1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. superpilu3000

    superpilu3000 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ok :
    il prezzo e le sue modalità sono nella libera contrattazione delle parti
    - posso anche versare la caparra e andare direttamente al rogito ( effettuato diverse volte con notaio presidente del consiglio Dell ordine che nulla ha mai eccepito)
    - posso dare un acconto al famoso (secondo) preliminare
    - posso dare vari altri acconti.
    la mia proposta accettata é un contratto a tutti gli effetti avendo gli elementi essenziali del contratto : L'accordo delle parti, la causa, l'oggetto e la forma (che per gli immobili puó essere solo scritta
    la conclusione del contratto sottoscritto dal proponente si ha con l'avvenuta conoscenza dell'accettazione, e ne deriva l'obbligo di ambo le parti al pagamento del mediatori e le conseguenze per l'eventuale inadempienza delle parti. Ripeto documento utilizzato varie volte in giudizi sempre vinti:applauso: dall Agente Immobiliare:soldi:
    per il resto credo la cassazione non fa le leggi ma "cassa" sentenze fatte male non credo possa cambiare gli articoli del codice civile, chiaramente per evitare ció la proposta deve essere fatta bene:sorrisone:
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Le cause le hai vinte per...? Se ti hanno fatto la proposta perché saresti andato in causa? Per scavalco? O per? Senza questo dato direi che non si possa capire bene. La promessa di promessa è nulla. Non è questione di codice civile, ma di interpretazione dominante che poi fa giurisprudenza.
     
  3. superpilu3000

    superpilu3000 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    scavalco ma la proposta era contratto e se vieni meno paghi:soldi::soldi::soldi::soldi:
     
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    NO, a quel punto non è la proposta che ti ha fatto vincere, vedi che ho fatto bene a chiedertelo? ;) Semplifichi materie complesse con deduzioni semplicistiche. Hai vinto per frode al mediatore e la proposta er semplicemente la prova della tua azione come nesso causale, anche se fosse stata nulla, in quanto l'affare si è concluso e sicuramente la tua azione non è limitabile all'aver redatto una proposta e basta ;) Se però la causa fosse nata PRIMA della conclusione, anzi, se qualcuna della parti si fosse rifiutata di adempiere alla stessa probabilmente avresti delle sorprese, dammi retta, adeguati. Poi fai come vuoi, chiaro. ;)
     
  5. superpilu3000

    superpilu3000 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    non é molto chiaro cosa vuoi intendere, comunque il giudice ha sentenziato che la proposta di acquisto che prevedeva la conclusine dell'affare all accettazione corrispondeva al contratto e dava diritto alla provvigione.:applauso:
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    intendevo postare parte della tua proposta dove indichi le modalità di pagamento
     
  7. superpilu3000

    superpilu3000 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    credo di essere stato chairo le "modalità di pagamento sono nella libera contrattazione delle parti" quindi non capisco la tua domanda : 1000 oggi 500000 domani 700000 a fine anno 3000000 al rogito...........
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    1000 oggi al bar
    500000 domani come acconto
    700000 a fine anno come caparra
    e 3000000 a rogito tutti in contanti.
    va bene anche così?
     
  9. immpittaro

    immpittaro Ospite

    scherza pure....mi fa piacere....pensavo non scrivessi più qui a causa del mio eterno spirito di contraddizione :p

    cmq per non smentirmi vi devo dire che secondo me il futuro è senza proposte o pre- contratti o altro si andrà e giustamente riducendo al minimo le controversie, ad un passaggio definitivo saltando tutti gli accordi preliminari...troppo complicati.
    Io se dovessi acquistare adesso andrei da un notaio direttamente con il passaggio definitivo e anche da un buon notaio aggiungo......al più potrei fare una lettera d'intenti per dare peso scritto alle mie intenzioni.
    Altre soluzioni non ne vedo.....soprattutto con la crisi che morde non è preconcetto verso nessuno ma.....troppa gente ha bisogno di vendere e guadagnare per sopravvivere....per cui non mi sentirei mai tutelato.
    Tu pensa fare un pre-contratto e poi compromesso su una casa che mi verrà consegnata quando il venditore avrà acquistata la sua oppure quando venderò io la mia.........per carità con questo mercato vuol dire solo cercarsi problemi;)
     
  10. mark23

    mark23 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ma quando una proposta accettata dal proprietario ma subordinata alla accettazione di un mutuo cessa la sua per così dire fase sospensiva perchè il mutuo viene concesso deve essere fatto necessariamente un compromesso o con la semplice proposto si può andare dritti all'atto?
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    la proposta è già compromesso
     
  12. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Che ne dici di inserire il numero di pagina e farle firmare entrambe
     
  13. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Potete spiegarmi perchè Superpilu 3000 non ha ragione? chiedo davvero perchè non capisco. grazie


     
  14. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vedo che la discussione si è praticamente chiusa, ma si è arrivati ad una formulazione di proposta unanimemente (o quasi) accettata?
     
  15. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    No, non si è arrivati ad alcuna conclusione perchè non conviene alla categoria essere chiari con i clienti :

    Lo scopo dell'agente e' quello di spillare quanto prima possibile i soldi a chi ha fatto incontrare, f*******sene se poi concludono davvero l'affare.

    Ma quale professione seria prevede una provvigione senza una stipula finale, oppure senza la consumazione di un bene ? Quì basta far conoscere due persone e, sull'onta emozionale di pochi giorni, incassare fior di soldini. Mah, vi sembra giusto ? Quando non va bene,oltre ai soldi, il cliente, si deve pure affittare un avvocato per farsi seguire, in quanto vuol dire ci sono state grane. Ma secondo la categoria è giusto farsi pagare per una compravendita non avvenuta ??
     
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Luglio 2016
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    @ugo56 il maiuscolo equivale ad urlare e preferiamo evitare un linguaggio non consono al forum.

    Quanto al merito del tuo post, se la trattativa non si conclude per l'inadempienza di una delle parti, l'agenzia il suo lavoro l'ha fatto e non è sua responsabilità.
     
  17. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io sinceramente non capisco una cosa e lo chiedo sinceramente a chi è più esperto di me.
    Come si può pensare che una proposta irrevocabile d'acquisto con caparra confirmatoria allegata possa non essere sufficiente per avere diritto alla riscossione delle provvigioni??
    Cioè, se la proposta produce effetti tra le parti e quindi la perdita della caparra nel caso che sia inadempiente il promittente acquirente o la restituzione della caparra più una penale dello stesso importo nel caso che inadempiente invece sia il promittente venditore, come può la stessa proposta non produrre effetti nei confronti dell'agenzia immobiliare che ha favorito questa contrattazione?
     
    A Rosa1968 e Bagudi piace questo messaggio.
  18. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma la parola "inadempienza" è usata troppe volte in maniera comoda. Un professionista si paga, è giusto che si paghi, se ha concluso una compravendita vera. Un geometra fa un progetto che poi serve al committente. Il medico fa la visita specialistica per darti il suo parere. Il salumiere pesa e incarta gli insaccati per farti lo scontrino. Ogni mestiere, lavoro, professione, fanno qualcosa di concreto per pagarsi ... non basta far conoscere due estranei per una promessa di vendita. E se poi questa compravendita non avviene ? Voi sapete che ci sono tante possibili questioni. Lo so che le leggi invece ve lo permettono, ma per questo dico che non è giusto perchè sembra proprio che non potete aspettare qualche altra settimana alla effettiva conclusione della stipula. Probabilmente temete, essendo di mestiere sapete benissimo, "incasinamienti" che potrebbero fare sfumare il vostro affare.. Ecco perchè la gente prima di entrare nelle agenzie ci pensa mille volte: ogni cosa (anche secondo le leggi, per carità), una volta entrati in agenzia, è a vostro favore. Vi cautelate. Ma da chi, se avete l'incarico ? Si tratta di accompagnare le parti al notaio, dopodichè acquisire la provvigione prevista. Non è giusto e, sempre secondo noi, vanno modificate le regole per renderle meno vessatorie, ne guadagnerebbe la categoria e tanta gente vi vedrebbe sotto un'altra ottica, noi per primi.
     
  19. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage "STREGA"

    Privato Cittadino
    La legge cosa dice? Che tu paghi perché qualcuno ti ha trovato il compratore. Se poi lui non mantiene le sue promesse... c'è un contratto che ne stabilisce le relative penali.
    Quante discussioni trovi qui dentro e quante richieste di variazione della normativa dove gli stessi AI chiedono anche che vengano riviste le responsabilità per fare in modo che chi lavora anche male venga tagliato fuori dal mercato? L'ultima l'ho letta 2 giorni fa...
     
  20. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Caro ugo56 la mia era una domanda sincera. Come posso io agente immobiliare dipendere dal fatto che lei acquirente o lei venditore possiate per problemi assolutamente vostri non portare a compimento un accordo già trovato e sancito?

    Noi non vendiamo beni materiali altrimenti non ci sarebbe motivo di discussione, questo è ovvio, non trova? Vendiamo un servizio, c'è chi lo fa meglio o chi peggio, come in tutti i lavori. Il mio personale lavoro finisce quando porto le parti dal notaio come dice lei, seguo tutte le fasi della compravendita, a volte pensi un po' ci occupiamo anche delle volture delle utenze dopo il contratto quando il cliente non è pratico.
    Ma questo non vuol dire che qualora una delle due parti decidesse per qualche motivo di non andarci da quel notaio io lo debba prendere in tasca.
     
    A Irene1 e Bagudi piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina