• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Smart

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno,
Vorrei, se possibile, avere dei chiarimenti in merito ad una situazione un po' complessa. Ho dato mandato ad un'agenzia immobiliare di vendere un appartamento ereditato da una mia parente deceduta alla cifra di € 149.000,00. Dopo diverse settimane e avendo compreso le dinamiche del mercato immobiliare attuale, la cifra è scesa ad € 135.000,00.
Scaduto il mandato di esclusiva con l'Agenti Immobiliari (dalla quale NON ho ricevuto nessuna lista delle persone che sono venute a visionare la casa) mi contatta privatamente una coppia che aveva visionato la casa in precedenza tramite la suddetta Agenti Immobiliari. Mi raccontano che si sono rivolti all'Agenti Immobiliari per cercare casa e nonostante manifestino il fatto di conoscere l'appartamento che gli viene mostrato in fotografie, firmano comunque la “presa visione" per poter fissare un appuntamento per visionarlo. Mi dicono anche che nel frattempo hanno avuto modo di verificare fino a quale cifra avrebbero potuto pagare e che hanno telefonato 2 volte l’A.I per verificare se avevano ancora in carico l'appartamento e per tutte e due le volte gli è stato risposto di NO.
Mi viene da loro proposta la cifra di € 130.000,00 che a questo punto può pagare visto che si concluderebbe l’affare al di fuori del vincolo con l'Agenti Immobiliari. E sarebbero anche disposti a firmare una sorta di “liberatoria” in cui dichiarerebbero di essere venuti a conoscenza della vendita dell'appartamento NON tramite Agenti Immobiliari (ma tramite i vicini di casa). Questo, a loro dire, mi solleverebbe da ogni responsabilità nel caso l'agenzia dovesse venire a conoscenza dell'avvenuta compravendita in modo che io (venditore) non debba dare neanche in futuro nessun compenso all'Agenti Immobiliari.
Che sia ben chiaro che io sono disposto a pagare le spettanze all'Agenti Immobiliari, ma proprio per venire incontro a questa coppia e anche per la tanta fretta di vendere l'appartamento e anche perché comunque agli iniziali 135.000,00 tolto l'importo che dovrei io dare all'Agenti Immobiliari, al netto riceverei sempre la cifra di € 130.000,00, sono comunque in dubbio se il tutto può essere fattibile.
Cioè:
- Questa sorta di “liberatoria", anche in presenza della “presa visione", davvero mi solleverebbe da ogni responsabilità di dover dare le spettanze che mi competerebbe dare all'agenzia?
- La “presa visione" firmata dalla moglie è lo stesso valida se la compravendita viene definita con il marito?
- Il fatto che io non sia in possesso di nessuna lista delle persone che hanno visionato la casa, mi esonererebbe ugualmente dal dover pagare la mediazione all'Agenti Immobiliari se arrivassi a concludere la compravendita con una delle persone presenti in questa lista?
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ciao, cerco di spiegarti la legge in poche righe, in termini generali:
partendo dalla liberatoria, chiaro che non ha NESSUN valore fatta dagli acquirenti, sarebbe troppo facile accordarsi tra privati "truffando" le agenzie
Se tu sei disposta a pagare l'agenzia, non interessarti di loro.... fate pure tutto da soli, poi al massimo, visto che tu già la paghi, l'agenzia farà causa al compratore
La firma di una presa visione (anche se fatta ingenuamente) ha valore probatorio che l'immobile è stato proposto dall'agenzia, quindi non dovevano firmare.
Difficile provare in una eventuale causa che poi l'agenzia negava di aver l'appartamento e di farlo vedere...
Nessun obbligo da parte dell'agenzia di far vedere liste di acquirente e anche se fosse non sarebbe una prova, la prova è data dal foglio visita
Moglie, marito, zio, nonno, socio o amministratore....io ci aggiungo pure il postino (battuta ovviamente), nei fogli visita lo si scrive di norma, che il diritto alla provvigione c'è anche se a comprare sono parenti, affini, persone fisiche o società riconducibili a chi lo ha firmato...
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
- Questa sorta di “liberatoria", anche in presenza della “presa visione", davvero mi solleverebbe da ogni responsabilità di dover dare le spettanze che mi competerebbe dare all'agenzia?
Assolutamente no.
- La “presa visione" firmata dalla moglie è lo stesso valida se la compravendita viene definita con il marito?
Si, come da giurisprudenza consolidata; sarebbe solo una "furbata" inutile.
- Il fatto che io non sia in possesso di nessuna lista delle persone che hanno visionato la casa, mi esonererebbe ugualmente dal dover pagare la mediazione all'Agenti Immobiliari se arrivassi a concludere la compravendita con una delle persone presenti in questa lista?
Tu dovrai le provvigioni all'agenzia, se venderai a persone che hanno avuto visionato la casa per il tramite dell'agenzia; in questo caso di sicuro, visto il foglio di presa visione firmato.
L'agenzia ha diritto alle provvigioni, fino ad un anno dal momento in cui il vostro "affare" è stato concluso, cioè entro un anno dopo il rogito.
Ed è altamente probabile che l'agenzia verifichi.
Se proprio vuoi vendere a loro, contattate l'agenzia e cercate un accordo; è possibile che, di fronte alla prospettiva di non vedere un euro, essendo scaduto l'incarico, possano accettare di prendere le provvigioni da una parte sola; ma non muovetevi privatamente senza aver coinvolto l'agenzia.
Pe correttezza, per rispetto del lavoro altrui, e per evitare di spendere soldi in avvocati.
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
secondo me fai prima a farti dare la lista dei visitatori dall'agenzia.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
AMEN. Troverò un altro acquirente.
La cosa migliore che puoi fare.

Anzi.
Ancora meglio faresti, affinche’ lo reperisca, andando a rinnovare il mandato a quella stessa agenzia.

Che evidentemente non ha finora concluso per via della originale pretesa.
Ormai pure ridimensionata e piu’ vicina alla realta’ di mercato.

Un’azione lineare.

Che non potrà far altro che far sbocciare benefici.

Anziche’ invischiarti in un’azione di frodo, esposto al rischio che esplodano invece gli svantaggi, andando a braccetto ed in concorso, con un acquirente malsano.

Che Con pochi, (se non con niente) quattrini, cianfruglia di coinvolgerti, dichiarando il falso negli atti pubblici di compravendita.

Sempre ammesso, che abbiate la buona sorte di arrivarci al rogito, ancora come eravate conniventi dall’inizio.

Mimi’ e Coco’.

Loro pure, si sostengono a vicenda, nelle piu’ straordinarie imprese.

Fino a quando uno, che dapprima dava sempre ragione all’altro, non si accorge dell’amara differenza tra la teoria e la pratica.

Ovvero la mancata conclusione del contratto reale.

Con tutti gli obblighi, le conseguenze ed i vincoli contratti, a cui rispondere.

A prender per vero quanto sostiene Coco’ il tuo acquirente, dovremmo per forza ritenere Che quell’intermediario, sia un fesso incapace.
A lasciarsi scappare, un’acquirente ed una vendita gia’ fatta, proprio da sotto il naso.

Probabilmente vero e’ il contrario.

Il mediatore ha capito e pesato il soggetto.
Non valeva ne la pena ne il rischio da correre, per lui ma di più ’ ancora per te, di avanzare nella compravendita.

Di fatto andando pure tutelandosi, anche strappando una firma di presa visione, senza neppure muoversi dalla sedia.
Circostanza che evidenzia il manifesto interesse del cliente a quel determinato prodotto.

Difficile, credere che un agente che vive di vendite, sia piu’ interessato a strappare firme sui foglietti di presa visione, mentre contestualmente snobba e declina quelle da far mettere sulle proposte di acquisto.

Anziche’ fare Mimi’, andando appresso a Coco’, vai a ridargli il mandato.
 
Ultima modifica:

tharapyo

Membro Attivo
Agente Immobiliare
La coppia di presunti aspiranti acquirenti sta provando la furbata per non pagare l'agenzia... nei panni del venditore non mi fiderei troppo, se già partono così magari in seguito potrebbero combinarne delle altre...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto