• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Come si può pensare che una proposta irrevocabile d'acquisto con caparra confirmatoria allegata possa non essere sufficiente per avere diritto alla riscossione delle provvigioni??
Infatti lo è anche se poi dipende da come è impostata, il titolo del documento non ti dà questo diritto, ma il contenuto si...
Chi ti ha detto il contrario?
 

ugo56

Membro Attivo
Privato Cittadino
Caro ugo56 la mia era una domanda sincera. Come posso io agente immobiliare dipendere dal fatto che lei acquirente o lei venditore possiate per problemi assolutamente vostri non portare a compimento un accordo già trovato e sancito?

Noi non vendiamo beni materiali altrimenti non ci sarebbe motivo di discussione, questo è ovvio, non trova? Vendiamo un servizio, c'è chi lo fa meglio o chi peggio, come in tutti i lavori. Il mio personale lavoro finisce quando porto le parti dal notaio come dice lei, seguo tutte le fasi della compravendita, a volte pensi un po' ci occupiamo anche delle volture delle utenze dopo il contratto quando il cliente non è pratico.
Ma questo non vuol dire che qualora una delle due parti decidesse per qualche motivo di non andarci da quel notaio io lo debba prendere in tasca.
Sì, però resta il fatto che sei proprio stato tu a fare incontrare queste persone le quali dopo vengono da voi lasciate in balìa di se stessi o, peggio ancora, in quelle di avvocati. Questa gente prima nemmeno si conosceva, eppoi magari vanno in questione, capite ! Voi dovreste professionalizzarvi, magari alzando la % stessa di un punto, ma i clienti non si devono sentire abbandonati sino a stipula compiuta. Alcuni AI, però lo fanno e questo vuol dire che potrebbe essere a discrezione del singolo, a prescindere che viene consentito da qualche articolo del c.c.
Ma come ci si sente quando un cliente viene da voi, nella vostra bella agenzia, affidandovi un immobile frutto di tanti sacrifici, gli presentate la controparte, vi prendete i vostri soldini (che non sono pochi !) e ... amen ?! Magari sapete poi che questi si stanno scornando tra loro per imprecisioni o possibili ripensamenti di varia natura, ma in fondo ... che vi frega ?! Va bene: "è la legge !"
 

ingelman

Membro Supporter
Agente Immobiliare
Ma come ci si sente quando un cliente viene da voi, nella vostra bella agenzia, affidandovi un immobile frutto di tanti sacrifici, gli presentate la controparte, vi prendete i vostri soldini (che non sono pochi !) e ... amen ?! Magari sapete poi che questi si stanno scornando tra loro per imprecisioni o possibili ripensamenti di varia natura, ma in fondo ... che vi frega ?! Va bene: "è la legge !"
Secondo me queste cose le dovresti dire a chi ha innescato in te questo risentimento che in maniera esasperata lasci volutamente, quasi in maniera provocatoria, trapelare dai tuoi post

Faresti meglio a raccontare la tua esperienza personale senza generalizzare e magari discutiamo di quella.

Io sono arrivato ora a casa anche se non lo nego mi sono fermato a cena fuori (succede raramente) dopo un atto notarile in cui le parti se non ci fosse stata la presenza dell'Agente Immobiliare ( già pagato al compromesso) molto probabilmente il rogito non si sarebbe fatto e sarebbero venuti alle mani.

Pensa com'è difficile trattare con le menti umane di varia natura
Il tutto per 80 euro di differenza sulle rate condominiali, condominio trimestrale di qui il venditore voleva indietro la differenza, giustamente, per i due mesi già anticipati (la gente è strana)

Perchè generalizzare e gettare fango su una professione
Qual'è il tuo vero problema? ;)

Parli di gente lasciata in balia di se stessi ... di avvocati
non dico che sono storie che non esistono (in che percentuale?), qui sul forum ne leggiamo a decine
Ps difficilmente un cliente soddisfatto viene a postare e recensire su un Forum.

Raccontaci la tua storia piuttosto e discutiamo di un singolo episodio
ti posso garantire che la maggior parte delle volte la gente ci stringe la mano e ci ringrazia (a volte ci mandano anche i doni a Natale)

o sei solo un troll?
 
Ultima modifica:

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Secondo me queste cose le dovresti dire a chi ha innescato in te questo risentimento che in maniera esasperata lasci volutamente, quasi in maniera provocatoria, trapelare dai tuoi post

Faresti meglio a raccontare la tua esperienza personale senza generalizzare e magari discutiamo di quella.

Io sono arrivato ora a casa anche se non lo nego mi sono fermato a cena fuori (succede raramente) dopo un atto notarile in cui le parti se non ci fosse stata la presenza dell'Agente Immobiliare ( già pagato al compromesso) molto probabilmente il rogito non si sarebbe fatto e sarebbero venuti alle mani.

Pensa com'è difficile trattare con le menti umane di varia natura
Il tutto per 80 euro di differenza sulle rate condominiali, condominio trimestrale di qui il venditore voleva indietro la differenza, giustamente, per i due mesi già anticipati (la gente è strana)

Perchè generalizzare e gettare fango su una professione
Qual'è il tuo vero problema? ;)

Parli di gente lasciata in balia di se stessi ... di avvocati
non dico che sono storie che non esistono (in che percentuale?), qui sul forum ne leggiamo a decine
Ps difficilmente un cliente soddisfatto viene a postare e recensire su un Forum.

Raccontaci la tua storia piuttosto e discutiamo di un singolo episodio
ti posso garantire che la maggior parte delle volte la gente ci stringe la mano e ci ringrazia (a volte ci mandano anche i doni a Natale)

o sei solo un troll?
..Non so' se ti ricordi, di quando argonentavo, di cercare sempre di rendere nulli i contratti, anche quando si e' dalla parte della ragione.

Facendo riferimento ai tanti colleghi, che seppur facennti parte, delle scuderie dei politicamente corretti, sono dediti alla formulazione di contratti, spargendone su', come fossero tagliole, clausole ad orologeria, per poi aprire il fuoco, con i loro strumenti dal codicecivile facile.

Probabile che l'amico Ugo si riferisce a questi.
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Mah, a parte che il tono è sicuramente un po' fuori luogo, capiamo che derivi da qualche esperienza negativa, la discussione non solo non c'entra con il thread, ma anzi va in una direzione opposta!

La giurisprudenza avrebbe voluto (cosa poi parzialmente smentita) che addirittura venisse anticipato il preliminare al momento della proposta, senza neanche un incontro tra le parti.

Per quanto mi riguarda non vedo negativamente uno spostamento del diritto alla provvigione al momento della conclusione felice dell'atto definitivo.
Però andrebbe ben studiata per evitare di essere alla mercè delle parti e per considerare i casi particolari, altrimenti, egoisticamente, meglio tenersi i diritti che abbiamo ora e fare i gentleman come Massimo e immagino noi tutti facciamo nel pratico.

Anche se, vi confesso, sospetto che ad un agente immobiliare serio ben poche trattative salterebbero in questa fase.
Se sull'altro piatto della bilancia ci fossero delle regole che facilitassero il perseguire gli scavalcatori firmerei subito.
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
non basta far conoscere due estranei per una promessa di vendita
due estranei che si impegnano diventano parti di un contratto e quando si scambiano gli assegni si conoscono e riconoscono.
E se poi questa compravendita non avviene ?
ci sarà l'inadempienza di una delle parti

Lo so che le leggi invece ve lo permettono,
le leggi sono il frutto di casistiche che il legislatore ha regolamentato.
ne guadagnerebbe la categoria e tanta gente vi vedrebbe sotto un'altra ottica, noi per primi.
Il vedere con un'altra ottica, significa calarsi nelle parti. Se tu non trovi giusto per comprare una casa sottoscrivere una proposta perché hai dei dubbi di non arrivare al rogito, non farla, ma mettiti nei panni del venditore, se non mi lasci un impegno io vendo ad un altro. Questa è. L'agente che conclude l'affare, e grazie al suo intervento si conclude il vincolo lo devi pagare oggi non dopo. Il dopo sarà regolamentato dalle leggi del dopo, mi spiego?

Non è giusto e, sempre secondo noi, vanno modificate le regole per renderle meno vessatorie
noi usiamo formulari a norma di legge, che tutelano il consumatore, non ci sono clausole vessatorie. Poi se qualcuno le adopera e qualcuno le sottoscrive, la legge lo tutela in caso di contenzioso.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
le leggi sono il frutto di casistiche che il legislatore ha regolamentato.
La questione stà tutta qua.

Le regole esistono perchè hanno la loro condizione di causa.

Oltre al fatto, che seguono a fortiori, la logica delle cose.

L'intermediario, agisce come un mero vettore, senza vincoli e nemmeno responsabilità di sorta tra le parti e ciò, è logico che sia così.

Pensiamo ai ritardi nelle consegna di un immobile, al mancato rispetto di un termine, di un pagamento, del reperimento di questa o quella documentazione, di lavori eseguiti parzialmente o non eseguiti affatto.

Tutte responsabilità, che di logica, stanno in capo a chi di quell'impegno si è fatto carico.

Resta sempre valida, l'esortazione, nel limite del possibile e pure un pochino oltre, a riconsegnare SEMPRE i titoli e gli assegni alle parti e liberarle senza strascichi civili e giudiziali, anche quando si avrebbe la facoltà di procedere.

Una politica che paga sempre.

Come dire meglio Mandrake che ladro di galline.
 

ugo56

Membro Attivo
Privato Cittadino
Ci sono tante agenzie, troppe, in media quasi una per ogni strada. Non va bene, perchè sembra sia una professione per tutti. Come venditore ho dovuto insistere, senza riuscirci, a sottoscrivere un mandato in esclusiva ma con la clausola di voler essere seguito sino alla stipula. Naturalmente l'AI ha assicurato, a voce, che la sua agenzia lo fa in ogni caso, però vuole la provvigione all'accettazione. Questo, ripeto, non va bene: è un fatto morale, anche se oggi le regole invece danno questa possibilità. Un'atto non avvenuto significa che qualcuno (l'acquirente) ha versato dei soldi e qualcun'altro li accetta, però per la stipula e per il completamento della compravendita ci manca appena qualche settimana, Allora perchè ? Penso che pur riconoscendo all'agenzia uno o due punti di % in più, probabilmente non accetterebbe di farsi pagare all'atto notarile. Io l'ho proposto, ma la risposta è stata che la parte loro finisce con l'accettazione della caparra, poi sono cavoli vostri. Naturalmente sempre con la promessa che loro seguono le parti comunque sino al notaio, altrimenti bisogna seguire la legge, ecco quindi la necessità degli avvocati. Io apprezzo INGELMAN, però quanti suoi colleghi avrebbero perso del tempo ad evitare che salti un contratto o che le parti vengano alle mani per, appena euro 80 ??
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Secondo me si sottovaluta il preliminare. Uno che scrive queste cose non conosce il peso di un contratto e poco importa quante sono ( le agenzie son sempre meno dei panettieri ...) potrebbe essere una ma se non conosci il peso di una scrittura privata é lo stesso se fossero 100, cosi come per il fatto che siano 100 é proporzionale al fatto che sia un lavoro facile per tutti. Quanto vogliamo andare avanti?
 

sonoenrico

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Caro Ugo56, secondo la sua teoria un AI che vende una casa in costruzione, con le parti che fanno un preliminare magari con una consegna a 12 o 18 mesi dovrebbe aspettare il contratto per riscuotere.. E mi dica: se il costruttore fallisse? se l'acquirente perdesse il lavoro e non potesse più comprare la casa? se gli acquirenti si separassero e non volessero più comprarla quella casa?
Esattamente cosa c'entra l'AI in tutto questo??
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Come venditore ho dovuto insistere, senza riuscirci, a sottoscrivere un mandato in esclusiva ma con la clausola di voler essere seguito sino alla stipula. Naturalmente l'AI ha assicurato, a voce, che la sua agenzia lo fa in ogni caso, però vuole la provvigione all'accettazione.
E scusa, tu perché hai firmato l'incarico?

Caro Ugo56, secondo la sua teoria un AI che vende una casa in costruzione, con le parti che fanno un preliminare magari con una consegna a 12 o 18 mesi dovrebbe aspettare il contratto per riscuotere..
Ecco, questo è uno dei casi particolari a cui pensavo.
 

ab.qualcosa

Membro Storico
Agente Immobiliare
Cosa intende chi?
Ah!

Nel senso del post sopra in cui non ero sfavorevole al principio del pagamento al buon fine dell'affare, ma con i vari distinguo.

Per curiosità, se lo sa @Ponz nel mondo come si regolano?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto