1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti

    volevo sapere se con un docfa è possibile passare da a6 ad a4, sanare un balcone ed un bagno inesistenti in planimetria .
    La costruzione è ante 67 l'ag.imm. sostiene di si, io ho qualche dubio, potete darmi una mano?

    Grazie bubù
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Potrebbe andare ma dipende dal notaio e a condizione che per balcone non si intende di realizzare la soletta su cui una persona poi si puo affacciare altrimenti no, occorreva variante delle licenza edilizia dell'epoca e poi variazione docfa, adesso regolarizzazzione ai sensi dellart. 37 comma 4 d.p.r. 380/01 e docfa, dopo richiesta certificato agibilità.
    Potrebbe andare se non si è realizzato soletta perchè con la trasformazione da A/6 ad A/4 occorre fare una variazione docfa per diversa distribuzione degli spazi interni, facendo ciò si sopprime il sub attuale e ne nasce un'altro, arrivati dal notaio chiederà del perche della non corrispondenza tra sub del titolo di provenienza e sub della visura, si risponderà che si è proceduto a variare per diversa distribuzione interna, ma poichè il notaio deve pure certificare la conformità urbanistica il notaio può chiedervi la planimetria antecedente alla variazione, si accorgerà dell'inesistenza sia del bagno quanto del balcone con o senza soletta e potrebbe obiettare sulla veridicità dello stato di fatto già esistente prima del 1967.
    Quindi in definitiva ti consiglio di fargli sistemare tutto sia urbanisticamente che catastalmente al proprietario attuale, che poi dichiari che la situazione è esistente sin dal 1967 non importa l'importante è che ti consegni l'autorizzazione condominiale ai sensi del d.p.r. citato prima e nuova planimetria catastale, in alternativa se vuoi fare per come l'Agenti Immobiliari ha detto ti consiglio di consultarti con il notaio sulle verifica di quanto dame suggerito e vedi cosa ti dice, avute queste informazioni prenderai le tue decisioni.
    Ciao salves
     
  3. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    SOlo se l'abitazione è stata costruita prima del 17 agosto 1942, data di emanazione della prima legge urbanistica. Se è successiva, prima devi fare una sanatoria e dopo il DOCFA. IL catasto non conta niente a livello urbanistico.
     
  4. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Se non ho capito male il DOCFA non regolarizza il balconcino(con solatta )?
    Il bagno invece con finestrella su muro portante non è una cosa grave?
    Ho notato anche diversa collocazione della scala che collega i due piani (imm. non in condominio ma celo terra indipendente)ed altezze inferiori a 2.70.
    Secondo voi e sanabile il tutto,e che cifre si spendono approssimativamente?
    Come pensavo ci sono ancora persone che ,pur di intascare parcelle (da capogiro),non si fanno scrupoli a vendere imm.incasinati .Uno va in ag. pensando di essere tutelato ed invece............Menomale che esistono siti come il nostro.Grazie Grazie Grazie

    Ciao bubù
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Lette le nuove precisazioni è indispensabile che il proprietario venditore provveda a quanto possibile sanare del realizzato ai sensi dell'art. 37 comma 4 del d.p.r. 380/01, relativa notifica dei calcoli al genio civile, variazioni catastali e richiesta di agibilità.
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  6. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ok .Grazie

    Ciao bubù
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina