1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Poison

    Poison Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno. Un collega mi ha chiesto un parere (ma io non ho saputo aiutarlo quindi chiedo a voi) sulla seguente situazione:
    ha recentemente preso un incarico in esclusiva per un appartamento. Qualche giorno fa però il proprietario dell'immobile è stato contattato dall'agenzia che aveva precedentemente l'esclusiva (attualmente scaduta) in quanto l'agenzia sostiene di aver raccolto una proposta da parte di un cliente al quale aveva fatto vedere l'appartamento quando ancora l'incarico non era scaduto. Fermo restando che alla precedente agenzia spetti la provvigione, il mio collega (che ha attualmente l'incarico in corso di validità) si deve accontentare di un "grazie" per il lavoro che aveva appena iniziato a fare? Io sarei portata a pensarla in questo modo, ma non vorrei sbagliarmi...
     
  2. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    se l'ha raccolta ma non presentata in tempo utile alla proprietà a poco gli serve, direi..
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  3. andrea87

    andrea87 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Teoricamente se ha un contratto in esclusiva, il proprietario dovrà pagare (se presente) la penale, poi sta alla sua volontà in funzione del lavoro svolto effettivamente.
     
  4. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    No, se ha preso le giuste misure può, addirittura, farsi liquidare subito in caso di violazione dell' esclusiva, inoltre potrebbe anche dimostrare le sue abilità di mediatore collaborando con l' altra agenzia, previo accordo con la stessa su come spartirsi la "torta"......

    Smoker
     
    A CheCasa! e PyerSilvio piace questo messaggio.
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Vendere oggi non é molto semplice e si sa. Quindi direi che conviene al proprietario pagare la penale se la vendita va in porto.....una bella gatta da pelare.....
     
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare

    "Mettersi in mezzo"...?

    Ovvero dire all'agenzia di ritirare pure la proposta e gestire la vendita.

    Se ora il tuo collega ha l'incarico spetta a lui procedere.
     
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per evitare queste situazione è sempre consigliabile, lo ricordo, allegare al nuovo incarico la lista dei clienti che hanno già visionato con altre agenzie o privatamente l'immobile.

    Così cerchiamo di fare dalle nostre parti.

    Se l'incarico esclude questi clienti il venditore è autorizzato a concludere eventuali precedenti trattative con i clienti che si fossero già messi in contatto con lui senza obblighi nei confronti della nuova agenzia.

    Se l'incarico nulla prevede al riguardo ma non sono presenti penali, l'accettazione di una proposta prodotta dal primo mediatore può determinare la richiesta di un risarcimento del danno da parte della seconda.

    Se nell'incarico fossero presenti le penali, l'accettazione della proposta prodotta dalla prima agenzia potrebbe comportarne il pagamento.

    Ma nella pratica sarei favorevole alla soluzione prospettata da @smoker. Meglio che le due agenzie trovino un accordo tra loro spartendosi un'unica mediazione senza dover imporre alcuna penale.
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    concordo
     
  9. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    io come prima agenzia non sarei disposta a dividere la fetta. Che c'entra questa con le decisioni dei proprietari? Ha fatto il suo lavoro ed è giusto che prenda il denaro. Poi il proprietario si va a pagare la penale, cavoli suoi se non si è più fidato di me.
     
    A dormiente, PyerSilvio e cristian casabella piace questo elemento.
  10. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ammettiamo che la seconda agenzia nel prendere l'incarico abbia ottenuto una sensibile riduzione del prezzo di vendita e che il cliente della prima agenzia abbia formulato la proposta dopo aver preso visione delle nuove condizioni... potremmo veramente dire che la seconda agenzia non abbia avuto un certo ruolo nella conclusione dell'affare? Secondo me bisogna valutare caso per caso. Ma non è questo il punto. L'elemento che mi fa propendere per la collaborazione è un altro. Dare alla clientela il segnale che le agenzie sanno lavorare insieme e risolvono i problemi dei propri clienti. Dire al venditore: "veditela tu con la seconda agenzia" non farebbe il nostro bene. Probabilmente quel cliente un domani consiglierebbe su questo forum di non sottoscrivere MAI un incarico esclusivo....
     
    A PyerSilvio e andrea b piace questo messaggio.
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Lo so però é anche corretto da parte della seconda agenzia non pretendere altro che la penale che ti va a coprire del lavoro fatto fino ad ora. Chi ha lavorato é giusto venga pagato nella misura idonea. Tu hai il cliente...bene....prendi l'affare. Io ho a stento iniziato a lavorare sull' immobile? Prendo la penale come risarcimento.
     
  12. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Magari anche meno... l'importante e che si accordino le agenzie e che il venditore non debba sentirsi tra due fuochi ma, viceversa, protetto da due professionisti.
     
    A andrea b piace questo elemento.
  13. Poison

    Poison Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Vi ringrazio per le risposte.
    Nell'incarico del collega è prevista la penale, ma a me la situazione non pare una vera e propria violazione dell'incarico in esclusiva perché il cliente che ha fatto la proposta è uno che (ammettendo la buona fede di proprietario e precedente agenzia) l'immobile l'aveva già visto; non è un cliente nuovo sbucato all'improvviso dopo il nuovo incarico...non so, probabilmente sbaglio completamente, ma farsi pagare la penale a me sembra una cosa un po' tirata per i capelli.
    Mettersi d'accordo con la precedente agenzia o mettersi non la vedo una strada non percorribile. Perché dovrebbero dividere con un'altra agenzia la provvigione di un cliente che avevano portato a visionare l'immobile quando avevano un regolare incarico in esclusiva?
     
    A dormiente e PyerSilvio piace questo messaggio.
  14. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La prima agenzia non ha alcun dovere legale nei confronti della seconda.

    Il proprietario invece sì perchè si è impegnato a pagare una penale qualora durante il periodo di validità dell'incarico concluda privatamente o con altri soggetti la vendita (anche se si trattasse di suo figlio, tanto per intenderci).

    Deve essere informato di questa eventualità. Poi potrebbe anche accettare di pagare mediazione ad uno e penale all'altro ma...
     
    A dormiente e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  15. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si ok tutto.

    Ma il senso proposto dall'amico @Poison e' giusto.

    Eppoi DICIAMOLO.

    Pretendere le penali e' sempre una prassi da brocchi.
     
    A Poison piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina