1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    CONFESERCENTI: sfitto il 25% dei negozi.

    L'associazione lancia l'allarme: "In alcune periferie la quota sfiora 40%"

    10:18 - Sono oltre 627mila i negozi sfitti dopo la chiusura dell'azienda che vi operava (quasi uno su quattro) e in alcune periferie si sfiora il 40%. E' quanto emerge da uno studio di Confesercenti, sulle rilevazioni delle imprese di intermediazione immobiliare. "I consumi ripartono, seppure lentamente, ma la crisi del commercio non si arresta", osserva l'associazione.

    "I segnali della resa delle botteghe sono ben visibili nelle migliaia di saracinesche abbassate che si affacciano su strade che erano il regno dello shopping, ma che ora sono sempre più deserte e sempre meno sicure" afferma il presidente di Confesercenti, Massimo Vivoli, che attribuisce la desertificazione commerciale alla crisi, ma anche alle liberalizzazioni e agli affitti sempre più elevati, soprattutto nelle aree di pregio. Nei primi otto mesi 2015 sono sparite così circa 30 imprese commerciali al giorno.

    L'associazione propone, per incoraggiare nuove aperture, l'introduzione di canoni concordati e cedolare secca, un sistema già previsto per le abitazioni e che potrebbe essere declinato anche per il commercio portando nell'arco di due anni alla nascita di circa 190mila negozi. Secondo il presidente, Massimo Vivoli, "serve patto tra commercianti e proprietari di negozi, amministrazioni comunali e Stato per rivitalizzare le città e favorire la nascita di nuove imprese". Per l'erario, l'associazione stima che sarebbe "un affare da 1,5 miliardi di euro" tra gettito IRPEF, Tari e Irap pagate dalle imprese.
    (Dal sito web tgcom 24).


    Commenti da parte degli esperti immobiliari di Immobilio?

    Da parte mia dico che, se la situazione fosse così, l'economia italiana non è affatto ripartita. Per ora.
     
    A Antonello piace questo elemento.
  2. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Non potresti mai fare il politico. Sei troppo concreto, troppo legato alla realtà. .. l'economia è ripartita alla grande, solo che sta facendo una sosta tecnica per non avere problemi, quindi gomme, cambio olio, freni non servono, navigatore, ecc. Tieni forte perché nel giro di giorni parte sommando. .. se cadi, resti giù.
     
    A Mil, Antonello e Graf piace questo elemento.
  3. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    mi sembrerebbe piu indicativo un monitoraggio dei centri commerciali... le botteghe per forza muoiono, son legate a un concetto di citta ormai superato
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ed è un grosso male, perché il negozietto di vicinato fa molto.
     
    A La Capanna e dormiente piace questo messaggio.
  5. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    nei quartieri "a misura di passeggiata" ormai vivono solo pensionati, grazie alla bolla dei prezzi i gggiovani non possono comprare :D e nei nuovi dormitori di periferia si vive in auto
     
    A PaolCercaCasa piace questo elemento.
  6. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    direi ad un concetto di commercio ormai superato piu che di citta' visto che i negozietti muoiono anche nei piccoli paesi:confuso:
     
  7. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    e certo, i centri commerciali sono vicini anche ai paesini
     
  8. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    certo e allora che c,Entra il concetto di citta'???
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ok ok, ma rimango sempre dell'idea che è un grosso male.
     
  10. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    la massa dei clienti viene dalla citta, ovviamente, infatti i centri commerciali sono situati prevalentemente nelle corone urbane
     
  11. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    non sto giudicando, sto riferendo. sicuramente con l'allergia che ho agli evasori, preferisco comprare in grossi negozi dove fanno lo scontrino e non taroccano le fatture. E mettono in regola i lavoratori.
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma non è vero dai, su, ora non confondiamo le cose. La realtà è che oggi il negoziante non riesca a portarsi a casa lo stipendio, tra affitto e spese vive. E questo non è positivo. Non mi dire che ti trovi bene nel supermercato dai gmp, io non ci metto piede, ci credi? Solo se proprio non posso farne a meno, io ho i miei classici negozietti, dove chiacchiero bla bla bla, faccio spesa, poi parlo con chi è in coda con me, commentiamo ricette ecc ecc ecc. Al supermercato armati di lente di ingrandimento per leggere etichette da dove arriva, quando scade. Ma mi ci vedi? No no non è vita per me quella, dopo le lotte giornaliere, mi devo rilassare .
     
    A La Capanna, dormiente e Antonello piace questo elemento.
  13. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    certo che mi ci trovo bene anzi benissimo! mi fa senso la bottega sporchina, con pochi prodotti, impolverati, cassa arrugginita, brrrr
     
    A sylvestro piace questo elemento.
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    invece io ci trovo pulizia, cortesia e riconoscenza, soprattutto fiducia e quando mi dicono sto pensando di chiudere mi si spezza il cuore!
     
    A La Capanna, dormiente, elisabettam e 1 altro utente piace questo messaggio.
  15. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    fiducia in cosa?
     
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    si vede che sei abituato all'asettico, alle confezioni. Panettiere, fruttivendolo, mulino, pescheria, qui non cerchi fiducia?
     
  17. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    si infatti, mi fido piu del pescivendolo del supermercato che:
    1 - non ha interesse economico personale a rifilarti merce in scadenza tanto lo stipendio glielo danno lo stesso
    2 - ha un giro di clientela tale da garantire un buon ricambio del prodotto
    3 - è molto più soggetto a controlli sanitari ed usa sempre i guanti etc
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    comunque @gmp non insistere con me. Io al supermercato compro solo se disperata per via degli orari, e solo detersivi niente di più! Quindi per me il fatto che i negozianti debbano chiudere grazie anche a questi centri commerciali che stanno soltanto rovinando la mentalità della gente, con acquisti pilotati e roba proveniente dall'estero, spiace tantissimo.
     
    A La Capanna e dormiente piace questo messaggio.
  19. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    :D ma che dici??? merce pilotata dall'estero?? ma tu vai nei negozi ordinari o al farmer's market?
     
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    è la stessa cosa che fa il pescivendolo del negozio, il quale non ha da mettere sul banco roba acquistata in esubero da chissà dove che deve vendere a tutti i costi.
    Ma ci hai parlato con il tuo pescivendolo del supermercato? Non sa neanche cos'è la spigola, chiedi se te la può sfilettare, non sa niente, sa solo metterla nel sacchetto e pesarla! Ma per piacere!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina