1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. angela51

    angela51 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tra ottobre-dicembre 2011 causa spese impreviste e problemi familiari mi sono trovata nell'impossibilita' di far fronte all'affitto e in accordo con mia mamma e le 2 mie sorelle ho preso domicilio da lei.
    A febbraio 2012 mia mamma e' venuta a mancare e adesso sono sola in questo appartamento.
    Le 2 mie sorelle hanno gia' casa di proprieta'.
    Siamo in attesa di fare la successione ma le mie 2 sorelle vogliono che le corrisponda un affitto oppure che me ne vada a trovare una casa in affitto altrove.
    Io sono d'accordo a mettere in vendita l'immobile e dividere in 3.
    Sono anche d'accordo a pagare le spese condominiali, l'immondizia e la mia quota dell'IMU finche' non si vende. Sono stata accolta qui perche' nn potevo permettermi un affitto, e in fin dei conti oltre a mia mamma sono state d'accordo anche loro a farmi prendere residenza e domicilio li.
    Attualmente sono impossibilitata a far fronte ad un affitto.
    Non so bene come mi devo comportare nel frattempo che la casa viene messa in vendita.
    Se qualcuno puo' aiutarmi.
    Grazie
     
  2. Il tuo è un caso di "comunione" e per l'art. 1102 del CC ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purchè non ne alteri la destinazione e NON IMPEDISCA agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto.
    Ame sembra, quindi, che tu possa utilizzare l'appartamento fino al momento della vendita ( e tutti sono coobbigati a pagare le spese comuni, tranne i tuoi consumi ), ma devi accettare che qualcuno di loro venga pure a condividere l'abitazione.
    Se, invece, ne reclami l'intero ed esclusivo possesso ( hai, cioè, tu solo le chiavi dell'appartamento ), a me sembra abbiano ragione loro a chiedere le quote di un affitto: basta che ti facciano una richiesta scritta in tal senso. Spero tu trovi un accordo bonario. La vendita potrebbe avvenire in tempo non lungo (6 mesi?) e non vale la pena di una lite legale. Io da vent'anni aspetto la divisione giudiziale e c'è pure già una sentenza di tribunale. Ho dei "bravi" fratelli.
     
  3. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il tuo è più un caso da " Forum di Rita dalla Chiesa" che da " Immobilio"!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina