1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve sono un neofita...sono un privato di 25 anni e per la prima volta ho incominciato a cercare casa.
    Siccome io non sono abituato soprattutto per etica professionale a non far perdere il tempo alla gente, mi sono rivolto a un'agenzia sito in grosseto per visionare un'appartemento di 5,5 vani per la modica cifra di 165k€ tratt. Sia a me che a mia moglie piaceva, sicché la sera stessa mi sono recato in agenzia per effettuare la proposta di acquisto.
    Propongo 158k ma mi dicono dall'agenzia qualche giorno dopo che non ha accettato l'offerta, sono costretto a fare 164k. Fin qui a parte questo piccolo scoglio tutto ok, se non che mi rivolsi anche presso la medesima agenzia per l'erogazione del mutuo. Tutto questo la seconda metà di ottobre.
    A metà novembre colui che dovrebbe aiutarmi nel mutuo (che percepirebbe l'1%) mi dice che nessuna banca mi dà questo mutuo per un rapporto rata/reddito, come sempre da Roma vado a Grosseto e faccio notare a questo signore che su una rata di 600€ (come ha calcolato lui) e 2 buste paga di 1.300€ per un tot di 2.600€ il rapporto è perfetto.
    Alla fine la banca la trovo io sempre tramite questo signore, faccio IO tutte le chiamate in banca e IO sollecito la banca per inoltrare la dovuta documentazione al Crif Services per la stima dell'immobile.
    Arriva il perito per la stima, ma l'agente immobiliare non ha un documento che attesta di una variazione effettuata nell'85 quando doveva essere condonata. (tutto questo 2 giorni prima della scadenza della proposta di acquisto). L'agente promette al perito che l'avrebbe consegnato entro 2 giorni, sono passate 2 settimane e ancora niente l'agente che ho chiamato mi ha detto che questo documento non esiste...quindi potrebbe esserci un abuso edilizio.
    Ora mi rivolgo a voi e alla vostra professionalità io ho perso 1750€ di affitti nell'attesa che l'agenzia preparasse i documenti.
    Premetto io al collega che ha intrapreso il lavoro per l'erogazione del mio mutuo, il giorno stesso della proposta di acquisto ho consegnato TUTTI i documenti compresi anche la mia situazione in Crif che non doveva essere necessaria ma per attestare che non avevo segnalazioni e quindi il mutuo poteva essere qualcosa di più semplice.
    In ogni caso la banca ha accettato le mie condizioni.
    Ora mi sono rivolto a un legale e ho querelato l'agente per truffa in quanto ha cercato di rifilarmi una casa che non poteva essere venduta, e se invece questo foglio esiste e questo avesse deciso di non vendere a me la casa?
    Ora quello che vi chiedo è professionalità questa da parte vostra?
    Ogni documento mio di cui necessitava io l'ho sempre consegnato con un repentino viaggio Roma - Grosseto che sono 189km solo andata, per poi prendere un'affitto nell'attesa che la signoria vostra si svegliasse un po...
    Come dovrei agire secondo voi?
    Ecco perché la gente odia la vostra categoria, questo agente percepirebbe il 3% del valore che sono quasi 4,500€...ora rischia 3 anni di prigione.
    Tutt'oggi non ho risposte da parte loro....e non ho mai conosciuto la proprietaria dell'immobile
    Desidero consigli utilissimi da parte vostra grazie
     
  2. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno, sono un agente immobiliare di Livorno ed ho appena letto la sua esperienza..devo dire in prima battuta che non voglio esprimere giudizi perchè non conosco la situazione direttamente in ogni caso mi sembra di poter dire con sicurezza che il collega è stato piuttosto " leggero" nel condurre la trattativa. Quando si redige una proposta come minimo si deve avere una planimetria, una visura e l'atto di provenienza ( sè ci son condoni copia degli stessi, eventuali sanatorie etc..) giusto per esser professionali...mi sembra di capire che tutto questo non c'era quindi lei non sapeva neanche il nome del suo possibile venditore ??...quanto al mutuo preferisco non commentare piuttosto le faccio i complimenti per la operatività sua nonostante la giovana età, non si trovano facilmente clienti collaborativi..quanto alla spesa sostenuta da lei per l'affitto l'unica cosa che mi sento di dirle è che avevate inserito qualche clausola nella proposta a tal proposito o l'agente ha dato per scontato il buon esito della trattativa e quindi lei si era organizzato ?? comunque si tuteli con un legale, personalmente difendo la categoria che le posso garantire non è tutta come il collega di Grosseto...dispiace perchè paga sempre il giusto per il peccatore quindi mi auguro che possa trovare nel suo percorso altri colleghi seri, preparati, professionali e competenti...la invito a tenerci aggiornati sulla vicenda per totale trasparenza e per far conoscere queste cose senza timore e per rispetto di chi questo lavoro lo svolge con serietà...chi sbaglia deve pagare
    Saluti. Emanuele Marcis
     
  3. mimma

    mimma Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Sono veramente dispiaciuta per tutto quello che le è accaduto, come in tutte le categorie ci sono i mediocri e persone serie, mi spiace ancora per la sua esperienza con la nostra categoria. Ma non siamo tutti così glielo posso garantire, e comunque tutti noi agenti accendiamo una polizza assicurativa a tutela dei nostri clienti che è obbligatoria, e che risolve problemi incresciosi come questi. Questo lavoro e pieno di sorprese e se non si fà attenzione si rischia di cadere nei tranelli dei venditori. La mia opinione e sempre la stessa, fidarsi è bene ma non fidarsi e meglio
    Auguri per un Anno migliore del precedente
     
  4. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ringrazio di cuore per il sostegno, il problema è che ora io e mia moglie stiamo cercando anche qualcuno che ci affitti la casa per altri 2/3 mesi gennaio - febbraio e max marzo e mi trovo alla fine di Dicembre...
    Io capisco perfettamente che nn si deve fare di tutta un'erba un fascio, sono indignato abbattuto e soprattutto molto stanco, ho passato un natale orribile la notte non riesco a dormire perché sono afflitto dai pensieri nonostante che io ho sempre assiduamente chiamato e soprattutto spianato la strada per l'erogazione del mutuo tramite "conoscenti" che, da Roma, potessero spingere il direttore della banca, ad accettare le mie condizioni. Alla fine dei conti mi trovo solo un pugno di mosche in mano, gente al quale non mi posso più avvalere (perché ho già chiesto il favore di aiutarmi per un mutuo) e di un'agenzia che mi deride alle spalle facendo peso sulle mie minuscole finanze.
    Io non chiedo favori, io non ho mai chiesto sconti o qualsiasi altra cosa che possa darmi beneficio nell'acquisto dell'immobile da parte dell'agenzia, ma una cosa l'ho pretesa ed è la professionalità che mi è stata negata.
    Io e mia moglie non sappiamo ancora cosa fare...

    L'agenzia non ha inserito clausule nel contratto se non per la mancata erogazione del mutuo, che in caso contrario mi veniva restituita la caparra per intero senza penale...quindi l'agenzia era certa della riuscita dell'acquisto dell'immobile.
     
  5. coimm

    coimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi spiace per l’accaduto, sicuramente sei incappato in un “pivellino” più che lestofante, in considerazione da quanto ho capito, lui ti propone un immobile senza sapere la reale consistenza dell’immobile “sei venuto a conoscenza tramite il perito della Banca”.
    Suppongo che la trattativa si sia svolta in questo modo:
    Proponi verbalmente l’acquisto per 158 , poi ti accordi per 164;
    Hai bisogno di un finanziamento.
    Quello che non riesco a capire , come mai la banca prima di mandare il perito non ti chiede la documentazione dell’immobile (provenienza, visura catastale, planimetria, C.E. , eventuale compromesso, visura ipotecaria)
    Tutto ciò mi lascia perplesso , considero che sei incappato male anche con l’istituito di credito.
    In bocca al lupo
     
  6. mimma

    mimma Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Non demoralizzatevi non serve a nulla,bisogna essere lucidi per risolvere i problemi, sedetevi e analizzate la cosa.
    1) la delibera bancaria per la concessione del mutuo resta efficace per sei mesi.
    2) non conoscete il proprietario? andate presso un geometra e fatevi fare una visura da dove si evince il proprietario.
    3) andate all'ufficio anagrafe e fate un certificao di residenza del proprietario, e andate da lui o lei per spiegare l'accaduto e trovare la soluzione al problema insieme
    4) Se l'abuso non è molto rilevante, credo che un bravo geometra potrà risolverlo con una DIA di presentazione per modifiche e dopo trenta giorni il problema si risolve, vado un pò a tentativi, considerate 1-che è stato approvato il piano casa che alcune regioni hanno già recepito,2- ci sono gli ampliamenti per vani tecnici, consultatevi con il tecnico, troverete la soluzione, vi servirà come esperienza
    5) Tornate dal proprietario, e fategli presente la situazione chiedendo di venirvi incontro con il prezzo pattuito e che non intendete pagare l'agente in quanto non vi ha tutelato mettendovi a conoscenza della situazione reale dell'immobile.
    6) Calma e sangue freddo, e vedrete che ne venite fuori, c'è l'avete fatta con il mutuo c'è la farete anche ora
    7) Per l'affitto non posso esservi utile in quanto sono lontana ma cercate e troverete e se proprio non trovate soluzione cercate una nuova casa che abbia lo stesso prezzo richiesto per il mutuo per la banca non cambia nulla mettere ipoteca su un immobile piuttosto che su un altro

    buona fortuna, Vi sono vicina
     
  7. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    scusa sagipto, premetto che comunque stiano le cose il nostro collega è stato quanto meno "leggero", e tu ci sei andato di mezzo....... ma cerchiamo di chiarire qualcosina: di che modifica stiamo parlando? è sostanziale o solo modifiche interne? potrebbe essere che l'agente immobiliare ha delle planimetrie catastali aggiornate allo stato attuale e che non siano stati comunicati i lavori in comune..... o viveversa?
    giustamente come dice coimm: come ha proceduto l'istituto di credito? i documenti devono essere presentati prima della visita del perito. Senza contare che (almeno dalle mie parti...) chi propone un mutuo ai miei clienti viene pagato dalla banca e non dal cliente! a meno che non sia una agenzia del credito....
    Per essere precisi, poi, la casa può essere venduta anche con abusi, l'importante è che chi l'acquista ne sia a conoscenza. Ti dico anche che se le modifiche sono solo interne, a volte basta procedere con le modifiche delle planimetrie catastali previa presentazione di una Dia in Comune. Tutto questo sarebbe a carico di chi vende, (€ 1500/2000 max e con tempi direi brevi 15/30 gg.) di conseguenza puoi accordarti sullo sconto dell'immobile e procedere tu con le modifiche a suo nome per assicurarti di avere il contatto diretto con il tecnico. Relativamente all'affitto, da come scrivi si tratta di un immobile già libero e disponibile. Tieni presente che comunque dalla sottoscrizione del compromesso alla effettiva erogazione del mutuo, sempre che non ci siano intoppi come da te riscontrati, passano 25/45 giorni a seconda dell'istituto di credito. Di conseguenza le mensilità dovranno essere riconosciute dolo dopo i termini già stabiliti nell'accordo stabilito.
    Ma poi alla fine, il compromesso lo hai firmato? come fai a non conoscere il venditore? se sei arrivato già all'ottenimento del mutuo? Non hai sentito il venditore in merito alle modifiche?
    Insomma ci sono un pò di cose da chiarire.
    Facci sapere
     
  8. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora la modifica riguarda un balcone divenuto veranda quindi una zona abitabile ora, per quanto concerne l'istituto di credito io mi sono avvalso di un mediatore proposto dalla agenzia stessa che mi avrebbe dovuto aiutare nella ricerca di un miglior mutuo, quando alla fine la banca me la sono dovuto trovare da solo, quindi immagino che questo mediatore finaziario abbia prodotto la dovuta documentazione alla banca.
    Un ulteriore problema è che la proposta aperta il 15 ottobre scadrà (già rinnovata) il 31 dicembre.
     
    A Seroli piace questo elemento.
  9. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Una cosa mi preme molto dire alla Vs categoria che di tutto rispetto io stimo e ammiro molto...
    Ma se io PAGO il 3% di 164.000€ che sono quasi 4.500€ esigo un servizio quanto meno professionale, indistintamente dalla mia giovane età l'istituto di credito ha accettato (tramite la mia situzione creditizia e questo mediatore finanziario credo) le mie condizioni. Io credo di essere andato anche oltre le mie competenze sia in campo immobiliare che in campo finanziario aquisendo un know how tale da poter divenire un Vs collega/conccorrente cercando leggi e cavilli per tutelarmi da ogni accusa legale.
     
  10. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per quanto riguarda il mutuo mi sono dimenticato di far presente che il perito estimatore non può depositare la sua documentazione della stima dell'immobile in quanto gli manca la dovuta documentazione attestante la modifica effettuata nell'85. Quindi è un cane che si morde la coda...
     
  11. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Fai ripristinare la veranda a balcone , e tutto e' risolto, magari con uno sconto prezzo.
    Per il proprietario la banca deve avere per forxa l'atto di provenienza e per tanto sai chi e' costui, altrimenti basta chiedere al perito.
    Comunque , hai ragione sul comportamento del collega o pseudo tale, ma non mollare e vai sino in fondo, forse riesci a risolvere questa situazi9one.
    Se ci dici cio' che cerchi cercheremo di aiutarti, se in pvt ci dici chi e' il collega proviamo a contattarlo se lo si conosce.
    Cordialmente
    Noel
     
  12. Peter Pan

    Peter Pan Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per "provenienza" intendi l'atto di acquisto del venditore? Con su scritto il mio prezzo di acquisto?
     
  13. coimm

    coimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Susami ma continuo a non capire, ti sei avvalso del mediatore creditizio per la richiesta del finanziamento,
    oppure il mediatore creditizio ha fornito la documentazione alla banca da te prescelta?
    Perchè i quesito sono posti sempre con " mi immagino...forse ...etc" scusami ma se possiamo esserti di aiuto devi essere più chiaro.
    Cordialmente.
    P.S. hai versato una caparra?
     
  14. coimm

    coimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    [quo lascia perplesso , considero che sei incappato male anche con l’istituito di credito.
    In bocca al lupo[/quote]te="Peter Pan"]
    Intendevo: compravendita, sucessione, donazione, usucapione...etc
     
  15. manu1974

    manu1974 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Bene, come vedi hai trovato una massiccia solidarietà x quello che ti è successo...come dicevo non siamo tutti uguali. Premesso questo ci hai dato indicazioni maggiori in quanto il problema non è di poco conto perchè la veranda è una chiusura di un balcone o terrazza e richiede una pratica edilizia o un condono come nel tuo caso perchè indichi la data del 1985 cioè del 1 condono. Devi verificare in comune, all'ufficio edilizia privata ( alcuni comuni hanno gli uffici appositi x i condoni ) come e sè è stata presentata la pratica, sè il condono è definito e regolarmente pagato ( verifica tramite copia dei bollettini ndr. ). Ti consiglio di verificare tutta la storia di questo immobile ricercando anche per nominativi di proprietari precedenti sè è stato presentato qualcosa con nominativo diverso fino alla data odierna subito dopo con un tecnico di TUA fiducia aggiornare le planimetrie e visure ( con una veranda cambia di sicuro la rendita catastale ) .In questo modo metti al "pulito " tutto perchè il catasto non è probatorio, ai fini legali e di conformità urbanistica fà fede solo il comune ...tienici aggiornati per favore, grazie
     
  16. paola angelica reni

    paola angelica reni Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :occhi_al_cielo: :occhi_al_cielo: non capisco come mai tu non conosca il nome del Promissario Venditore, se hai firmato un preliminare dovrebbe essere scritto :domanda: :domanda: Ma dimmi nel frattempo cosa dice l'Agente Immobiliare a cui ti sei rivolto, farà qualcosa, dirà qualcosa....tanto per capire, anche mio marito tre giorni fa ha messo le ruote da neve e ieri mi ha chiamata dalla tangenziale bestemmiando che si è staccata una ruota, abbiamo poi risolto anche con il meccanico senza "ucciderlo"..... errare umano est, l'intelligenza consiste nel risolvere i problemi e non creare scontri solo per il gusto di avere ragione :innamorato: Comunque concordo con Noelferra, ciao in bocca al lupo
     
  17. coimm

    coimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano: Brava Manu, appunto per questo chiedevo se aveva avuto i documenti di provenienza per sapere se l’abuso risale all’attuale proprietario del bene.
     
  18. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    conosco il nome della proprietaria ma non ho nessun indizio su come rintracciarla perche i mediatori hanno sempre trovato una scusa per non farmici parlare l'ultima è stata la figlia in ospedale.
    mi è stato detto che si risolveva togliendo le finestre...ma io nn pago più 164k senza verande.
    Mi sento preso in giro...dall'inizio alla fine, che gusto avranno poi e bel Natale mi hanno fatto passare a cercare degli affitti per l'anno nuovo altrimenti io e mia moglie non sapremo dove andare per i prossimi mesi
     
  19. coimm

    coimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Con tutta la mia buona volontà vorrei cercare di aiutarti, ma...ometti sempre le risposte ai miei quesiti:
    Quanto hai versato di caparra?
    Hai formulato una proposta per iscritto...oppure aspettavi l'esito del finanziamento prima di formalizzare la proposta?
    L'immobile e' libero da persone e cose?
    Sai in che anno e' avvenuto l'abuso?
    Saluti
     
  20. Sagipto

    Sagipto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusami
    Quanto hai versato di caparra? 1000€ quello che potevo permettermi
    Hai formulato una proposta per iscritto...oppure aspettavi l'esito del finanziamento prima di formalizzare la proposta? tutto scritto
    L'immobile e' libero da persone e cose? l'immobile è vuoto completamente c'è solo il bagno
    Sai in che anno e' avvenuto l'abuso? penso che il catasto parli di una variazione effettuata nell'85
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina