1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti.Ricorro alla Vs.cortesia per un aiuto su questa situazione.Nipoti ,
    hanno ricevuto in donazione dalla nonna un appartamento sul quale la stessa avea concesso
    comodato d'uso gratuito ai genitori di detti nipoti-Il contratto di comodato è regolarmente registrato all'Ade e scade successivamente alla data di donazione ed è tacitamente rinnovabile.Nell'atto di donazione non si fa cenno di detto gravame.Conviene rifare altro contratto di comodato registrandolo all'Ade o basterebbe una semplice comunicazione raccomandata
    da parte dei nuovi comodanti che accettano il comodato ancora in essere alle stesse condizioni
    anche per risparmiare ulteriori balzelli per la registrazione e forse altra denuncia IMU al comune?
    Grazie per l'attenzione.
     
  2. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Ciao ozneten! :) Trattandosi di cambio di titolarità di un contratto di comodato a seguito di donazione, non sono connessi adempimenti particolari nei confronti dell’ufficio del Registro, in quanto il contratto di comodato originario è ancora in essere e conserva la sua validità fino alla naturale scadenza, tuttavia, trattandosi di trasferimento per atto tra vivi, è bene che l'evento sia portato a conoscenza dell’Agenzia delle Entrate a mezzo modello 69 o semplice autocertificazione (allegando fotocopia di documento d’identità) in cui si dichiara che "In richiamo dell'atto n° .........atti privati ..........registrato il ...........presso l'ufficio del Registro di .........a decorrere dal …………alla sig.ra K sono subentrati i sig.ri X e Y a seguito di atto di donazione n°…….. per notaio ………". Non escludo, però, che alcuni uffici del Registro sollevino il contribuente da tale incombenza. Pertanto, trattandosi di una comunicazione successiva alla registrazione d’atto, si consiglia di contattare per una eventuale conferma l’unico ufficio che ha competenza territoriale, vale a dire l’ufficio dove è stato registrato il contratto di comodato.
     
    A ozneten piace questo elemento.
  3. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Preliminarmente molte grazie per l'attenzione e per la qualità del suggerimento.Ho provato,invano,tutta la mattina a contattare l'Ade
    ma ...invano,quindi essendo abbastanza ostrogoto per me la compilazione
    del mod.69 invierò una rr a firma e con fotocopie dei documenti dei 2
    nipoti per comunicare la variazione.Trovandomi a scrivere ritieni opportuno
    anche una comunicazione ai genitori (uno era presente all'atto di donazione)?
    Grazie ancora
     
  4. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    In tale fattispecie non lo ritengo necessario.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina