1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Alex84

    Alex84 Ospite

    Buonasera colleghi,

    ho letto molte vostre discussioni relative ai portali immobiliari e ovviamente non posso che condividere tutto quello che avete detto in merito (annunci anche della concorrenza, presenza di privati e costruttori, eccetera...).

    Io avevo pensato a una possibile alternativa e vorrei il vostro parere, dato che avete molta più esperienza di me nel settore immobiliare (io lo faccio solo da 7 anni).

    Mi era venuta in mente l'idea di un portale immobiliare che affidasse ad una sola agenzia (naturalmente scelta con determinati criteri) l'esclusiva totale del Comune in cui lavora.
    Cioè, una sola agenzia per Comune italiano. Che potrebbe pubblicare i suoi annunci senza dover acquistare vetrine, annunci TOP e altre diavolerie.

    In questo modo potremo dare anche un grande aiuto alle persone, perché non le costringeremo più a imbattersi in annunci duplicati o annunci esca.

    Ci terrei molto ad avere una vostra opinione in merito; vorrei sapere se secondo voi si tratta di una cosa fattibile e interessante oppure una c....a gigantesca e del tutto inutile.

    Spero che non abbiate già affrontato una tematica del genere e quindi di non aver duplicato il post; ho cercato sul forum ma non ho trovato nulla. In caso contrario, chiedo umilmente venia.

    Grazie a tutti e buona domenica!
    Alessandro.
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    esclusiva d'agenzia ... Mmm che paga per tutti! Parlane con immobiliare sono sicura che potrebbe valutare la cosa.
     
  3. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ciao, io posso risponderti da utente... non da AI.
    Quello che mi spaventa è la questione criteri.... tutti sappiamo che in Italia corrisponde a "chi mette + soldi..." (senza dover usare altri termini ma la sostanza è quella).
    Il che dal mio punto di vista di utente poi significa che avrò un'aggravio di costi... perchè questa esclusività anche nella pubblicità mi verrà fatta pagare...
    O forse non ho capito bene io quello che intendi dire...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  4. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Se ho capito bene, una sola agenzia, sul portale xyz, può pubblicare immobili su, per esempio, Milano.

    Io sono un privato e cerco un immobile su Milano in una certa zona e trovo solo gli immobili di una sola agenzia? Per quanto grande che sia.

    Mi sa che vado sull'altro portale famoso, qui trovo pochissimi annunci.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  5. Alex84

    Alex84 Ospite

    In effetti quello che ha detto @miciogatto è un problema che mi sono posto anche io.

    Anche se un'agenzia riuscisse a pubblicare TUTTI gli annunci di Milano (per assurdo), le persone comunque noterebbero che Immobiliare.it ne contiene quasi 10 volte di più. E non si porrebbero il problema degli annunci duplicati o altro.

    @ludovica83 per la questione "criteri" mi sono spiegato male io, sorry. Intendevo qualcosa del tipo "agenzia aperta da non meno di 10 anni", "già qualche recensione positiva sui Social"... queste sono solo idee stupide che mi sono venute in mente ora ovviamente, andrebbero approfondite.

    Beh comunque grazie per le risposte... la mia era solo un'idea e alla luce di quello che avete scritto ritengo sia meglio che rimanga tale ;)

    Buona serata!
     
  6. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Per i 10 anni: magari uno è aperto da meno tempo ed è bravissimo, non mi sembrerebbe opportuno escluderlo...
    Per le recensioni social: se consideri che anche qui in passato ci sono stati utenti con doppio account per mettersi il "mi piace" ai post e salire la "graduatoria immobilio" come se ci fosse un premio.... figurati il mondo social... dove basta prendere una "web agency" e vai di felicità e contentezza. Poi quando fai un evento e tiri le somme di tutti questi presunti interessati ti ritrovi in 10 persone...

    --- per quello che dico... i criteri è difficile trovare un qualche cosa che non sia a svantaggio di uno o dell'altro e che sia effettivamente verificabile... Il mio dubbio è poi che chi merita si trova fuori dal giro... mentre il furbo è sempre in prima fila...

    Buona serata anche a te.
     
    Ultima modifica: 9 Ottobre 2016
  7. Key

    Key Membro Attivo

    Altro Professionista
    Fatti un sito tutto tuo e pompalo con google ad.
     
    A Rosa1968 e eldic piace questo messaggio.
  8. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Provo anche a indovinare da dove sei partito con il ragionamento del portale con esclusiva di agenzia per ogni comune: l'attuale concorrenza per la visibilità sul portalone o sui due portaloni del momento.

    Questo è indice, forse, che sei partito dal tuo punto di vista di operatore e non dal punto di vista del mercato, cioè del cliente. Dimmi se sbaglio.
     
  9. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io credo che lui intenda qualcosa di diverso, e non ho ben capito cosa, perché come la giro la giro non mi sembra abbia senso.

    Un unico gruppo di acquisto per tutte le agenzie della città?
    Potrebbe aver senso in teoria ma non credo si possa farlo funzionare in pratica.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    hai cambiato occhio?
     
