1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come operatore del settore darei un consiglio a Geometri, Ingegneri e Architetti che si occupano di progettazioni. Creare progetti finalizzati a precise nicchie di mercato. Ad esempio un complesso edilizio creato per coloro che amano il fitness, quindi con palestra, piscina, percorsi per jogging....o per chi ama gli animali aree per farli giocare all' aperto e non, pertinenze dedicate all' interno degli immobili , toilette....o per la terza età con piscina, sala lettura, sala da ballo, ambulatorio medico...Questa dovrebbe essere la nuova tendenza, costruire immobili con precise finalità, tendenze, necessità.
    Altro esempio progettare casa e studio per professionisti per abbattere i costi di gestione della propria attività, sala d' attesa reception unica...
    Manlio
     
    A Gasperino e m.barelli piace questo messaggio.
  2. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Mi piacciono queste nuove idee applicate agli immobili.
    Spero che abbiamo ampia udienza e risonanza.
    :applauso:
    La crisi delle costruzioni potrebbe realmente aguzzare l'ingegno.
     
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ci sono realtà nate negli anni 80 dove opero che hanno campi da tennis piscine aree giochi che hanno funzionato i primi anni poi sono rimaste le strutture e le spese di manutenzione che ahimè non sono indifferenti. In un complesso si parla di 6.000 eurini. Oggi il cliente vuole ridurre all'osso le spese e non mutuare anche quelle. Se in un momento di crisi familiare si decide di tagliare la palestra ..... Non rinnovi l'abbonamento con la palestra nel complesso condominiale non puoi farlo. Sono sicuramente delle belle idee. Sapete quanto costa mantenere pulita un'area cani? Ne parlavo con il nostro sindaco della nostra cittadina ne detiene un certo numero nei parchi. In base al numero dei cani é necessaria la manutenzione che poi ricade sui cittadini. Ebbene pensiamo al costo del'area condominiale più bla bla bla .
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  4. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    E' vero anche questo, Rosa 1968.
    Non ci avevo pensato.
    Però Manlio Carnevale parlava di "nicchie di mercato".
    Progettazioni di immobili a misura di gente realmente danarosa.
    Nonostante la crisi, ce ne ancora tanta.
    Anzi, forse ce ne ancora di più di prima....
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    In tgempi dicrisi sono solo i mercati di nicchia per ricchi che tirano, non a caso le auto di lusso non perdono quota, mentre stranamente la perdono le utilitarie.
     
  6. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Verissimo, Topcasa.
    La Ferrari ha, recentemente, fatto delle assunzioni...:applauso:.
    Potrebbe vendere agevolmente il quintuplo delle automobili che produce....
    Naturalmente si tiene bassa sul numero della macchine prodotte per rispettare la sua filosofia aziendale basata sull'esclusività.

    La Fiat, invece....:disappunto:
     
  7. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Una tendenza degli ultimi tempi è ad esempio il piacere di coltivare l' orto, quindi edificare a ridosso di zone rurali ed inserire nella compravendita piccoli fazzoletti di terreno(anche 200 mq potrebbero bastare) debitamente recintati, con le utenze del caso, munirli di barbecue, tettoia...Questo farebbe si che nel condominio i proprietari abbiano un interesse comune, si socializza e si condivide anche il trascorrere insieme la giornata, il fine settimana. Una comunità insomma, ciò che veramente manca.
    Manlio
     
    A Gasperino e m.barelli piace questo messaggio.
  8. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Rosa, l' aspetto economico è importante ma va considerata anche l' autogestione per minimizzare i costi.
    Manlio
     
  9. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Già ci sono queste realtà... solo che fanno un po' impressione... se guardate le zone periferiche di Milano a ridosso dei tratti delle FNM ci sono questi complessi con orti... peccato che l'orto sia a ridosso dei binari... e qualche anno fa qualcuno abbia versato sui binari dosi massicce di diserbante che ha contaminato anche la falda acquifera di molti paesi...

    Mentre la progettazione tipo villaggio con molte strutture vicine o dentro il complesso, in alcune zone strategiche funziona... pur avendo un prezzo a mq superiore gli appartamenti risultano tutti venduti.
     
  10. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Studiare una progettazione in relazione a parametri urbanistici ed econonomici non è cosa semplice, ma possibile. A parte ciò, su una realizzazione di 10/15 unità immobiliari, aumentare di € 10000 ad unità per la realizzazione dei servizi non rappresenta sicuramente l' impossibilità all' acquisto.
    Altro elemento da non trascurare è il prezzo delle aree edificabili. I primi che devono rimodulare le richieste(in valore economico e/o di permuta)sono i privati, con l' ausilio degli Agenti immobiliari ed imprese di costruzione. Anche se adesso nei vari Comuni vi sono aree destinate ad edilizia popolare, convenzionata... Basti pensare all' Housing Sociale(anche in autocostruzione), altra tendenza degli ultimi anni.
    Manlio
     
  11. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Io sono un po' contraria all'edilizia popolare in alcune zone... ci sono piccoli paesi nati per avere edilizia popolare bassissima e il mercato ha sempre gradito perché il target non chiedeva quello e il mercato immobiliare è sempre andato bene... poche costruzioni, ben fatte, prezzi medio alti ma sempre venduti.
    Le case vecchie erano considerate preziose... da ristrutturare assolutamente per avere nuovi alloggi.
    Chiudeva qualche stabilimento adiacente al centro... e già era venduto per dar spazio alla riqualificazione.
    Adesso stanno cementificando tutto in maniera orrenda alla periferia... i prezzi si abbassano... restano gli invenduti e anche tanti...
    Per di + passi vicino a queste costruzioni e le vedi che già si scrostano, macchie sotto i davanzali e ti chiedi ma sono nuove???
    E gli edifici in centro inizieranno a subire il degrado...
     
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Per minimazzare i costi di chi? Dell'utente finale o del costruttore?
    Quando parli di autogestione cosa intendi? Il ritorno alla caldaia centralizzata con il contaconsumi è uno degli aspetti importanti, la geotermia, pannelli solari e fotovoltaico questi sono accorgimenti per minimazzare i costi, il resto restano delle belle idee, che mi piacciono, avevo un'area dove ho proposto all'operatore un'idea simile...... mi ha detto e quando vendo? A babbo morto?

    dici 10.000 ma sappiamo di quello che stiamo parlando? Hai idea di quanto volume deve togliere al residenziale per un'area fitnes?????
    Gli aspetti da valutare sono molti, oggi il costo dell'area ha un'incidenza notevole e l'operatore deve sfruttare necessariamente il volume. Poi che abbia l'idea di realizzare un fortino per clienti inn ci sta, ma non è rivolgendosi solo ad una determinata nicchia di mercato che risolve il suo problema, si chiama nicchia perchè? Perchè è nicchia!
     
  13. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Rosa, avevo già fatto la premessa. E' chiaro che non posso entrare nei particolari di un conto economico aleatorio. Hai fatto riferimento ai volumi, ed i medesimi si distribuiscono nella fase della progettazione di massima. Le scale, vano ascensore ed altre pertinenze fanno volume e li entra in gioco l' abilità del progettista....Rosa non è semplice in questo contesto entrare nei dettagli tecnici/commerciali di una programmazione edificatoria.
    Mi stupisce che tu non sappia associare l' autogestione citata al post.
    Manlio
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Appunto non è semplice .... parlare di scale e vano ascensore pensando all'abilità del progettista. I volumi sono una cosa, i volumi tecnici altra. Dimmi cosa intendi o come devo associare l'autogestione che intendi e vediamo come rispondere correttamente. L'autogestione per come la intendo io si è riuscita a farla fino a 10 anni fa, oggi è impossibile, non è proponibile alle famiglie che sono tutto il giorno fuori casa.
    Poi magari hai idee a cui io potrò attingere.
    Rimango in attesa
     
  15. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sintesi:
    Terreno con indice di costruzione B, C, D...., si possono edificare complessivamente xxx mc. Nella progettazione sono previsti i volumi complessivi, non esiste(inteso progettualmente )un distinguo tra volume residenziale e tecnico. Da come ti sei espressa si dovrebbe scorporare il volume tecnico da quello puramente residenziale, ma non è cosi. Tant'è che capita di scegliere(opportunità) le scale esterne(aperte) per l' accesso ai piani, ciò non fa cubatura a beneficio degli immobili..........
    In merito all' autogestione, ad oggi nulla vieta ad un proprietario di amministratore il condominio gratuitamente e nulle vieta ai proprietari di organizzarsi per le pulizie e quanto utile per le parti comuni. Tutto ciò se il comune interesse fosse risparmiare applicando l' autogestione.
    Spero di essere stato esaustivo poichè non potrei dilungarmi sull' argomento dal momento che nella Community diamo un contributo e non pratichiamo corsi professionali(Rosa non è riferito esplicitamente alla tua persona ma sono argomenti complessi che non si possono affrontare in questo contesto).
    Manlio
     
  16. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Le scale aperte all'esterno? Mi auguro ci sia almeno l'ascensore...
    Con il tempo che abbiamo qua... pioggia orizzontale, vento e gelo... io che prediligo i piani intermedi o alti... Aiuto...
    A Trieste le scale aperte esterne... salta la corrente per il gelo...ora che entro in casa sono assiderata...
    Mi devo buttare direttamente nel camino per decongelarmi...
    Vi prego non fate questi progetti in certe zone dell'Italia... please :disappunto:
     
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    10% ma non sono un tecnico
    Comunque sono belle idee, bisogna poi praticarle, e ti assicuro, che affiancando il tecnico dato che sono il braccio commerciale in pochi casi si riesce a fare un progetto con le caratteristiche che hai enunciato. Ti dico solo questo, ricordi i famosi portici sotto le abitazioni? Indovina perché non si progettano più ..... costi di costruzione elevati.[DOUBLEPOST=1373026012,1373025953][/DOUBLEPOST]
    Ora mettiamo le funi esterne ..... oppure non sarebbero male i tubolari innocenti!
     
  18. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Quindi devo fare il corso di pompiere prima di comprare casa?
    Risalita con la fune con borsa della spesa tra i denti... o almeno per quella è prevista la carrucola?
    Inizio a preoccuparmi veramente... mi conviene comprare un altra casa subito prima di trovarmi in questo stato!

    C'è anche la variante bora... tutta imbacuccata, mi arrampico con la fune... con la borsa della spesa tra i denti e la bora che soffia... Il lato B è 100% congelato.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  19. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Pulizia delle scale, manutenzione giardini, gestioni parti comune a rotazione, sacchi, locali pattumiera ..... sono cambiati i tempi a disposizione delle famiglie, escono la mattina e rientrano la sera .... è questo che dico. Poi se c'è buona volontà .... ben venga. Ma sono rari, troppe discussioni dopo, chi fa bene, chi fa male, chi comunque deve mettere personale esterno perché non può materialmente farlo ...
     
  20. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Per trovare un accordo sugli appartamenti... se non avessi la maggioranza dovrei svenarmi ogni volta.
    Per eleggere solo il rappresentate... una tragedia...
    Bastava che quello prima dicesse voglio farlo ancora io...
    No
    Si fa eleggere un altro... praticamente preso uno... imposto tu fai il... e lui dice "si perdono lo faccio"...
    E poi dopo due giorni si dice... "ah ma lo volevo fare sempre io"...
    Dirlo no? Dovevamo prostrarci e dire... no vogliamo sempre te?

    Vi lascio immaginare come ci si accorda sul resto...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina