiglierei di affidarti ad un bravo tecnico che, oltre a controllarti la regolarità della documentazione tecnica necessaria alla vendita, saprà certamente valutare in modo obiettivo (secondo gli standard) il tuo immobile in quanto, persona terza, non è certamente condizionato da propri "interessi" come potrà esserlo la proprietà ma anche come lo sono molte agenzie (non tutte fortunatamente)... allo scopo leggi qua: LE AGENZIE IMMOBILIARI E IL GIOCO DELLE 3 CARTE
Infine, avendo a disposizione il "giusto prezzo immobiliare", potrai anche affidare incarico a vendere a più agenzie, così da assicurarti più possibili visite e più chance di vendita.
Un saluto e buone cose
;)
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Se il mandato scade tra poco, attendi la naturale scadenza e finisce ogni vincolo (attento che non sia previsto il rinnovo automatico che comunque, per essere valido, deve avere la tua seconda firma per le clausole vessatorie)... allo scopo leggi qua: Mandato agenzia immobiliare: vincoli
Intanto, non è un mandato, ma un incarico, il che è ben diverso.

Dopodichè consiglierei di affidarti ad un bravo tecnico che, oltre a controllarti la regolarità della documentazione tecnica necessaria alla vendita, saprà certamente valutare in modo obiettivo (secondo gli standard) il tuo immobile in quanto, persona terza, non è certamente condizionato da propri "interessi" come potrà esserlo la proprietà ma anche come lo sono molte agenzie (non tutte fortunatamente)... allo scopo leggi qua: LE AGENZIE IMMOBILIARI E IL GIOCO DELLE 3 CARTE
Tutti consigliamo un bravo tecnico per quanto riguarda i controlli catastali ed urbanistici, ma per la valutazione nulla meglio degli agenti immobiliari, che vivono il mercato sulla loro pelle...
E gli standard servono a poco se il mercato ritiene che il prezzo sia alto.

nfine, avendo a disposizione il "giusto prezzo immobiliare", potrai anche affidare incarico a vendere a più agenzie, così da assicurarti più possibili visite e più chance di vendita.
Scusami, ma è una grande stupidaggine nel mondo di internet: se dai l'immobile a più agenzie rischi solo di fare dei pasticci.
Basta andare su un portale e fare una ricerca per prezzo, o zona, e ti compaiono uno sotto l'altro tutti gli annunci dello stesso appartamento...

E basta leggere per una settimana il forum per capire quali problemi può dare affidare un incarico a più agenzie.
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ciao StefanoAPE, innanzitutto benvenuto sul forum. Vedo che sei partito in quarta, tuttavia ti pregherei di fare attenzione a linkare le prime sciocchezze che trovi su google e/o dare consigli vari, magari un pochino azzardati.
I link postati sono pieni di inesattezze che, prima di essere postati, bisognerebbe conoscere, la prima delle quali è la confusione fra incarico e mandato.
Buon proseguimento
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

D.DALLA ha scritto sul profilo di eros.delgiudice.
Ciao Eros
ho letto che tu hai degli appunti ti volevo chiedere se li potevi inviare al mio mail;
diana.dalla77@gmail.com

ti ringrazio infinitamente da ora
Volevo chiedere un informazione ma quando viene tolto l'inserzione di un immobile che succede dopo
Alto