    A Irene1, miciogatto e ab.qualcosa piace questo elemento.
  11. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare

    Ciao, tu non vuoi fare l'AI ma l'imprenditore web, hai un'idea e se vuoi ci metti i capitali e cerchi di svilupparla, secondo me è una buona idea:fiore:, ma devi investire parecchio, prima di tutto devi costruire un portale competitivo, costo almeno 10.000€:soldi:, proprio una cosa basilare, per caricare gli annunci devi crearti, almeno inizialmente, un piccolo gestionale e crescendo piano piano stringere accordi con i grandi gestionali, poi devi fare una grande campagna partendo almeno su base locale per indicizzare bene il sito sui motori di ricerca, infine ti serve un commerciale, presumo possa essere tu stesso inizialmente che vada in giro a sottoscrivere contratti. Solo un consiglio altrimenti avresti troppi pochi clienti per iniziare, io non partirei da 1 comune 1 agenzia, oltretutto nei grossi comuni ti fai fuori:disappunto:, ragionerei invece in termini di popolazione, che so ogni 5000 abitanti un'agenzia, questo ti dovrebbe consentire di selezionare un numero di agenzie non troppo numerose ma allo stesso tempo sufficienti per farti un portafoglio clienti. L'ideale sarebbe partire da una città media diciamo -200/300mila abitanti- non troppo grossa perché difficilmente scalzabile la concorrenza in rete ma neppure piccola perché, secondo me nel paese o quartiere piccolini la rete non funziona cosi bene. Facciamo due conti a spanne, ipotizziamo ci vogliano 50000€ di investimento dovresti coinvolgere su 250 mila abitanti 50 agenzie a cui chiedere +o- 200€ mensili, certo partire con una decina di agenzie sarebbe una marcia e magari nel tempo incrementare l'investimento, ma di base almeno 20/25 mila € ti servono.
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    @Luca1978 vedrai che se sviluppa i conti inizierà a sub-affittare l'area annunci addirittura lo spazio logo agenzia ....
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  13. Loretus

    Loretus Membro Junior

    Altro Professionista
    No :triste:

    Se vogliamo tenere la parola "competitivo" - che fa veramente a pugni con "basilare" - temo che per un progetto così purtroppo sarebbe necessario, oggi, almeno uno zero in più di budget iniziale, solo per gli investimenti sul web. E' una stima fatta del tutto a occhio, e certo dipende tantissimo dall'ampiezza dell'area che vuoi prendere in considerazione, ma non credo di sbagliarmi di molto, mi dispiace... Se vuoi sapere la mia fonte, posso dirti che di lavoro faccio questo tipo (anche) di preventivi.

    La riuscita dell'impresa dipenderebbe sì dalle tue decisioni, ma anche dalla bravura e dall'esperienza di diverse figure professionali da cui ti dovresti necessariamente fare affiancare, anche per ottimizzare al massimo i suddetti costi. E purtroppo i professionisti bravi hanno anche loro un costo elevato. Senza contare l'incognita della risposta del mercato, che andrebbe valutata a priori con estrema attenzione per minimizzare le possibilità di rischio, non purtroppo escluderle.

    Non dimenticare che la tua sarebbe una sfida a Idealista, e non solo. Il tuo obiettivo alla fine sarebbe convincere tanta gente ad affidarsi a te anziché a Idealista (non ad entrambi, altrimenti sarebbe inutile...). Quanto credi che investa sul suo sito Idealista? Conta inoltre che sia lo stile che la sostanza della tua proposta dovrebbe contenere qualcosa di nuovo, dirompente, innovativo. Inefficace fare un clone di Idealista (e se vedi, già ce ne sono...), tant'è che infatti parli tu stessa di esclusiva.

    Se pensi davvero di iniziare un'impresa web, ti do un'informazione che spero ti possa essere utile: prima di investire su un progetto grosso, tu (o chiunque altro ci sta leggendo) puoi chiedere a una web agency buona di farti fare uno studio di fattibilità, a un costo contenuto. In gergo si chiamano proprio così, se una web agency non sa cos'è uno studio di fattibilità... vola via, più veloce della luce :)

    Studio di fattibilità vuol dire avere a disposizione per il giusto numero di ore alcuni analisti informatici (con competenze notevoli anche di marketing!) che ti daranno uno spaccato (dati alla mano) delle effettive possibilità di riuscita dell'impresa, usando tutti i dati disponibili, valutando i margini e le opportunità di monetizzazione e di promozione (i più bravi anche di accesso al credito e a fondi di investimento), individuando le principali possibili criticità e le soluzioni (se ci sono) per farvi fronte, ipotizzando i costi con la minima approssimazione possibile almeno sul breve e medio periodo, oppure... sancendo la totale implausibilità e insostenibilità dell'impresa!

    Naturalmente nulla ti vieta di chiedere uno studio di fattibilità a più web agency e confrontare le rispettive considerazioni, anche se così la cosa inizia a diventare caruccia; ma non scordare che metti in gioco parecchi soldi... e la tua salute :)

    Se questa cosa dello studio di fattibilità fosse più nota e applicata, ti garantisco, ci sarebbero meno case ipotecate, molti meno progetti bislacchi e siti spazzatura, molti meno e-commerce, app, social network, infografiche, portali... e un po' migliori, sicuramente anche meno web agency... e un po' migliori.

    Spero di esserti stato utile. Una buona serata :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina