1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ROSANA MASSIMO

    ROSANA MASSIMO Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Domanda .sono proprietario di un immobile composto da 5 appartamenti tutti affittati . Vorrei sapere se sono obbligato a creare un condominio. Interpellate 4 persone competenti risultato 2-2. Grazie
     
  2. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    i condomini non si creano

    giuridicamente parlando nascono nel momento in cui ci sono minimo 2 proprietari di u.i. diverse nella stessa costruzione con formazione inevitabile di parti comuni, tetto, suolo, facciata ...

    se l'immobile è tutto tuo, non c'è condominio

    per gli immobile che hanno come proprietario unico una società, spesso, anche se giurdicamente è sbagliato, si apre comunque il codice fiscale di un condominio etc... perchè così si evista di dover fatturare le spese delle parti comuni alla proprietà che in quanto società poi, per richiederle ai conduttori dovrebbe fatturare, con aggravio di spese ...
    non è corretto, si fà, contando sul fatto che quelli del fisco, come tutti in questo paese, non capiscano un accidenti di condominio
    eppure almeno l'80% degli italiani ha a che fare con il condominio
     
  3. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' obbligatoria la redazione di un regolamento di condominio quando i condòmini sono + di 10.
    E' obbligatoria la nomina di un amministratore quando i condòmini sono + di 4.
    Se tu sei proprietario, come sembra, dell'intero edificio, non hai alcun obbligo.
     
    A ROSANA MASSIMO e patrizia581958 piace questo messaggio.
  4. Stabellini3

    Stabellini3 Ospite

    Questo è il mio campo nello specifico, in quanto mi occupo da ben oltre vent'anni di vendite frazionate di interi stabili e di condominio in tutto la provincia di Milano-Varese-Como.

    Ti posso rispondere con tutta certezza che essendo una proprietà unica, quindi non essendo un condominio di più proprietari non vi è alcun obbligo di questo tipo, ne tantomeno l'obbligo di redare un regolamento di condominio, fintanto che la proprietà dell'immobile è di un unico proprietario, e quindi indivisa.

    Cordiali saluti.
     
    A ROSANA MASSIMO piace questo elemento.
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... sempre brillante e chiara ...:applauso:

    Pero l'espediente (se di espediente si tratta) adottato in che cosa è scorretto? In questo caso sarei portato a considerare limitatiivo (se limite c'è) il criterio di assegnazione del codice fiscale. Capisco la non assegnazione di partite d'IVA: ma se si vuole caratterizzare come soggetto distinto un fabbricato rispetto ad un altro appartenente alla stessa proprietà, non vedrei niente di male: in fondo il metodo delle fatturazioni a cascata a volte è iniquo, magari si presta all'anatocismo o a scarico d'IVA non lecito. :soldi: :domanda:
     
  6. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    è espediente, perchè si applicano le regole "fiscali" del condominio, dove non c'è condominio
    capisco che sia comodo, capisco che sia più economico ... ma non è quello che dice la normativa
    è il solito arrangiarsi all'italiana
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi era chiiaro che era un espediente, non conforme alla normativa.
    Però non riesco ad individuare i vantaggi economici reali: poter recuperare le spese dai conduttori senza riemettere una propria fatturazione, la considererei una semplificazione; non vedo (perchè non sono pratico di fiscalità e non faccio l'amministratore) cosa risparmiano al di là del tempo e della carta per l'emissione fatture. Non vedo nemmeno processi di cumulo, che sottraggono l'imponibile progressivo.

    Per cui in questo caso mi sembrerebbe ottusa la normativa: credo oggi il C.F voglia caratterizzare un soggetto di imposta; e se invece individuasse solo un sottoinsieme e fosse riconoscibile una sorta di struttura gerarchica? (es i c.f. X, Y, Z, si riconducono tutti alla società ALFA ?) ....

    Comunque mi rendo conto che sto divagando e inserisco "rumore" nella discussione, quindi chiedo venia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina