1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, volevo porvi un quesito visto che sono ormai mesi che non mi fa dormire la notte, in Aprile 2016 ho comprato una casa con tanto di mutuo e perizia da parte della banca, dopo aver stipulato i vari atti di mutuo e di vendita mi reco in comune per la presentazione della Dia e scopro delle difformita' tra la licenza edilizia e lo stato di fatto che a livello catastale e' corretto. Mi reco da notaio che non vuol sapere nulla la parte venditrice idem l'Agenzia nemmeno a parlarne oggi mi trovo nella situazione di possedere una casa credo insanabile perche negli anni hanno fatto ampliamenti non rispettando le distanze dai vicini, e tutti mi hanno girato le spalle dopo aver preso i soldi. So che avrei dovuto guardare prima lo stato dell'immobile , ma mi sono cullato della perizia bancaria che doveva essere in teoria la mia sicurezza, invece unicredit non ha guardato un bel niente. Come posso fare per noi n perdere tutto, casa soldi ecc, se potete aiutatemi sono piu tosto disperato. Grazie anticipatamente.
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Nel rogito nella parte in cui si dichiara la conformità urbanistica cosa recita?
     
    A Maccnabb piace questo elemento.
  3. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve , dice che l'immobile e' costruito con licenza numero tot e tot poi per quanto riguarda conformità urbanistiche non mi sembra ce ne parli nello specifico all'atto hanno allegato la pianta castastaleche rappresenta lo stato dei fatti ma la licenza e' totalmente diversa licenza citata nell'atto.

    Cmq grazie per avermi dedicato del tempo, le sono veramente grato.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Settembre 2016
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Tra noi del forum ci diamo del tu.
    Sicuro che non recita circal'immobile è stato costruito con lcenza n.??? del e che l'immobile non ha subito variazioni edilizie che prevedono il rilascio di autorizzazioni e o concessioni, o idcituura simile?

    Descrivi esattamente cosa c'è di diverso?
     
    A Maccnabb piace questo elemento.
  5. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao buongiorno, in effetti l'atto cita la licenza edilizia con cui è stato costruito l'edificio , ma non so se volutamente o erroneamente non dice che l'immobile non è stato modificato o è stato modificato successivamente . Quindi l'unico titolo citato è la licenza edilizia che differisce dallo stato dei fatti, che a sua volta a livello catastale risulta. Il problema e che se anche volessi regolarizzare a detta del mio ingegnere ci sono stati ampliamenti di volume che hanno ridotto le distanze dai vicini e quindi insanabile come cosa. Poi se l'avessi pagata 60 mila euro mi sarei tenuto la casa cosi, ma l'ho pahata 95 mila euro il suo reale prezzo. E poi mi chiedo come il perito della banca non se ne fosse accorto, a questo punto non so come comportarmi il tempo passa il notaio mi disse se annulli tutti la banca ti chiederà subito tutti i soldi che io non ho ovviamente, ma perche devo pagare io le pene di un errore non mio? Scusa lo sfogo.

    Salve di diverso in realta ci sono apliamenti per ogni lato di circa un metro e mezzo e la scala posizionata in modo diverso dalla licenza edilizia dove il fabricato si presentava come un rettangolo invece ora a quel rettangolo sono stati aggiunti ampliamenti ora ti mando al piantina cosi capirai da solo.

    Tutte le sporgenze che vedi sui tre lati sono tutte inesistenti sulla licenza originale.
     

    Files Allegati:

    • image.png
      image.png
      Dimensione del file:
      139,7 KB
      Visite:
      25
    Ultima modifica di un moderatore: 20 Settembre 2016
  6. Raffaele Antoci

    Raffaele Antoci Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    salve maccnabb devi consultare un legale e gli fai male all'agenzia e credo anche al notaio perchè non si può vendere la parte non sanata, secondo me con un legale puoi farti restituire la parte ampliata in soldini perché non esiste fisicamente quel ampliamento vedrai che anche l'impresa che ha fatto il lavoro, il vecchio proprietario, e secondo me anche il notaio anno delle colpe e se a firmato un mandato con l'agenzia che le visure e tutta la parte burocratica rientra nella parcella allora e anche colpa dell'agenzia male che vada comunque puoi sempre condonare coi soldini che prendi da quella gentagliaa la prossima volta si rivolga ad un'agenzia seria magari con un marchio affidabile e con gente seria all'interno spero di essere stato d'aiuto salve e alla prossima
     
    A Maccnabb piace questo elemento.
  7. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Raffaele, è stato chiaro e soprattutto gentile per avermi dedicato del tempo, sicuramente se dovesse capitare sicuramente andrò da Agenzie serie e non come Adesso alla C***********, dove ho trovato gente improvvisata e poco professionale.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 21 Settembre 2016
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    E' una dicitura che dice e non dice nulla sulla conformità, mi spiego recita che l'edificio è stato realizzato con licenza edilizia del.... n.... ma non conferma che lo stesso e conforme a quanto assentito con la licenza, quindi dice ma non dice nulla sulla conformita, prassi lessicale per raggirare l'ostacolo dell'incommerciabilità del bene, sicuro che non recita ciò che adesso ho suggerito?
    Inoltre l'ingegnere da te interpellato ha verificato le norme attuative dell'epoca della licenza per quanto riguarda distanze dai confini indici di fabbricabilià e cosa adesso prevedono per le stesse?
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  9. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao quindi il notaio dicendo, o non dicendo credo che abbia omesso per qualche motivo di dire la verita'.Per il resto non so dettaglio cosa prevedesse il regolamento nel 1970 sulle distanze tra edifici confinanti. Ma la cosa che mi tormenta e' la seguente, io con chi mi posso rivalere? Con la venditrice? Con la banca? Visto che il suo perito non ha periziato un bel nulla? Con il notaio? O peggiore delle ipotesi devo tenermi casa le difformita' e pagare il mutuo su una casa invendibile. Sono solo e nessuno e' in grado di darmi una risposta.
     
  10. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Chiedilo all'ingegnere a cui ti sei rivolto che è del luogo per raffrontare lo stato dei luoghi con le norme dell'epoca e attuali.
    Non è che la omessa, come detto prima la detta e non la detta, dovresti consultarti con un legale per sapere se laforma è impugnabile e cosa è possibile fare
    verifica cosa dice l'ingegnere e facci sapere.
     
  11. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok grazie per adesso sei stato gentilissimo, ma cosa credi se dovessi rendere nullo l'atto di mutuo la banca visto che decade l'ipoteca mi richiede subito e tutti i soldi del mutuo? Nonostante sia conseguenza di un loro errore.
     
  12. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Purtoppo il notaio fa dichiarare in atto a voi che l'immobile è conforme nello stato di fatto alle planimetrie catastali, togliendosi ogni responsabilità.
    Per legge è responsabile in solido, quindi deve pagare il danno il venditore, l'agenzia/agente e non per ultimo il perito che non ha verificato là conformità urbanistica.
    Il consiglio, come più volte scritto è quello di interpellare un buon avvocato, che a norma di legge renderà nullo l'atto con tutte le conseguenze del caso, ma che vede te come parte lesa.

    Buona giornata
    Irene1
     
    A Bagudi e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  13. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A titolo di curiosità cosa dice la visura catastale storica riguardo al cambio della planimetria?
    Quando è stata fatta?

    Si tratta della famigerata "Esatta rappresentazione grafica"?

    E magari che mettono anche le H quando servono! :^^:
     
    A Slartibartfast e Bagudi piace questo messaggio.
  14. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Irene grazie per la risposta, mi dispiace solo leggere da quello che scrivi cio' che temevo che in tutto questo io sono e saro' la parte lesa con consguente perdita di soldi e nelle peggiori delle ipotesi anche della casa. Spero si posso risolvere limitando i danni al minimo qualcuno conosce qualche avvocato che potrebbe seguirmi, in Campania. Grazi

    Ciao ab, grazie per la risposta, ma sai che l'unicacosa che ancora non abbiamo fatto e la visura catastale storica, provvedo subito e ti faccio sapere, grazie mille.

    Ragzzi una cosa ho omesso di dirvi che l'Agenzia ne uscira' pulita perche durante la stipula dell'atto il notaio mi fece dichiarare che non vi era stata mediazione, in cambio di uno sconto di 1000 euro e li sono stato due volte stupido dovevo mangiare la foglia e capire che qualcosa c'era sotto. Sbagli su sbagli commessi da me e forse me li portero' dietro per sempre.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 21 Settembre 2016
  15. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se sei la parte lesa, devono risarcirti del danno.
     
  16. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma ho paura che visto che siamo in Italia mi toglieranno casa appena denuncio il tutto, la parte venditrice non vorra' restituire nulla dei soldi che la banca gli ha dato, l'ipoteca decadra' ed io avro' stipendio pignorato per tutta la vita, con conseguenze catastrofiche per la mia famiglia. Bhe ecco cosa mi aspetto. Oppure cosciente del fatto che mi hanno fregato devo far finta di nulla. Proprio nn so sono piu tosto disperato.
     
  17. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Da quanto scritto fino adesso la parte lesa sei tu ma i documenti cartacei sono a tuo sfavore, quindi ti consiglio di consultarti con un legale che abbia buona esperienza in questi casi e che ti consibli bene nel raffronto benefici/giustizia perche tavolta la giustizia non porta benefici oltre ai costi.
    Un'altra alternativa è verificare quanto ti ho suggerito al topic 10 prima di intraprendere strade inconvenienti per te sia economici che materiali.
     
  18. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve da alcune ricerche risulta che la planimetria e' stata consegnata in catasto 11/07/1985. A questo punto devo cercare qualcosa prima di quella data. Poi tra i Documenti che sono riuscito a rimediare ho trovato un atto di donazione tra madre e figlia dove la parte donante dichiara che la casa e' stata costruita con la medesima licenza edilizia presente sul mio atto ma a differenza del mio notaio quel notaio ha aggiunto la frase successivamente mai modificata ecc ecc. E parliamo del 2008 quindi gia all'epoca la parte venditrice dichiarava del falso, oppure non era a conoscenza della situazione. O peggio ancora esiste qualcosa in comune ma non sono in grado di trovarlo(mi sembra strano)
     
  19. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Hai fatto richiesta di visionare la cartella edilizia mediante gli estremi della licenza?
     
  20. Maccnabb

    Maccnabb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non ancora lo ua fatto il mio Geometra e dice che non vi e' nulla di diverso da quello che gia' ho.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina