1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ARMANDO FERRARA

    ARMANDO FERRARA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In data 14/05/2011 ho visionato un'appartamento e poi mi sono recato in agenzia per la proposta di acquisto e nel contempo ho versato con assegno € 5.000,00. Entro una settimana il venditore ha accettato la proposta. In data 26/5/2011 ci siamo recati dal mio notaio di fiducia per la stipula del preliminare con registrazione e contestualmente ho versato € 20.000,00 con l'accordo di stipulare il rogito entro e non oltre il 30/09/2011.
    Per vari motivi 2 richieste di mutuo inoltrate tramite lo stesso agente immobiliare sono state rifiutate.
    In data 14/09/2011 tramite l'agente ho proposto ai venditori lo slittamento della data dal 30/09/2011 al 31/12/2011, i quali anche per loro necessita' hanno accettato firmando un scrittura privata.
    Ieri 7/12/2011 mi chiama l'agente, a conoscenza che nemmeno il termine del 31/12/2011 e' possibile rispettare per i noti motivi di stretta creditizia del sistema bancario, e mi comunica che i venditori vogliono stipulare il rogito entro il 31/12/2011 e non vogliono darmi nessuna proroga o al massimo fino al 31/1/2012 ma a condizione che :
    - rogito e quindi pagamento complessivo entro il 31/01/2012;
    - concessione scritta in atto di compravendita che possono restare in casa fino al 31/08/2012.
    Io ho in corso una richiesta di mutuo che purtroppo non e' possibile avere l'esito in tempio brevi per il noto clima di crisi.
    Ho la possibilita' con uno sforzo enorme indebitandomi in famiglia di fare fronte al rogito entro il 31/12/2011, pero' la banca mi ha risposto che successivamente ci saranno difficolta' ad ottenere il mutuo cosidetto "differito".
    Domenica 11/12/2011 mi incontro con il venditore, se lui accetta di slittare ancora il termine, anche per sue necessita' fino al 31/08/2012 e a gennaio o febbraio la banca e' pronta per l'erogazione cosa faccio?
    Vi chiedo gentilmente di darmi un vs. Parere oltre personale anche legale.
    Grazie armando
    buona immacolata e auguri per un felice natale a tutti
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una risposta difficile da dare...

    Da un lato, spostare il rogito ad agosto potrebbe essere positivo per permettere di vedere cosa cambia in campo bancario nei prossimi mesi...

    Dall'altro, se i proprietari si impuntano e ti rendono inadempiente, perdi i 25.000 euro che hai versato...

    Se accetti le loro condizioni

    devi però ottenere di lasciare fuori dal saldo (magari in deposito al notaio) una cifra possibilmente significativa per non fargli venire voglia di non rispettare l'accordo sui tempi, e/o mettere in rogito una penale giornaliera.

    Preferirei che questo incontro lo aveste presso il notaio, piuttosto che tra di voi... Spero che ci sia almeno l'agenzia.

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina