• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
che l'agibilità NON E' documento che certifica legittimità di un bel nulla.
Evidentemente allora non serve.
IDIOTI e SOMARi!

Gli acquirenti e i venditori, le banche e i notai ed infine il legislatore.

Tutti quanti perditempo e sprecasaponi che lo richiedono.

Perche’ oltre alle sue funzioni, per il quale e’ stato concepito, racchiude in se’ un altissimo valore tecnico, urbanistico e catastale.

Stiamo ancora aspettando la traduzione, in termini pratici e comprensibili per tutti, della tua ormai divenuta famosa espressione.

Se c’è la vuoi dare bene.

Diversamente sai cosa ti dico?
Anziche’ fare il tecnico vai a fare il pizzaiolo.

Con i tuoi detti preferiti, appesi su ceramica, vicino al forno a legna.

Puo’ darsi che riscontri maggiore successo.
 
Ultima modifica:

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Qui non è una gara a chi si offende in maniera più creativa

Se volete mantenere la discussione in termini civili e magari costruttivi bene, se no la possiamo sempre chiudere qui
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Qui non è una gara a chi si offende in maniera più creativa

Se volete mantenere la discussione in termini civili e magari costruttivi bene, se no la possiamo sempre chiudere qui
Non sono io che cito i detti da pizzeria.

Io aspetto solo una traduzione.
Da lui o da te che lo giustifichi poco importa.

Basta capire e far capire che cosa si intendeva spiegare.

L’intervento del jan80, forse Vi dovrebbe far pensare, (leggetevelo) oltre a farVi fare un bel bagnetto di umilta’.

Un toccasana per la maggior parte dei tecnici.
Che intervengano sul web o direttamente dal vivo dei mercati.
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Mi risulta che:
Il Consiglio Notarile, l’Ordine degli ingegneri, l’Ordine degli Architetti e il Collegio dei Geometri Geometri dell’area bolognese hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la ufficializzazione della Relazione di Conformità Urbanistica e Conformità Catastale nelle compravendite immobiliari.

... viene sottoscritta da un tecnico che, sotto la propria responsabilità, dopo aver confrontato le planimetrie allegate al titolo edilizio e quelle depositate al catasto con lo stato effettivo rilevato nel corso di un sopralluogo, dichiara o meno la conformità edilizia, urbanistica e catastale dell’unità immobiliare.

vedi ordine ingegneri di Bolgna,

Che ha di diverso con quello che si è suggerito di fare?

un bel bagnetto di umilta’.

Un toccasana per la maggior parte dei tecnici.
Che intervengano sul web o direttamente dal vivo dei mercati.
se insisti con le punzecchiature non ti devi sorprendere se alla fine qualcuno si offende e ti suggerisce di scendere dal piedistallo
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Caspita, gli hai indicato anche Conformità Urbanistica .......questo già non arriva a capire legittimità. Ora chiede lumi anche a te 😊
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Che ha di diverso con quello che si è suggerito di fare?
Ci attacchiamo agli specchi.

Ma anche a voler prenderla per buona,

Le prassi, le responsabilita’, civile e penale delle dichiarazioni, restano sempre imputabili al venditore.
Gli abusi non si trasferiscono col rogito e restano imputabili a coloro che l’hanno commesso.

Al tecnico incosciente, che a piu’ riprese evocate, non gliene frega una mazza di dichiarare il falso o il vero.
Perche’ nel primo caso non e’ lui ad aver realizzato l’abuso.

Ai notai del notariato, non corre l’obbligo, di verificare la vericidita’ di tali dichiarazioni anche se previsti dal ‘tuo’ protocollo di intesa.

Detto questo, nel caso specifico, il venditore aveva gia’ ottemperato.

Ma occorre andare oltre.

Oltre di che ancora non ci e’ dato sapere.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Qui non è una gara a chi si offende in maniera più creativa

Se volete mantenere la discussione in termini civili e magari costruttivi bene, se no la possiamo sempre chiudere qui
Direi che sottoscrivo quello che il mio collega moderatore ha scritto qualche post fa...
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Direi che sottoscrivo quello che il mio collega moderatore ha scritto qualche post fa...
Basta pero’ Silvana Che non sottoscrivi anche queste oscenita’:

cafelab ha scritto:
Il problema è che, come immagino saprai, secondo le assurde pretese del legislatore
il tecnico è un pubblico ufficiale che deve sorvegliare l'interesse dello Stato, quando si tratta di controllare i clienti,
ma è un libero professionista che deve lavorare in regime di libero mercato quando si tratta di essere pagato

Siccome da che mondo l'asino si attacca dove vuole il padrone
Non ci vuole tanto a trovare un tecnico incosciente o che non arriva alla fine del mese disposto a certificare situazioni non regolari in cambio di vile danaro
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Giudichi “un’oscenita” quello che è, ne più ne meno, il problema principale della libera professione?
Beh, che posso dire...

Comunque, non ha senso passare il tempo cercando di mantenere un tono cordiale nonostante i toni sprezzani e insultanti del mio interlocutore

Per me la discussione si chiude qui
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Io sottoscrivo che le discussioni devono essere serene, senza attacchi personali o commenti sprezzanti e, in qualche caso offensivi.

Detesto dover intervenire per bloccare questi flussi negativi e il contraddittorio mi piace quando è rispettoso dei pareri altrui.

A parte questo, non vedo alcuna oscenità nella sintetica e tristemente vera descrizione delle contraddizioni della libera professione, che riscontro anche nel nostro lavoro di ausiliari del commercio, che sono responsabili di tutto, ma tutelati da niente.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
A parte questo, non vedo alcuna oscenità nella sintetica e tristemente vera descrizione delle contraddizioni della libera professione, che riscontro anche nel nostro lavoro di ausiliari del commercio, che sono responsabili di tutto, ma tutelati da niente
Appena ho un pò di tempo, ricerco una tua recente risposta, contrapposta proprio al marcanto che è di tutt'altr
a linea e tono.

Così ti decidi.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Vediamo. Rimango in attesa.
1 (tanto per riprendere un filo della discussione)

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare

1 Febbraio 2019
#72

marcanto ha scritto:
il costruttore e il tecnico collusi per un abuso .......e mi dici come vende il costruttore con abusi ?
vi è qualcosa che non torna in quello che asserisci ....
Il comune non controlla l'immobile e si fida delle dichiarazioni del tecnico... Ma hai mai visto un bagno nel sottotetto realizzato in un ripostiglio direttamente dal costruttore e dichiarato conforme (come ripostiglio) dal moralissimo tecnico del costruttore? Sto discutendo con un professionista o con un troll?

2:

Bagudi
Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare

1 Febbraio 2019
#74

Senti @marcanto mi sembra che qui si stia facendo a chi ce l'ha più lungo....

Se non vuoi sentire le manchevolezze del tuo settore e dato che sottolinei quelle del nostro settore... è meglio che la chiudiamo qua.

3:

Bagudi
Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare

1 Febbraio 2019
Nuovo #83
marcanto ha scritto:
ma non ho mai detto che non ve ne sono. ma accusare tutti è altra cosa
Guarda che sei tu che fai di tutt'erba un fascio...
Come da post 81


Dulcis in fundo:

1 Febbraio 2019
#74

Ma non credo che i tecnici che ci leggono saranno molto contenti del modo in cui difendi la categoria...

CheCasa!
Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente immobiliare.


Temo che in molti altri forum dei più svariati professionisti... interventi di una certa risma verrebbero eliminati nel giro di pochi secondi...
 
Ultima modifica:

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
A dire il vero, non ci vedo paradossi o contrapposizioni.

@marcanto parlava dei tecnici come dei santi e io ho rimarcato che non tutti lo sono, così come nel nostro settore...
Ricordo quella discussione.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
cosa dovrebbe centrarci quella discussione che aveva ad argomento le stime immobiliari con questa che ha ad argomento l'abitabilità/agibilità ........
è come mischiare acqua ed olio solo perchè stanno nello stesso contenitore
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
A dire il vero, non ci vedo paradossi o contrapposizioni.
Probabilmente tra le pieghe, avro’ selezionato le risposte e gli argomenti piu’ ‘gentili’, tra quelli utilizzati.

Del resto non ci siete solo voi a cui pensare.

Certo che allora,
Appare singolare rilevare il tenore e il contenuto della risposta di chiusura postata dal Gianluca:

Temo che in molti altri forum dei più svariati professionisti... interventi di una certa risma verrebbero eliminati nel giro di pochi secondi...

cosa dovrebbe centrarci quella discussione che aveva ad argomento le stime immobiliari con questa che ha ad argomento l'abitabilità/agibilità ........
è come mischiare acqua ed olio solo perchè stanno nello stesso contenitore
Si parlava di Estimo:

vi è qualcosa che non torna in quello che asserisci ....
Il comune non controlla l'immobile e si fida delle dichiarazioni del tecnico... Ma hai mai visto un bagno nel sottotetto realizzato in un ripostiglio direttamente dal costruttore e dichiarato conforme (come ripostiglio) dal moralissimo tecnico del costruttore?
 

brina82

Membro Assiduo
Professionista
Ora il Comune viene comunque ritenuto corresponsabile per eventuali dichiarazioni non veritiere contenute in tale documento, che abbia o meno provveduto alla sua verifica anche tramite sopralluogo.
Non mi risulta: casomai, il tutto è stato confezionato appositamente per deresponsabilizzare lo Stato, in maniera tale che eventuali cause nascano tra tecnico e privato cittadino.

Non so se ce ne rendiamo veramente conto: man mano che il tempo passa, si tende sempre ad avere meno Stato, a danno, ovviamente, del cittadino. Ed è chiaro che in questi termini vige il regime di "legalizzazione" della mazzetta: anzichè dare soldi al funzionario pubblico, per avere l'agibilità basta elargire somme ad un "povero" tecnico che deve arrivare a fine mese...

È uno degli esempi modello legato alle privatizzazioni, alla scomparsa delle pensioni, del sistema sanitario, dello Stato, e di tutto ciò che è legato al "ce lo chiede l'Europa".

Un tempo c'erano gli ispettori comunali che andavano a controllare le case, per il rilascio dell'abitabilità/agibilità, e come da Normativa, dovevano controllare una serie di cose, tra cui che i muri fossero asciutti ecc...

Non so a voi, ma a me un certificato rilasciato da Comune, a seguito del sopralluogo di un pubblico ufficiale, mi dava molta più sicurezza, mentre oggi basta prendere il timbro di un tecnico 80enne, oppure elargire una bella somma ad un tecnico anche giovane, e si può ottenere tutto.

È chiaro che parliamo di un reato, ma mentre corrompere un pubblico ufficiale è una cosa gravissima, e molti cittadini se ne guardano bene, pagare una bella parcella ad un tecnico, non è reato!
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

L'amministratore mi ha risposto che i bambini vanno guardati così come i cani e mi ha consigliato di parlare con i proprietari dei cani. Ma in caso di risposta negativa che posso fare???
Ciao, mi sono trasferito da poco e ci sono due condomini che lasciano i cani liberi di girare nel cortile condominiale anche se sono sempre presenti i padroni. Ora io ho 3 bambini piccoli che hanno paura dei cani e non sono libero di farli stare in cortile perché impauriti.
Alto