1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. grimaldi

    grimaldi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    salve,
    volevo sapere se un contratto di locazione per uso arredato, puo essere stipulato per un perido di 4 anni?non e nullo?
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il contratto di locazione più usuale è quello generalmente denominato "4+4", in quanto prevede una durata di 4 anni, rinnovabili in mancanza di disdetta per altri 4. :)
    Qualora invece la disdetta ci fosse (ovviamente con le adeguate motivazioni e con il giusto periodo di preavviso), il contratto si interrompe senza problemi alla scadenza dei quattro anni. In tutto ciò il fatto che sia arredato o meno è ininfluente .... chiaramente se ne sarà tenuto conto in sede di accordo economico! :ok: :stretta_di_mano:

    ;)
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Concordo con Maurizio!
     
  4. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Molte persone erroneamente credono che affittando un appartamento arredato si abbiamo meno vincoli più che altro sono convinti di poter mandar via l'inquilino quando vogliono. Da dove scaturisca questa convinzione non ho idea :occhi_al_cielo: per il resto il nostro Maurizio ci dona sempre preziose perle di saggezza :applauso: :stretta_di_mano:
    Catia ;)
     
  5. aatercasa

    aatercasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    concordo pienamente :innamorato:
     
  6. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Catia credo che derivi dai vecchi contratti "uso foresteria" la convinzione che affittare un appartamento arredato sia meno vincolante perchè erano in effetti più elastici...
     
  7. tempozero

    tempozero Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con tutti e tre!
    Per quanto alle leggende metropolitane citate da Catia, vi assicuro che per la maggior parte escono dalle fantasie di alcuni "professionisti" che a fronte del buon esito di contratti "atipici", pretendono di poter garantire impunità.
    Non è così!
     
  8. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    A proposito di uso foresteria, io non li ho mai fatti perchè mi hanno detto che sono in disuso. Qualcuno li usa ancora?
     
  9. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    NO catia non si usano più da anni sono stati propio loro la causa scatenante di liti giudiziarie che si sono poi dimostrate pesanti per le tasche dei Locatori che la facevano da padorni in tutti i sensi minacciando i conduttori di poterli sbattere fuori di casa e di cambiargli la serratura senza preavviso, ma cosi non è stato alle prime cause vinte dai Locatori ai quali poi il contratto uso foresteria veniva riportato all'equo canone (poi immaginare che legnate sui denti canoni da 800.000 lire al mese ridotti a 200.000 con la restituzione dell eccedenza percepita :shock: ) è partito un passa parola enorme che ha praticamente messo in disuso tali contratti.

    Ora esiste solo il transitorio come sappiamo con i relativi vincoli.

    ciaoRoby.
     
  10. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    GRAZIE Roby :ok:
     
  11. gelso

    gelso Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Aggiungo che ai contratti standard (4+4) e quelli transitori (fino a 18 mesi con i relativi vincoli) ci sono i contratti cosiddetti a canone concordato 3+2 ex art. 2 comma 3 L. 431/98 per i comuni ad alta tensione abitativa. Tali contratti danno diritto ad alcuni vantaggi fiscali (imposta di registro annuale ridotta del 30/%+ detrazione fiscale del 40,50 sull'intero canone annuale percepito dal locatore + detrazione fiscale per il conduttore+ ICI ridotta per il locatore nei comuni dov'è dove previsto). I vincoli di questi contratti sono relativi all'importo del canone che va calcolato seguendo le indicazioni presenti nei vari accordi territoriali firmati.
     
  12. grimaldi

    grimaldi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    bisogna fare una precisazione..se il contratto e uso foresteria la sua durata per legge e diu un anno e se e uso transitorio va da un mese a 18..allora in caso di giudizio..se nel contratto si parla di arredato e di durat 4 anni,derogare alla legge non è clausola vessatoria??ci vorrebbe un buon chiarimento-grazie
     
  13. Domus mp Immobiliare

    Domus mp Immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno . Il contratto uso foresteria è in disuso tra privati (non esiste un uso foresteria tra due privati) perchè era una furbata tutta Italiana per aggirare la legge 392/78.L'uso foresteria inteso a termini di legge è un contratto che viene stipulato tra un privato o una società (locatote) e una società di capitali (conduttore)il quale prevede l'uso dell'immobile locato ai dipendenti della società stessa . Di solito viene stipulato per ragioni fiscali e prevede ,quasi sempre , immobili arredati e con utenze già allacciate . Non prevede la residenza del conduttore e le spese per lo smaltimento rifiuti sono a carico del locatore mentre l'energia elettrica e l'acqua sono conteggiate a parte od inglobate nel canone di locazione che è sempre più "corposo" di quello di una normale locazione. La durata è frutto di accordo tra le parti e non segue la durata tipica dei contratti di locazione.Ciao a tutti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina