1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. SILVANDOS

    SILVANDOS Membro Junior

    Privato Cittadino
    CIAO
    a gennaio 2011 ho stipulato un contratto d'affitto 4+4, a novembre 2012 lo lascerò perchè sto acquistando un appartamento di proprietà. Essendo per me la prima volta in affitto vorrei sapere:
    1. c'è un modulo apposito per inviare raccomandata di disdetta alle proprietarie?
    2. come restituire le chiavi? le proprietarie mi devono firmare qualcosa per testimoniare che ho restituito tutto?
    3. come devo comunicare all'agenzia delle entrate questa cessazione? ci sono soldi da pagare? moduli da compilare?

    grazie a chi mi vorrà rispondere!
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, prima di tutto bisogna vedere se è stato previsto la disdetta anticipata( spero che tu in previsione dell'acquisto futuro lo abbia fatto ) e con quale eventuale penale , in caso contrario la proprietà potrebbe farti pagare una penale in danno per l'estinzione anticipata, ( potresti mitigare la sua " gioia " trovandoti un subentro ) in linea di massima devi mandare una raccomandata almeno 6 mesi prima nella quale porti a conoscenza che rescindi il contratto per motivo di acquisto immobile a far data dal xx/xx/xxxx, concordare un giorno, meglio presso l'abitazione che hai fittato, per la consegna delle chiavi e per far visionare l'immobile , prepari una dichiarazione di fine locazione , che presenterai alla A.d.E. pagherai per la chiusura del contratto e non dovrai fare niente altro. Fabrizio
     
    A ChiaraB di Solo Affitti piace questo elemento.
  3. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    "Penale in danno per estinzione anticipata"!?? Potresti essere più chiaro perchè in tanti anni che mi occupo di gestione di affitti questa è la prima volta che la sento. Forse dalle mie parti non è una pratica in uso anche se mi da l'idea di essere "illegale" in quanto in qualunque momento, per gravi motivi, il conduttore può recedere dal contratto di locazione dando regolare preavviso di mesi sei. Grazie per il chiarimento Studiopci!
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La utilizzo anche io, da anni.
    Tra i danni contemplati nel contratto, vi è anche l'anticipata risoluzione del contratto per colpa del conduttore.
    In pratica se uno vuole andare via senza preavviso dei sei mesi, perde la somma lasciata in deposito, fermo restando il pagamento dei canoni.
    Meglio avere subito una somma piuttosto che attendere esiti incerti di sentenze.
     
    A pasqualedf piace questo elemento.
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Premesso che si tratta sempre e comunque di una rescissione anticipata di un contratto , sia pure di affitto , e come tale sottoposta alla disciplina del danno , l'Inquilino ha sempre facoltà di rescindere il contratto di fitto per motivi gravi sopraggiunti , che devono essere dimostrati, in alcuni contratti di fitto viene contemplata la possibilità , ti inserisco un esempio da un contratto standard ( approvato SUNIA ) e che viene usato .
    1) In caso di ritardata riconsegna dell’immobile alla scadenza della locazione o nel caso di sua anticipata risoluzione, sarà comunque dovuto dal conduttore, oltre ad un’indennità di occupazione senza titolo pari al canone in corso maggiorato degli oneri accessori, una penale pari al 50% dell’indennità stessa, fatto salvo il risarcimento dei maggiori danni.
    Il proprietario potrebbe anche richiederti il pagamento dei sei mesi di preavviso o citardi per danno, questo logicamente nel caso la rescissione sia unilaterale, nel caso di rescissione concordata o altri accordi , niente e dovuto. Fabrizio
     
  6. gio10372

    gio10372 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma la somma lasciata in deposito per legge non viene lasciata per danni all'immobile???
     
  7. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No è una cauzione , non scomputabile conto canoni, ed in quanto cauzione si può usare come anticipo penale. Fabrizio
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se viene accettato espressamente per iscritto come danno anche la anticipata risoluzione del contratto per colpa del conduttore, non sorge alcun problema.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  9. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    f23 con versamento di 67€ codice 113T
     
  10. SILVANDOS

    SILVANDOS Membro Junior

    Privato Cittadino
    Purtroppo non sapevo ancora di acquistare quindi non ho previsto alcuna clausola. Però sul contratto di affitto che ho firmato non si parla di penale per risoluzione anticipata, si parla solo di 6 mesi di disdetta anticipata.
    Poi non capisco perchè parlate di danni e di pagamento per i 6 mesi di preavviso: se io oggi scrivo dicendo lascio i locali a fine luglio (6 mesi) da qui a luglio pagherò normalmente la locazione ogni mese!
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ...per gravi e giustificati motivi.
    Se questi non ci sono, è possibile la richiesta di danni.
     
  12. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    perfetto


    esatto
     
  13. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    questo vale sempre ex lege, anche qualora non si scriva niente nel contratto. Si può però indicare che il conduttore possa dare disdetta con 6 mesi di preavviso, senza giustificazioni. In questo caso mi sembra che la clausola sia di questo tipo e non quella standard, che potrebbe essere anche omessa, con indicati i gravi motivi.
     
  14. SILVANDOS

    SILVANDOS Membro Junior

    Privato Cittadino
    Esiste un elenco "di legge" su quali siano questi gravi e giustificati motivi?
    E per i danni quale è la cifra massima di €uro che possono chiedermi?
     
  15. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Che io sappia no. Purtroppo per i proprietari. :triste:
     
  16. gio10372

    gio10372 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se aderisce alla cedolare secca non paga l'f23 di 67€uro!! ma comunica la risoluzione all'ade con il modello 69.
     
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non esiste un elenco vero e proprio di gravi e giustificati motivi.
    Varia a seconda dei casi: trasferimento per lavoro, perdita del lavoro, malattia, decesso di un parente, ecc.
    Per l'importo dei danni, se non già contemplato, ci si accorda di volta involta se prevale il buon senso.
    In difetto le vie legali.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina