1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simonpaxell

    simonpaxell Ospite

    Buongiorno a tutti voi, mio suocero edificò, nel lontano 1987 il suo immobile su di un terreno che, all'epoca dei fatti, era di proprietà dell'allora Opera Nazional Combattenti. Malgrado ciò denuncio la presenza del manufatto al catasto locale che, contestualmente, assegnò le coordinate catastali all'immobile. La pratica non venne mai ultimata e ad oggi, a morte di mio suocero, l'immobile non ha una rendita catastale e neanche una configurazione all'interno della mappa catastale. Mi chiedo, come possa fare per allineare le cose. Cosa importante e che mio suocero ha il diritto di superfice.
     
  2. Bule

    Bule Membro Junior

    Agente Immobiliare
    La situazione non è delle più semplici, la cosa migliore e che ti affidi ad un tecnico professionista della zona e che gli spieghi il tutto. Penso ci sia anche una sanzione, in quanto non avendo rendite dall'87 ad oggi penso che non abbiate nemmeno mai pagato ICI/IMU...
     
  3. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    La pratica catastale non è un grosso problema, un tecnico ti accatasta tutto e applica la rendita. La domanda è: il fabbricato è stato costruito con regolare concessione?
     
    A simonpaxell e Bule piace questo messaggio.
  4. simonpaxell

    simonpaxell Ospite

    Fortunatamente l'ICI l'ha pagata con la rendita presunta. Per quanto concerne la regolare concessione, presumo di sì in quanto a acquisito il diritto di superfice, quindi proprietario dell'immobile.
     
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Da ignorante ... come fa il catasto ad assegnare le coordinate catastali senza avere la rendita... che io sappia la comunicazione viene fatta a fine lavori di costruzione dal tecnico ... il catasto non può avere dati incompleti ... errati si , ma incompleti non mi risulta ( almeno sui dati di particella ed altro ) . Fabrizio
     
  6. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' capitato recentemente anche a me un immobile a cui solo da poco é stata assegnata una rendita: il proprietario la ottenne a seguito di ispezione dell'agenzia del territorio avvenuta a sua volta a seguito di fine lavori. Devi incaricare un tecnico che ti sistemi tuta la situazione. Purtroppo il catasto puo' essere incompleto come ad esempio qui a Roma: un buco nero!
     
  7. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    La situazione non è improvabile a verificarsi ed i motivi che la rendono tale sono altrettanto vari, potrebbe trattarsi di una semplice mancata meccanizzazione e/o errata introduzione del tipo mappale e dichiarazione all'urbano, pratica presentata co tipo mappale e censita all'urbano in corso di costruzione ma non trascritta correttamente, errata redazione della pratica catastale non definita dal tecnico per svariati motivi, ecc.ecc.ecc..

    Quindi alla luce di questo ti consiglio di recarti da un tecnico o dal tecnico che istruì lapratica e chiedere cosa sia successo.

    Ciao salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina