1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Chi è pro o contro all'Euro.
     
  2. EnCa78

    EnCa78 Ospite

    Personalmente sono pro-uscita dall'Euro con conseguente default e svalutazione della Lira con aumento vertiginoso dell'inflazione e qualche tempo a pane e acqua per poi ripartire. Meglio una speranza a medio-lungo termine che un'agonia a tempo indeterminato. Euro=trappola per topi, come dimostra il caso Grecia,Portogallo, Irlanda, Italia e, scommetto tra meno di 18 mesi, anche la Francia (vedi graduale e ineluttabile perdita di sovranità, per il momento economico-finanziaria ma pian piano anche politica se si pensa a come la culona teutonica abbia imposto a Napolitano le dimissioni del nano di Arcore).
     
    A topcasa piace questo elemento.
  3. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mi trovi assolutamente d'accordo.
     
  4. EnCa78

    EnCa78 Ospite

    Sono contento Topcasa. Eppure a queste mie parole molti gridano alla follìa. Evidentemente la strategia del terrore messa a punto da chi è in alto e gestisce letteralmente le nostre vite, ha fatto buona presa su queste persone
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Io ti assicuro che quando abbiamo la conversione avevo uno stipendio di 3.000.000 di lire e in un giorno hovisto perdere la metà ovvero stipendio in lire prezzi in euro
     
    A EnCa78 piace questo elemento.
  6. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Il problema non è tanto se pago un gelato in euro o un lire/liretta. Il problema maggiore sono i debiti contratti: nel passaggio ad una moneta più debole come la liretta, ad esempio, i debiti delle aziende e dello stato si troverebbero a crescere a dismisura perchè non reggerebbe il rapporto liretta/euro/dollaro. Questo provocherebbe fallimenti di massa. E' anche vero che a lungo termine questa scelta potrebbe essere favorevole (è come dire un investimento a lungo termine) ma non gioverebbe nell'immediato alle aziende: abbandonare l'euro e l'Europa significa anche abbandonare i trattati sul mercato unico.. quindi di nuovo sulle esportazioni. Non è detto inoltre che gli altri paesi non impongano poi dazi sulle importazione dai paesi ex euro.
    In ogni azione fatta ci sono i pro ed i contro: sta ad analisi accurata stabilire quale la miglior strada percorribile.
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ottima deduzione, ma io accetterei il rischio
     
  8. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Il rischio del singolo non può essere quello dell'intero stato. Per carità rimpiango anche io la vecchia lira, ma forse il problema non è la moneta in senso stretto ma l'insieme delle regolamentazioni europee, o meglio è un sistema che manca. C'è l'euro che unisce tanti stati ma c'è tutto un sistema che divide gli stati. O avviene una vera e propria unificazione, oppure il rischio è sempre la sopraffazione degli stati più deboli.
     
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    vedrai che se non si sblocca questa situazione non saremo noi soli a volere la scissione, a breve se continua la crisi il prossimo candidato è la Francia.
     
  10. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Beh allora forse è meglio migrare verso gli stati del dollaro e tornare in tempi migliori. Diciamo che dal punto di vista finanziario gli analisti ancora sono ottimisti. O meglio vale la frase... siamo sull'orlo del baratro e abbiamo fatto un passo avanti... "significa che siamo finiti dentro oppure che l'abbiamo superato?". A ognuno la propria interpretazione.
     
  11. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    io continuo a volere la lira
     
  12. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Nell'attesa del ritorno alla lira, se hai una nostalgia irrefrenabile, in commercio trovi il vecchio Monopoli in lire...
    [​IMG]
     
  13. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    grazie per la pronta risposta..........
     
  14. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Non ti sarai offeso :shock:
     
  15. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma no tutto ok.
     
  16. EnCa78

    EnCa78 Ospite

    Infatti parlavo di almeno un paio di anni a pane e acqua, semplice metafora che sta a significare quello che dici. La qual cosa, a mio parere, mi pare di gran lunga migliore rispetto all'agonìa attuale. Insisto: meglio un'ipotesi migliorativa o almeno una speranza a medio-lungo termine che un tunnel senza via d'uscita. Questa situazione si addice a depressi, falliti e sconfitti, non certo ad un Paese che può decisamente fare di più.
     
  17. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    conta su di me.....W LA LIRA
     
  18. EnCa78

    EnCa78 Ospite

    Ci puoi scommettere... E appena la speculazione attaccherà la Francia, e credo non passeranno più di 18 mesi, sarà finalmente la fine di questo teatrino pro-culona teutonica
     
  19. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    comunque auguriamoci di no............vediamo che fanno i nostri politici.
     
  20. EnCa78

    EnCa78 Ospite

    Certo, se aspetti quelli.... :disappunto:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina