1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ci sono dei giorni entro cui i sottoscrittori di un contratto, precisamente un mandato esclusivo per vendita immobile, possono recedere o possono, eventualmente, rifarlo? Grazie.
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Cosa c'è che non va?
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per rifarlo, basta parlarsi.
     
    A Antonello e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se sottoscritto presso i locali dell'agenzia, non mi risulta esista un lasso temporale in cui è possibile il ripensamento.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Un motivo buono per cui è consigliabile sottoscrivere gli incarico a casa propria. E scrivere chiaramente il luogo in cui si firma. E farlo controfirmare da un agente abilitato e non da un "galoppino".;)
     
  6. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il ripensamento di 7 giorni in caso di acquisto fatto in luogo differente dall'attività commerciale mi risulta valga appunto solo per gli acquisti....non per gli incarichi a vendere...
    poi magari mi sbaglierò eh......
     
    A Deportivo piace questo elemento.
  7. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Credo che valga per beni e servizi, e dovrebbe essere 14 giorni.
    Ma anche io non sono del tutto sicuro.
     
  8. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Vi ringrazio. Ho fatto con calma una ricerca tra i tanti argomenti già affrontati in questo seguitissimo forum, per cui è chiaro che un mandato sottoscritto in agenzia non ha alcun giorno di ripensamento. Dopo aver apposto le firme, senza rileggermi il mandato affidandomi alla lettura da parte dell'agente, a casa ho poi riscontrato che non si capiva nulla perchè la 3^ copia era illegibile. Sono tornato in agenzia per farmi lasciare la fotocopia dell'originale invece rimasto all'agenzia. Poi, sempre a casa, l'ho riletto, ma l'agente aveva una calligrafia "indecorosa". Se possibile, vi scannerizzo il mandato per sapere da parte vostra: "ma questo, ci fa o ci è ?!" Sono dovuto ritornare all'agenzia per farmi decifrare le annotazioni (alcune solo appuntate) che io avevo chiesto, inoltre per farmi correggere la mia residenza segnata sbagliata. A voce avevo concesso l'esclusiva per 4 mesi magari rinnovabili, ma l'agente ha insistito che con invece 6 mesi potevano lavorare meglio. Così avevo accettato, ma non doveva virgolettare l'opzione "rinnovabile". Invece ho visto, purtroppo a casa, che aveva inserito sia i 6 mesi che l'eventuale rinnovo. Poi quì scrivete che siete "angioletti" !! Insomma, per l'arrabbiatura, volevo strappare tutto, però mi dite che non è possibile oppure dovrei andare a pregare di cambiare le condizioni. Io invece tra 4 mesi gli scrivo automaticamente la disdetta e la prossima volta vado con la "FINANZA", naturalmente in borghese, per fregare con gusto un qualsiasi agente immobiliare. Mi dispiace.
     
  9. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    La Finanza certo non si scomoda per queste fesserie. Invece avresti dovuto agire più freddamente e non fidarti della lettura del contratto da parte dell'AI. Si rischia di non comprendere tutto, soprattutto quando vengono aggiunte o cancellate delle note a mano, cosa che succede praticamente sempre. Avresti dovuto farti dare il contratto prima di sottoscriverlo per leggerlo attentamente e se non ti lasciavano portarlo via, almeno chiedere di appartarti in un locale dell'agenzia da solo. Per poi sottoscriverlo e farlo firmare davanti a te solo dopo aver chiarito tutto ed inserito le variazioni. A me sembra naturale agire così. Proprio perchè assolutamente non ti puoi fidare, sei stato un po' superficiale.;)
     
    A Deportivo e miciogatto piace questo messaggio.
  10. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    @ugo56 prova a pubblicare l'incarico, nascondendo i dati sensibili, così capiamo meglio le "diavolerie" di questa Agenzia Immobiliare.
     
  11. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma quando si entra in un'agenzia immobiliare per pagare ufficialmente un servizio pubblico entriamo praticamente in una specie di "organizzazione a delinquere ?" oppure in una stanza di "avvoltoii" pronti ad approfittare ? Questo mi chiedo. Le precauzioni le avevo prese (chiedendo di scrivere ogni cosa che ci eravamo detti) anche perchè la voce dei fregati è ormai diffusissima, però ... entrare in un'agenzia e registrare tutto non sarebbe proprio sbagliato. Capisco coloro che poi se ne approfittano perchè sembra, in questo genere di mediazione, che alla fine una delle parti deve per forza fregare l'altra. Ad oggi tutto sommato io non ho subito danni, però il fatto di non trovare scritto quanto invece fattomi intendere a voce mi incattivisce non poco ! L'agenzia non è piccola, anzi molto nota a livello nazionale con uffici in ogni quartiere, praticamente. Può darsi che comunque mi trova l'acquirente in pochi mesi ... forse questo alla fine conta.
     
  12. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Associazione a delinquere mi sembra eccessivo, diciamo che hanno fatto i "furbetti" come tanti altri del resto. Sanno che la maggior parte della gente è sprovveduta e superficiale su questi aspetti e per la legge dei grandi numeri ci provano e ne approfittano.
    Ricordati comunque che conta solo ciò che si scrive e non le parole. Se avessi fatto come ti ho suggerito io non sarebbe successo. Auguri per la prox occasione, sempre che ci sia. Ad ogni modo, mi sembra tutto sommato neppure tu lo ritenga un comportamento così grave, visto che sottolinei che l'importante è che ti trovino un acquirente.
    Ed aggiungo anch'io, "forse è questo che alla fine conta";)
     
  13. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma per favore finiamola con queste fesserie.

    L'incarico di mediazione e' un vero e proprio atto di "complicita" tra il mediatore e il venditore.

    Cio', perche' il contratto, ha forma onerosa per entrambe le parti che lo sottoscrivono.

    Il mediatore ha l'onere di adoperarsi per vendere la casa.

    Mentre il venditore, ha l'onere di rendersi disponibile, affinche' il mediatore possa svolgere la propria azione.

    Premesso questo, la sottoscrizione del contratto, e' solo l'inizio del rapporto.

    Coma si possa sostenere ed insinuare di subire una fregatura stante cosi' le cose.

    Come dire che la corsa, e' stata truccata, prima ancora che abbia avuto inizio.

    Una fesseria. Appunto.

    Se la malfidenza, il sospetto, la fa' da padrona, gia' in queste prime battute, suggerirei a quel mediatore di rimettere il mandato, lasciando quel venditore libero di sostenere le proprie fesserie il piu' lontano possibile.
     
    A Slartibartfast, Deportivo, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  14. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma è possibile sostenere e difendere "ad oltranza" e senza un minimo di contegno professionale la propria categoria ? Ma che parolone sono "malfidenza, truccata, fregatura, insinuare, sospetto ..." usate solo da te. Non è che hai ... la coda di paglia !!!!! Quanti mediatori rimetterebbero, secondo te, l'incarico ?
     
  15. -csltp-

    -csltp- Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Io leggo tutto ciò che firmo e così risolvo ogni problema. Hai parlato con l agente immobiliare chiedendo di togliere la rinnovabilità?

    Ma poi... Truffa perché ha lasciato un incarico rinnovabile? Ma per favore...
     
    A Deportivo piace questo elemento.
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quelli piu' intelligenti.

    L'intervento non e' a difesa della categoria.

    Chissenefrega della categoria.

    Il lavoro, nell'intermediazione, non capita.
    Si va' cercando.

    La vendita di beni immobili, ha sicuramente dinamiche piu' complesse, di quelle che puo' avere un normale prodotto acquistato al supermercato.
    Cio' in primo luogo perche' come da parola stessa, i beni non si muovono.
    Sono le parti attrici, a muoversi e quindi "spendere", per trasferirne il titolo.

    Ma la sostanza e' identica.

    La prima regola sono i presupposti di fiducia.
    Per poter disporre del prodotto.

    Averlo "in mano," per mostrarlo e avere liberta' di manovra, per organizzare le visite ed effettuarle.
    La facolta' di " incidire" sulle decisioni che spettano a parte venditrice, che non necessariamente si limitano al prezzo, non possono sussistere senza la fiducia.

    Ecco che se nel mentre delle "manovre", si rilevano impedimenti, che per brevita' evito di elencare, tutti figli legittimi e non, della mancanza dei presupposti di fiducia, il buon esito del risultato, e'' fino ad ora compromesso.

    Arrivare con rapporti gia' "sgangherati" , con una qualsiasi delle parti, in quella fase ove si potrebbe concretizzare il risultato, pone in altissimo rischio fallimento la pratica.

    Quando cio' avviene,
    Chi vende resta a casa sua.
    Chi compra lo fara' da altra parte.
    L'intermediario cornuto e mazziato.
    Era meglio non cominciare neanche.

    La categoria spesso si bagna la bocca, con interpretazioni fatte "a memoria" del manuale dell'intermediazione.
    Dimenticandosi di metterne in pratica la loro fondamentale essenza.

    Il mediatore non ha vincoli di rappresentanza.
    Si legge nelle primissime righe del manuale.

    Lavora per se'.

    Parole che vengono usate tipo equidistanza, superpartes, orientamento al cliente, fanno a pugni con il senso dell'attivita' di mediazione, che molto spesso si ritrova ad esercitare, tra rapporti di forza sbilanciati tra loro.

    Ti sembrera' poco contegnosa, come similitudine, ma l'attivita' di mediatore, che vada reperendo acquirenti per la compra, o prodotti per la vendita, puo' ritenersi analoga a quella di un latin lover che non solo le procaccia, ma dalle sue conquiste, vuole passare "alla cassa".

    Deve " farsele" le conquiste per intenderci.

    Se arrivi al quo.

    Pagato cena, fiori, benzina, camicia nuova etc...
    La fanciulla non ci sta.

    Pensa ad altro, serra le gambe, va con gli altri.
    Se e' talmente in offerta, che ci vanno tutti, e quando tocca a te, l'ha gia' portata via il primo che passa...

    Appare evidente che a qualsiasi categoria egli appartenga, piu' che un latin lover, sara' un salame.

    Rimettere oggi, il mandato a quel venditore scivoloso.
    Andare a reperirne domani, uno di migliore qualita' e che "ci sta".
    Evitera' dopodomani, il dispiacere di riconsegnare l'assegno al proponente

    Se tu fossi stato una fanciulla, venuta a me, con quegli argomenti lesivi dell' onore e decoro, ti avrei rimesso sicuramente il mandato.

    Come a dire rimettiti le mutande e tornatene a casa.

    Io ho altro da fare.
     
    Ultima modifica: 6 Marzo 2016
  17. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    No, per carità. Se si leggono i miei messaggi non ho mai parlato di truffa. Non fate considerazioni di parte. Quì sembra che dovete difendere per forza tra di Voi la categoria, magari accusando lo stesso malcapitato. No ! Io ho solo evidenziato certi modi di fare non propriamente corretti. Sono stato io il primo a dire che poi, alla fine, valgono le capacità a vendere l'immobile anche se, per prima cosa, io avrei dovuto rileggermi il mandato prima di firmarlo, perchè un'agenzia immobiliare non cerca clienti dalle sane intenzioni ma "polli". Ecco perchè scrivevo di essere contento quando leggo che "polli" vengono fatti certi agenti.
     
  18. -csltp-

    -csltp- Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Se l'avesse fatto in malafede avrebbe modificato la provvigione. Secondo me basta fare una chiamata e risolvi il problema.
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non parli di truffa, ma di "cercare polli": secondo me, le cose si equivalgono, dal punto di vista morale.

    Bastava semplicemente che ti facessi rileggere ad alta voce quanto da sottoscrivere.
     
    A Rosa1968 e Antonello piace questo messaggio.
  20. carla vecchi

    carla vecchi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E se per caso i questi 4 mesi riuscisse a venderlo?
    E' una battuta (ma fino ad un certo punto...)
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina