1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Il dottor Astutillo De Furbis, funzionario di primo livello del Ministero dei Lavori Pubblici, appena collocato in pensione dopo 35 anni di onorata carriera, una mattina di Luglio, dopo essersi risvegliatosi madido di sudore, dopo una lunga notte agitata, decide, all’improvviso, di voler investire gli euro della sua ricca buonuscita, appena incassata, in una bella casa in Grecia.
    Durante la notte, aveva sognato che il governo greco avesse dichiarato il default; in altre parole, il Primo Ministro Papandreu aveva partecipato ad una conferenza stampa, e, davanti ai giornalisti di tutto il mondo, apparendo incurvato, trise e compunto, aveva francamente riconosciuto l’impossibilità della Grecia di poter onorare tutte le clausole contrattuali dei finanziamenti contratti con banche ed istituti di tutto il pianeta.
    La Grecia non aveva più una lira in cassa ( un euro? Una dracma? ) e quindi dichiarava, urbi et orbi, immediata bancarotta.
    Lo stato ellenico, mai e poi mai, avrebbe potuto rimborsare il proprio debito di oltre 400 miliardi di euro e, nonostante avesse approvato un pacchetto davvero draconiano di tagli a salari e pensioni pubbliche del 33%, di aumenti delle tasse di 30 miliardi di euro, di aumento dell’ IVA fino all’aliquota del 25% e di maggiorazioni delle accise, su gas e carburanti, del 30%, la crisi del debito sovrano aveva continuato a galoppare inesorabilmente e aveva terminato la sua folle corsa verso il suo traguardo più verosimile: il fallimento dello Stato.

    Bene, si sfregò energicamente le mani il dottor de Furbis, tutto soddisfatto, dopo aver terminate le abluzioni mattutine, quale miglior investimento di quello di comprare mattoni in una Nazione che non ha più nemmeno gli occhi per piangere?
    Adesso, congettura fra sé e sé, il Dott. De Furbis, in Grecia, investita com’è da una crisi finanziaria fortissima e scossa, fin alle radici, da un’inflazione a due cifre, gli immobili costeranno pochissimo, almeno rispetto i prezzi folli di quelli italiani.
    Potrei comprare bene e a prezzi da saldo, sia ad Atene o a Salonicco, sia in Arcadia che nella Calcide, sia, infine, in una di quelle incantevoli isole che profumano di mare, di storia e di mito: Samo, Lesbo, Zante, Corfù, Santorini….
    La Grecia non è ancora tecnicamente fallita, come era invece nel mio sogno, ma saranno solo questioni di mesi....

    Poi, quando la crisi greca sarà terminata e l’economia ellenica si sarà ripresa e consolidata, fra 5 o 10 anni, il mio investimento avrà raddoppiato o addirittura triplicato il suo valore….

    Bene, conclude il suo ragionamento il dottor De Furbis, fin da oggi, mi affiderò ad una agenzia immobiliare specializzata in immobili balcanici, concederò loro l’incarico di ricercare una bella viletta in una della zone della Grecia che ha più risentito della crisi e cercherò di fare l’affare della mia vita….
    Il mercato immobiliare della Grecia sarà la mia bacchetta magica per moltiplicare i soldi della liquidazione.

    Per Voi, operatori immobiliari attenti ai mutamenti, alle tendenze e agli orientamenti del mercato della casa, il ragionamento del dott. Astutillo De Furbis non fa una grinza oppure é la solita manifestazione gradassa del solito italiano che si crede molto ma molto più scaltro degli altri….e che alla fine lo prende sempre in….quel solito posto?

    Il suo argomentare è realistico oppure è un volo...pindarico?
     
    A Antonio Troise, il Custode, Dumarest e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il suo argomentare è realistico ed alla fine lo prende sempre realisticamente in….quel solito posto.:risata::risata:
     
  3. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    :domanda:
     
    A skywalker piace questo elemento.
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E gli stà bene, così impara a speculare sulle disgrazie degli altri.;)
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  6. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  8. modalgvr

    modalgvr Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se a speculare non sara' il dottor Astutillo De Furbis probabilmente sara' Mr Smart Brown, oppure Herr Franz Schlau, oppure господин Фрэнсис хитрый. Fate voi.
     
    A skywalker piace questo elemento.
  9. Dumarest

    Dumarest Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Secondo me la seconda che hai detto.
    Un investimento in Grecia può fruttare solo se il paese resta nell'Euro, cosa non del tutto scontata.
    Se la Gracia non riesce a pagare il suo debito e non si trova una forma di fallimento soft, tipo il rollover proposto dai francesi, le sole situazioni che restano sono una serie di tasse anche patrimoniali da massacro o l'uscita dall'Euro con conseguente iperinflazione, un bel modo per pagare i debiti, ma anche per vedere il proprio investimento deprezzarsi.
    Prima di uscire dalla moneta unica però bisogna guadagnare un avanzo di bilancio, per cui magari mettono prima le tasse e poi svalutano... io non investirei in Grecia adesso.
     
  10. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il Dottor Astutillo, se volesse essere un pochino più de Furbis, prima di lanciarsi sul mercato greco, dovrebbe affidarsi a dei consulenti finanziari, per valutar il miglior investimento possibile. Ogni investitore ha il suo carattere, io non investirei mai sull'insicurezza di uno Stato, preferirei dare più fiducia alle piccole aziende che abbiamo in Italia.
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Che oltretutto è uno Stato che dà sicurezza.
     
  12. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Colgo la sottile ironia di Antonello:^^:

    Però....
    Adesso come adesso, pare che solo Tremonti dia sicurezza all' Italia....
    Si voleva dimettere e alla solo circolazione di tale voce la Borsa di Milano è calata di quasi il 4%....
    Il Presidente Napolitano si è quasi inginocchiato davanti al Ministro dell' Economia per scongiurarlo di non lasciare il suo posto; persino un suo avversario storico come il Governatore della Banca d' Italia Draghi ha riconosciuto che la politica economica di Tremonti è quella giusta e Berlusconi che non lo sopporta se lo deve tenere obtorto collo al Governo......

    :fico:;)

    Che dire? Lunga vita a Tremonti! Se cade lui, forse, si inizia a ballare come il Portogallo....
     
    A antonello piace questo elemento.
  13. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' meglio che De Furbis faccia le sue scelte, giuste o sbagliate che siano, in totale autonomia.
    Mai visto un consulente finanziario dare consigli attendibili.
    A questo proposito ricordo professori universitari e consulenti bancari a livello internazionale per i quali dovevi mettere lo schermo in 16/9 per poter leggere tutti i titoli di cui si fregiavano quando intervenivano nelle trasmissioni televisive che nel periodo del boom della new economy hanno consigliato di acquistare titoli i cui bilanci potevano tranquillamente essere frutto della fantasia dei lettori del "corriere dei piccoli".
    Inutile dire che quelle aziende in molti casi sono fallite...e non hanno nemmeno aspettato che arrivasse la crisi.
    ...erano già avanti...
    Detto ciò, se fossi De Furbis, andrei a controllare quali tra i paesi che ancora non hanno adottato la moneta unica ma sono in procinto di farlo risentono della crisi in modo più fisiologico che strutturale, magari a causa di economie più giovani di quelle iperstrutturate alle quali ci ha abituato l'Europa pre perestroika.
    Poi verificherei quanti finanziamenti la comunità dovrà stanziare a questi paesi ben sapendo che ogni euro ricevuto in sovvenzioni ne attira un'altro proveniente da investimenti privati.
    Alla fine cercherei immobili con caratteristiche di centralità o in posizione panoramica o in edifici con particolari caratteristiche architettoniche o di valenza storica e cercherei dei venditori motivati, ad esempio l'imprenditore che vende parte del suo patrimonio immobiliare per immettere liquidità nell'azienda al fine di meglio contrastare la crisi.
    Preferirei comunque acquistare in un posto che riesca a piacermi anche se questo non è indispensabile.
    Se poi De Furbis ha l'animo dello speculatore "essenziale" e il suo posto statale è stato per anni solo la gabbia in cui si celava un vero caimano...bhè...stanzierei una piccola parte della lauta liquidazione per acquistare qualche lotto di terreno in posti con economie ancora acerbe o reduci da situazioni sociopolitiche intricate, tanto costano poco, bisogna stare solo attenti a non comprare sulla vetta del monte ma privilegiare la vicinanza a centri con sufficiente densità popolativa o vicino a vie di comunicazione anche internazionali.
    Ragionando in questi termini la Georgia potrebbe fare al caso di De Furbis tanto anche i Russi prima o poi dimenticheranno...
     
  14. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    P.S. Vorrei dire a Limpida che forse in questo paese di limpido è rimasta solo lei e che prima di parlare di investire nelle "nostre" piccole aziende si dovrebbe pretendere dal nostro paese un tessuto sociale in grado di avvolgerle e di proteggerle nei momenti di forte vento.
    Altrimenti le nostre piccole aziende sarano costrette loro ad andare ad investire altrove.
    Finchè consideriamo normale che i nostri politici utilizzino gli aerei di stato per andare a vedere le partite in trasferta, che per avere l'auto blu è sufficiente che qualcuno ci guardi male o forse anche solo immaginarlo... e a scendere, che quando arriva l'ispettore in cantiere ti dica: "non si preoccupi, ho già visto che è tutto regolare, le faccio solo la multa minima", visto che è tutto regolare non farla del tutto non è nemmeno contemplato? ...e ancora, che il poliziotto che ti ferma in dogana al ritorno da un viaggio di lavoro dopo che ti hanno rubato portafoglio con carta d'identità(quando viaggio la patente e un minimo di soldi li lascio sempre nel cruscotto per queste eventualità)ti da la multa perchè entri in patria senza documenti dopo che la bionda davanti, anch'essa senza documenti, dopo 20 minuti di risate e smancerie gli molla il numero di telefono e se ne va, quando gli ho fatto notare il fatto mi ha risposto: che c'entra , quella la conosco... (Ho fatto verbalizzare dal finanziere che gli stava accanto e che non poteva non farlo perchè in presenza di testimoni, che secondo l'appuntato pinco pallo il requisito per entrare in patria è quello di aver fatto la sua conoscenza e non quello di essere in possesso dei documenti d'identità, l'ho denunciato e sono solo 5 anni che aspetto...) , che il tuo vicino di casa, maresciallo della guardia di finanza, dopo essere stato beccato mentre chiedeva una tangente, è stato mandato in prepensionamento e a detta sua gli hanno dato anche un consistente incentivo per accettare di andarsene senza rumore dopo che per trent'anni ha mantenuto da solo una famiglia composta da moglie e quattro figli a carico ed è riuscito anche a costruire (in paese si conoscono solo quelli in zona, del resto non si sa) una quindicina tra appartamenti e villette e ti dice tutto ciò, ridendo... ma quanto guadagnano questi statali?...
    Che quando entri in qualsiasi ufficio pubblico, sembra che a lavorare ti facciano un enorme favore, che i ciechi guidino l'autobus, ho letto avent'ieri che c'è un quartiere di napoli che ha una percentuale di invalidi superiore al 25%, varrebbe la pena di costruirci un muro intorno e di cambiare il nome del quartiere in:"ospedale".
    A nessuno è venuto in mente di fare un controllino?
    ...ma sapete cosa mi fa veramente ridere?
    che dopo lo scandalo dei medici che operavano pazienti sani spacciandoli per malati per prendere i soldi dalle asl e quello dei dottori che tenevano volutamente lunghi i tempi delle visite e degli interventi per poterli visitare nei propri studi e dirottare gli interventi chirurgici nelle cliniche private...
    Mi si dica che se faccio l'agente immobiliare non posso, che so...aprire una scuola di samba, perchè è incompatibile...
    meno male che il samba nemmeno mi piace.
    Fossi in te considererei gli investimenti in Burundi.
    Hanno poche e chiare leggi e quando non si mangiano tra di loro, a differenza dell'italia (non l'ho scritto con la minuscola per errore) può essere considerato uno stato di diritto.
    A chi mi chiede come va il lavoro, rispondo:"bene".
    Ora mi stò svagando un po' con il forum perchè ho quasi finito ma sono le 3.51 di notte, e stò ancora lavorando, come può non essere così?
    ...ma quando penso a ciò che ho appena scritto mi viene voglia di spegnere il pc...per sempre!
     
    A zeusobio piace questo elemento.
  15. Dumarest

    Dumarest Membro Ordinario

    Altro Professionista
    La patrimoniale l'hanno messa, 4 Euro al mq, non tantissimo ma con quello che valgono gli appartamenti in grecia nemmeno pochissimo.
    Adesso aspettiamo l'uscita della Gracia dall'Euro... con la compagnia di altri paesi, tra cui l'Italia.
     
  16. pamela75

    pamela75 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
  17. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Quindi la patrimoniale è stata inutile per i cittadini greci.
    Si dovranno sorbire dopo la patrimoniale anche l'uscita dell' euro.
    Insomma, cornuti e mazziati...:fico:

    Non è che, alla fine, si rischia persino il colpo di Stato?
     
  18. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se lo fanno, sapremo come farlo al meglio in italia.
     
  19. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io sono convinto che non ci sara' l'uscita di nessuno...non ce lo possiamo permettere:confuso:
     
  20. Dumarest

    Dumarest Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Sarebbe un disastro, vero, ma ho seri dubbi che si riesca a risolvere la crisi greca senza un default, e questo porterebbe fatalmente all'uscita della Grecia dall'euro.
    Questo permetterebbe al paese di abbattere il debito in termini reali (stampando cartamoneta) e renderebbe i prodotti e il turismo graco molto più competitivi rispetto a quelli dei paesi euro.
    Se poi qualcuno tira fuori dal cappello la soluzione per risolvere la crisi del debito sovrano bene, meglio così, ammetterò di essermi sbagliato e tutti saranno contenti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina