1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. faustina

    faustina Membro Junior

    Privato Cittadino
    chiedo info su un caso complicato
    un privato visita un immobile con un agente senza mandato (ma a suo dire con un rapporto di collaborazione con l'agente fornito di mandato),ci pensa un pò poi dopo un mesetto chiede di acquistare ,ma il detto agente rifiuta di fargli sottoscrivere la proposta d'acquisto,in quanto non ha mandato e non ha la possibilità di presentarla alla proprietà.
    La proposta deve per forza essere redatta su documento specifico che potrebbe fornire solo l' altro agente con mandato ufficiale ,il quale però non intende farlo.
    Il privato vorrebbe acquistare ,ma il detto agente pur ammettendo di essere impossibilitato a fargli sottoscrivere proposta e che il rapporto è ormai divenuto sterile,pretende comunque la provviggione in caso di acquisto presso l'agente con mandato , per aver fatto visitare l'immobile.
    L'agente con mandato che solo può far sottoscrivere la proposta disconosce l'altro agente ,sostenendo di non aver mai ceduto l'incarico a nessuno e di essere l'unico a poter vendere l'immobile ,dicendo al privato'se uno le propone il duomo di Milano ci crede?'.
    La trattativa è ad un punto morto..cosa può fare un privato che vorrebbe acquistare un immobile a prezzo pieno ,regolarmente con tutte le tasse e la provvigione del mediatore?ma sottolineo una sola provvigione?
    Il primo agente,senza mandato, per sua stessa ammissione non può far sottoscrivere la proposta,ma chiede comunque la provvigione in caso l'immobile sia venduto dall'altro.
    Il secondo agente col mandato può vendere l'immobile,ma anch'egli pretende una commissione.
    La richiesta di dividere la commissione tra i due è miseramente fallita.
    Forse si potrebbe dare una mediazione intera a chi fa fare la proposta e una diciamo a metà all'altro che ha fatto visitare l'immobile?
    Ma può un agente che sa di non poter far sottoscrivere una proposta proporre lo stesso un immobile e chiedere una mediazione per il fatto che l'ha fatto visitare?Voglio dire non si doveva avvertire subito l'acquirente che con lui non sarebbe arrivato mai all'acquisto?
    Aggiungo che chiunque può visitare l'immobile in quanto aperto al pubblico,e che la proprietà non sa nulla dell'esistenza dell'agente immobiliare senza mandato.
    Chi può dare un consiglio è gradito.
     
  2. ledzeppelin

    ledzeppelin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma l' agente senza mandato ha il patentino?
     
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Nel caso o è pluralità di mediatori (al 99%) o è sub mediazione. Propendo per la prima. Se il cliente sapeva che l'agente era un mediatore o lavorava per un mediatore il mandato scritto è superfluo e non conta, è implicito nell'azione che poi fa concretizzare un affare. LA cosa tra l'altro non influisce sul cliente, che pagherebbe una provvigione che verrà suddivisa per quote. Inoltre non è vero ceh il primo agente non poteva far scrivere la proposta, poteva eccome, semmai avrebbe avuto difficoltà a inoltrarla. Il problema è tutto degli agenti, il cliente paga una sola volta.
     
    A Deportivo e sfn piace questo messaggio.
  4. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    esatto...
    tu provvigione ne paghi una...poi loro si metterenno d'accordo...
    oppure si prenderanno a mazzate :D
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Faustina, avevi già posto questo caso qualche giorno fa e ti avevo risposto che la cosa migliore è scrivere una raccomandata con la descrizione della situazione e la volontà di fare una proposta a tutti e tre: primo mediatore, mediatore ufficiale e proprietà.

    Nella raccomandata scrivi che pagherai una sola mediazione e amen.
     
    A Natalia Vincitrice, Tobia e enrikon piace questo elemento.
  6. ldicembre

    ldicembre Membro Attivo

    Altro Professionista
    se l'affare è concluso per l'intervento di più mediatori, ciascuno di essi ha diritto ad UNA QUOTA della provvigione. art. 1758 Codice Civile....semprechè siano regolarmente iscritti all'albo mediatori d'affari, facilmente verificabile in Camera di Commercio..il cliente paga sempre e solo UNA provvigione....ma che diamine, già si fa fatica a vendere e questi non prendono neanche la proposta d'acquisto....chissà cosa ne pensa il proprietario di questa "disputa"....
     
    A Natalia Vincitrice piace questo elemento.
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Appunto, io lo informerei.
     
  8. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Dopo risposta del genere oserei dire che questo agente non ha la più pallida idea di cosa possa essere la mediazione, la utilizza solamente per percepire la provvigione anche dall' acquirente, provvigione che al 99% non gli è dovuta................

    Smoker
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  9. faustina

    faustina Membro Junior

    Privato Cittadino
    non è così facile la cosa perchè il mediatore con mandato vuole il 3% e pure quello senza.
    la proprietà non riconosce l'agente senza mandato e nemmeno l'agente col mandato lo riconosce,ma lui vuole lo stesso il 3%.Il mediatore col mandato a sua volta dà possibilità di fare la proposta solo se lo si paga il 3%.
    la raccomandata al mediatore senza mandato è stata fatta ,ma lui pretende il 3%,anche se non può far sottoscrivere la proposta, e adesso?ci si deve rassegnare a pagare il 6%,vero?
    ma l'agente impossibilitato a fare la proposta non doveva dirlo subito che il suo 3% non portava al rogito ma si sarebbe fermato alla visita?
    cosa può fare un privato se non soccombere alle richieste?
    nel 3%dovrebbe essere compresa la visita e pure la proposta ,o no?
    entrambi i mediatori peraltro si danno dell'avido l'un l'altro e l'acquirente è preso in mezzo.
    non c'è proprio nulla da fare?
     
  10. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    ..è quello che denuncio da un lustro, con agenti immobiliari che provano a zittirmi anche in malo modo. :D Come se zittendo me cambiassero al realtà...
     
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Invece è semplicissimo. Loro possono VOLERE quello che vogliono, ma in mancanza di accordi, LORO hanno diritto SOLO alla provvigione secondo USI E CONSUETUDINI, IN QUOTA. Per sapere quanto riscuoteranno vai nella camera di commercio della provincia dove insiste l'immobile e chiedi la % di consuetudine. Quella sarà il totale che pagherai. ;)
    Quindi segui il consiglio di Bagudi.
     
    A ccc1956 e enrikon piace questo messaggio.
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Ma nemmeno per sogno ! Tu pagherai una mediazione e basta, che ti portino in causa, se vogliono, così ci divertiamo (si fa per dire....)
     
  13. faustina

    faustina Membro Junior

    Privato Cittadino
    si potrebbe proporre non il 6%,ma qualcosa di meno..magari il 4% da dividersi,ma sono entrambi accaniti .
    se si era un poco ragionevoli si perveniva ad un accordo.
    del resto se l'agente col mandato vende ad un altro,poi quello senza non incassa nulla e forse allora è meglio qualcosa in meno piuttosto che niente.
     
  14. ldicembre

    ldicembre Membro Attivo

    Altro Professionista
    questa gente offende il lavoro di tutti gli agenti che si fanno il "mazzo" (scusare il francesismo) onestamente e con professionalità, se poi non avessero neanche il patentino......e se ce l'hanno li minaccerei anche di segnalare i nominativi in Camera di Commercio....magari serve a calmarli un po'......
     
  15. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Hai letto sopra? Probabilmente gli dovrai solo il 3% o addirittura meno, se non si comportano bene, informati nella CCIAA. Se la mediazione fosse rispettata tu dovresti pagare solo l'agente che ti ci ha portato e dovrebbe farlo pure il proprietario, il vero mediatore, l'altro, il mandatario dovrebbe riscuotere solo dal proprietario senza pretendere nulla da te.
     
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Stai tranquilla, compra, paga una mediazione, goditi i tuo acquisto, dopodichè spargi in lungo e in largo la tua storia: mi augurerei che sia l'uno che l'altro restino senza clienti !
     
  17. faustina

    faustina Membro Junior

    Privato Cittadino
    il fatto è che se non mi piego io,il venditore col mandato venderà ad un altro ed io perderò l'immobile.
    questo agente infatti non ne vuole sapere di collaborare con l'altro e piazzerà l'immobile per conto suo.
    l'altro a sua volta mi propone sempre qualcosa di nuovo per distogliermi ,che però a me non interessa perchè ho già fatto la mia scelta.
     
  18. faustina

    faustina Membro Junior

    Privato Cittadino
    il vero problema è come comprare :non mi danno il format per la prooposta ,o meglio me lo danno con ulteriore 3%,se no niente.
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Chi non ti dà il format per la proposta ?
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    eheheheh, ma quando lo dicevo io che si comportano così... ;)
     
    A ccc1956 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina